BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Cagliari-Fiorentina, gli assenti: le ultime novità (serie A, 22a giornata)

Pubblicazione:venerdì 31 gennaio 2014 - Ultimo aggiornamento:sabato 1 febbraio 2014, 16.23

Marco Sau (Infophoto) Marco Sau (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI-FIORENTINA: GLI ASSENTI – Poche assenze ma pesanti in casa Cagliari, dove Lopez deve rinunciare al trequartista Cossu e all'attaccante Ibarbo, indisponibilità pesanti nel reparto offensivo sardo. Il primo è stato fermato per un turno dal giudice sportivo, il secondo è in ospedale, ricoverato d'urgenza causa appendicite. Sta peggio la Fiorentina, che in extremis recupera Borja Valero ma perde Ambrosini a centrocampo, in difesa deve rinunciare ad Hegazi e soprattutto a Tomovic, per non parlare poi dell'attacco dove mancano due bomber che rispondono ai nomi di Mario Gomez e Giuseppe Rossi...

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI-FIORENTINA: I BALLOTTAGGI – A poche ore dal fischio d'inizio di questa partita, ci sono due dubbi di formazione per parte. In casa Cagliari, Diego Lopez deve ancora decidere tra Eriksson e Vecino a centrocampo, con il primo comunque nettamente favorito rispetto all'ex viola, e tra Pinilla e Nenè in attacco. Anche qui però c'è un netto favorito, cioè il cileno. Situazione simile per Vincenzo Montella, che deve sciogliere soprattutto il dubbio tra Anderson e Joaquin a centrocampo, con il brasiliano ex Manchester United che ha buone chance di giocare titolare, mentre come terzino sinistro Vargas è favorito su Pasqual, anche se sono possibili ancora sorprese se il tecnico in extremis dovesse decidere di puntare su Cuadrado, probabile panchinaro visto che non è al top.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI-FIORENTINA (SERIE A 2013-2014, VENTIDUESIMA GIORNATA): LE ULTIME NOTIZIE – Alle ore 18.00 la ventiduesima giornata di serie A inizierà con due anticipi. Uno è Cagliari-Fiorentina, che sarà giocato allo stadio Sant'Elia del capoluogo sardo con la direzione arbitrale del signor Mazzoleni della sezione di Bergamo. Partita delicata per entrambe le squadre: i sardi sono reduci da tre sconfitte consecutive, per cui gli uomini di Diego Lopez devono tornare a fare risultato per evitare di scivolare in basso in una classifica che non è più molto rassicurante per il Cagliari, che a quota 21 punti ha quattro lunghezze di margine sulla zona retrocessione. La Fiorentina di Vincenzo Montella è invece quarta con 41 punti, a tre di distanza dal terzo posto che vale la Champions League: l'obiettivo è vincere per agganciarlo (almeno per una notte) e mettere in questo modo molta pressione sul Napoli, che giocherà invece domani. Bisognerà però sfatare la tradizione negativa in Sardegna, dove nella storia hanno vinto solo quattro volte. Eccovi dunque le ultime notizie sulle due squadre e le probabili formazioni di Cagliari-Fiorentina.

FORMAZIONE CAGLIARI – Alla vigilia della partita, Diego Lopez ha parlato tra mercato e la Fiorentina: “Eccetto Adryan, che sta rifinendo la condizione, Vecino e Silvestri sono pronti. Ho già i primi undici in testa ma aspetto la rifinitura di domani (oggi, ndR)”. Comunque sono stati convocati tutti e tre, anche se probabilmente inizieranno tutti dalla panchina. Aggiunge Lopez: “La Fiorentina è una squadra forte, organizzata e con grandi individualità. Montella da anni lavora bene, si vede la sua mano. Matri? Un ex che conosciamo bene, cerca la profondità, non va mai lasciato solo. Dopo tre partite perse giocando bene, baratterei volentieri una prestazione scialba con un risultato positivo. Cabrera? Lunedì avremmo dovuto lavorare ma ho lasciato tutti liberi per poterci liberare la testa dagli errori e dalla sconfitta con il Milan. Siamo pronti, determinati e vogliosi di punti”. I problemi sono legati alle assenze dello squalificato Cossu e di Ibarbo: sicura la coppia d'attacco Sau-Pinilla (con pochissime possibilità per Nené di insidiare l'altro sudamericano), per sostituire il trequartista dovrebbe essere avanzato Ekdal, con Eriksson sulla mediana al fianco di Conti e Dessena. Attenzione però alla possibile scelta di Vecino come titolare fin da subito e contro la sua ex squadra: in quel caso finirebbe in panchina Eriksson.

PANCHINA CAGLIARI – Dovrebbero esserci quindi molte facce nuove per i rossoblù sardi in panchina, dal portiere Silvestri (nuova riserva di Avramov) a Vecino ed Adryan. Per il reso spiccano le presenze di Perico, primo ricambio in difesa, e di Nenè, che invece sarà la prima alternativa per Lopez in attacco.

INDISPONIBILI CAGLIARI – Come già accennato, i due assenti sono Cossu e Ibarbo. Pochi indisponibili, ma pesanti: il trequartista sardo è squalificato, mentre il secondo si trova in ospedale causa appendicite. Oggi si deciderà se sottoporlo a intervento chirurgico.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI CAGLIARI-FIORENTINA (SERIE A 2013-2014, VENTIDUESIMA GIORNATA)


  PAG. SUCC. >