BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Juventus-Roma/ Il pronostico di Roberto Pruzzo (esclusiva)

ROBERTO PRUZZO fa il pronostico di Juventus-Roma, il big-match della diciottesima giornata di serie A e vera sfida scudetto: l'analisi dell'ex attaccante giallorosso

Infophoto Infophoto

Il match dell'anno, che potrebbe già decidere una fetta di scudetto. Stasera alle 20.45 Juventus e Roma si sfideranno in casa dei bianconeri in una partita veramente importante, il big match della diciottesima giornata di serie A che aprirà nel migliore dei modi il 2014 calcistico. I bianconeri hanno cinque punti in più dei giallorossi e vincendo sarebbero ufficialmente in fuga, ma d'altra parte un colpaccio giallorosso allo Juventus Stadium potrebbe dare una svolta opposta (anche a livello psicologico) all'intero campionato. La squadra di Antonio Conte ha mantenuto le promesse della vigilia, che la indicavano come la più probabile favorita per vincere lo scudetto. Sarebbe il terzo consecutivo. Quella di Rudi Garcia è stata la vera rivelazione, l'unica formazione che non ha ancora perso in questo campionato. Una sfida stellare, aperta a ogni risultato, ricca di grandi campioni in ogni reparto. Sarà quindi uno spettacolo vero, fatto di coreografie dei tifosi e pronostici dei bookmakers. Un incontro che ricorda quelli degli anni '80 quando c'erano Platinì contro Falcao, i due giocatori più rappresentativi di Juventus e Roma di quel periodo. C'era anche Roberto Pruzzo, ex calciatore giallorosso a cui abbiamo chiesto di presentarci questa partita. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Juventus-Roma, come si presentano a questo appuntamento le due squadre? Direi proprio che la loro condizione è buona, si presentano bene a questo appuntamento così importante.

Qual è il giocatore migliore dei bianconeri in questo inizio di stagione? Sono tutti forti, in complesso è la squadra nel suo insieme la forza della Juventus. Certo Vidal ha fatto grandi cose quest'anno.

Se la Juventus vincerà si deciderà il campionato? Sarebbe molto importante un suo successo. Diciamo che otto punti di vantaggio non sarebbero pochi, e la Juventus metterebbe una seria ipoteca sullo scudetto, anche se non definitivamente.

Quanto conterà il fattore campo? Il fattore campo è sempre importante, quello che conta di più è però il fatto che la Juventus è sempre una formazione di grande valore tecnico.

Che partita si aspetta? Combattuta in ogni caso. La Juventus cercherà di imporre il suo gioco, ma la Roma avrà le carte in regola per rispondere. La squadra bianconera ha avuto il merito di recuperare e superare quella giallorossa in campionato. Ciò non toglie che la Roma ha sempre i requisiti tecnici per rispondere in un incontro alla Juventus. La difesa giallorossa è veramente forte.

Potrebbero essere decisive le mosse di Conte e Garcia? Penso che potrebbero essere importanti le loro scelte durante l'incontro, e anche i cambi che faranno.

La Roma potrebbe vincere lo scudetto quest'anno?