BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato Serie A/ News al 29 gennaio, Lazio e Chievo su Castellazzi (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Serie A, il Chievo e la Lazio guardano in casa Inter per il portiere. Piace infatti il secondo Luca Castellazzi, in scadenza di contratto al 30 giugno del 2014

Un pallone da calcio (Foto Infophoto) Un pallone da calcio (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO SERIE A LAZIO CHIEVO CASTELLAZZI – Luca Castellazzi potrebbe lasciare l’Inter entro il prossimo 31 gennaio. Sulle tracce del secondo portiere nerazzurro vi sarebbe in particolare il Chievo Verona. Il club veneto ha chiesto Michael Agazzi del Cagliari, in disuso al Sant’Elia e in scadenza di contratto a giugno, e in cambio girerebbe alla società rossoblu il giovane Silvestri in prestito. Al Bentegodi attendono ancora la risposta da Cellino ed è per questo che si starebbero guardando attorno in cerca di un’alternativa. L’ultima idea porta appunto a Castellazzi, il cui contratto scadrà in estate. Sulle sue tracce vi è anche la Lazio che ha chiesto Gabriel al Milan ricevendo però una risposta negativa.

CALCIOMERCATO SERIE A UFFICIALE SASSUOLO MALESANI – Ora è davvero ufficiale, Alberto Malesani è il nuovo allenatore del Sassuolo. L’ex tecnico del Palermo ha sostituito Eusebio Di Francesco, esonerato nella giornata di ieri. Lo ha comunicato poco fa il sito del club neroverde tramite la seguente nota: «L’U.S. Sassuolo Calcio comunica di aver affidato l’incarico di allenatore della Prima Squadra al Sig. Alberto Malesani. Mister Malesani dirigerà oggi pomeriggio l’allenamento della squadra presso lo stadio Ricci di Sassuolo». Malesani, 59enne allenatore originario di Verona, verrà presentato ufficialmente nella giornata di domani alle ore 11.30, presso la sala stampa dello stadio Ricci.

CALCIOMERCATO SERIE A AMAURI BOTAFOGO – Pensa solo al Parma l’attaccante italo-brasiliano, Amauri. Sulle tracce dell’ex Juventus e Palermo vi era il Botafogo, ma il centravanti dei Ducali non sembra affatto interessato. Intervistato dai microfoni de La Gazzetta dello Sport, il 33enne originario di Carapicuiba ha ammesso: «Botafogo? E' una voce che ho sentito ma non mi interessa. Sono paulista e tifo San Paolo, il Botafogo nella mia testa è lontano mille chilometri. Voglio rimanere a Parma e chiudere la carriera qui. Ho un contratto fino al 2016». Dopo un inizio di stagione un po’ incerto il calciatore del Parma sembra aver ritrovato la verve di un tempo ed ora non intende assolutamente lasciare lo stadio Tardini.

CALCIOMERCATO SERIE A INZAGHI SASSUOLO – Niente da fare, Filippo Inzaghi non sarà l’allenatore del Sassuolo. Nonostante i ripetuti tentativi del patron Squinzi, prima con Galliani e poi con Berlusconi, il tecnico della Primavera del Milan non sarà l’erede di Di Francesco. A comunicarlo poco fa è stato Gianluca Di Marzio di Sky Sport, che ha altresì svelato il nome del nuovo allenatore del club neroverde. Si tratta di Alberto Malesani che proprio in questi istanti si sta dirigendo in Emilia per chiudere l’accordo: sistemati i dettagli e apposta la firma sul contratto, il focoso tecnico veneto potrà rimettersi al lavoro alla guida dell’ambizioso club di Sassuolo.

CALCIOMERCATO SERIE A SASSUOLO INZAGHI – Pressing del Sassuolo su Pippo Inzaghi. Il club emiliano, comunicato ufficialmente l’esonero di mister Di Francesco, ha deciso di virare con forza sul Primavera Milan. Ieri mattina c’è stato un contatto proficuo fra la società noreverde e Super Pippo, ma quello fra il Sassuolo e Galliani ha portato ad una fumata nera. Il patron Squinzi, però, ha richiamato l’ad rossonero nel pomeriggio chiedendogli di poter parlare direttamente con Berlusconi. La chiamata è avvenuta e il numero uno della società emiliana ha chiesto gentilmente di poter avere Inzaghi, per lo meno in prestito. Toccherà all’ex Premier decidere il da farsi. Il Milan ha gettato le basi per un progetto a lunga durata con l’ex bomber di Piacenza ma non è da escludere che possa accettare la proposta del Sassuolo, con l’obbligo però di “restituire” il tecnico a fine stagione. In realtà la società emiliana starebbe pensando ad un rapporto più duraturo ed è per questo che valuta delle piste alternative, a cominciare da quella che porta a Roberto Di Matteo, vincitore della Champions League con il Chelsea, per arrivare fino ad Alberto Malesani.

© Riproduzione Riservata.