BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Fiorentina-Livorno (1-0): i voti e il tabellino della partita (Serie A, 18^ giornata)

Livorno

Il gol subito non è arrivato per colpa sua, è protagonista di diverse parate importanti per non far perdere ai suoi la speranza per rimontare il risultato.

Sceglie bene i tempi di chiusura sugli attaccanti avversari

Nella mischia in area che ha portato al gol viola, probabilmente avrebbe dovuto cercare il pallone  e liberarsi dalla marcatura.

Concede molto poco agli avversari ed è bravo a chiudere gli spazi che glia avversari riescono a ritagliarsi.

L’esterno del Livorno riesce a tenere testa alla stravelocità di Cuadrado, tra i migliori degli ospiti.

Il giovane scuola Inter si è reso pericoloso in un paio di occasioni dimostrando di aver lo spirito giusto per affrontare partite delicate come quella di oggi.

Il capitano è la mente della squadra, bravo nel servire i compagni  nel recuperare palloni in fase difensiva.

Spesso e volentieri fuori dal gioco, quando gli arriva palla si limita al “compitino”.

Un altro giovane cresciuto nel vivaio dell’Inter che promette bene. Nel secondo tempo svetta in area e colpisce la traversa: un brivido per Neto e compagni.

Perde troppe palle in fase di ripartenza, non sfrutta al meglio le poche occasioni di contropiede che capitano al Livorno.

Come al solito, è protagonista di un lavoro di sacrificio. Va vicino al gol dopo aver scartato Neto, ma un Rodriguez più che in forma gli nega la gioia del pareggio.

(Mattia Baglioni)