BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Tennis Wta/ Serena Williams vince a Brisbane. Titoli anche per Ana Ivanovic e Na Li

Tennis Wta: Serena Williams vince a Brisbane battendo in finale Viktoria Azarenka. Finali anche ad Auckland e Shenzhen, con successi di Ana Ivanovic (su Venus Williams) e Na Li

Serena Williams (Infophoto) Serena Williams (Infophoto)

TENNIS WTA: TORNEI BRISBANE, AUCKLAND E SHENZHEN – Primi titoli assegnati nella stagione 2014 per il circuito Wta di tennis femminile. I riflettori erano puntati soprattutto sul torneo di Brisbane (combined event con il torneo maschile), dove in finale si sono affrontate le prime due giocatrici del ranking mondiale. Come da pronostico, ha vinto Serena Williams, che ha battuto Viktoria Azarenka in due set con il punteggio di 6-4 7-5. Cinquantotto sono ora i titoli Wta vinti dalla formidabile afro-americana, che ha messo subito in discesa questo incontro: vinto senza troppi patemi il primo parziale, la Williams è volata sul 2-0 anche nel secondo set e la partita sembrava di fatto già chiusa. Bella la reazione della bielorussa, che non si è arresa e ha infilato una serie di quattro giochi consecutivi per ribaltare la situazione. Quando però molti pensavano già al terzo set, è uscita la classe e la superiore forza di Serena: break per pareggiare e poi di nuovo per andare in fuga dal 5 pari e conquistare il titolo australiano già vinto nella passata stagione. L'unica brutta notizia per la famiglia Williams è arrivata da Auckland, dove non è arrivata la doppietta delle sorelle: la finale del torneo neozelandese è stata infatti vinta da Ana Ivanovic ai danni di Venus Williams con il punteggio di 6-2 5-7 6-4. Vittoria importante per la 26enne serba, numero 16 della classifica mondiale e seconda testa di serie del torneo, che globalmente ha giocato meglio e ha saputo reagire anche alla sconfitta nel secondo parziale. Venus non riesce a tornare a vincere un torneo dopo oltre un anno, ma in ogni caso da Auckland sono arrivate risposte molto positive sulla sua condizione: “Lei ha giocato molto bene. Abbiamo giocato tanti grandi partite l'una contro l'altra e questa è un'altra”, ha dichiarato l'americana al termine dell'incontro. Il terzo torneo di questa settimana era quello cinese di Shenzhen, e qui si è imposta la padrona di casa Na Li, che in finale ha battuto la connazionale Shuai Peng con il punteggio di 6-4 7-5. Il calendario però non concede soste, quindi questa notte (domani in Australia) avrà già inizio il torneo di Sydney, ultimo antipasto prima degli Australian Open: subito da seguire il derby italiano fra Sara Errani e Roberta Vinci, decima sfida in singolare tra le due amiche e compagne di doppio. In tabellone nella metropoli australiana ci sarà anche Francesca Schiavone, che esordirà affrontando la ceca Lucie Safarova, numero 29 del ranking. (Mauro Mantegazza)

© Riproduzione Riservata.