BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Napoli-Sampdoria, i protagonisti. Ultime novità (serie A, 18esima giornata)

Esultanza dei giocatori del Napoli (Infophoto)Esultanza dei giocatori del Napoli (Infophoto)

 Anche Sinisa Mihajlovic è stato naturalmente interrogato sul calciomercato, ma non ha voluto dare soddisfazioni ai giornalisti presenti in conferenza stampa: in particolare sul ritorno di Antonio Cassano. "Le voci ci sono sempre, capisco che voi dovete scrivere; non mi dà fastidio, e nemmeno ai ragazzi. Io però parlo solo dei miei giocatori". Per quanto riguarda il Napoli, il pensiero del tecnico serbo è il seguente: "Ha una grande potenza offensiva, ma dietro ha lacune che possono essere attaccate; sfrutteremo le occasioni che potremo creare, poi vincerà chi scenderà in campo più concentrato. Noi lavoriamo sempre bene, i ragazzi sono concentrati in allenamento e si applicano al massimo. Le partite dopo la sosta sono sempre strane, in più noi abbiamo potuto caricare le batterie e ora si tratterà solo di ritrovare il ritmo". Solito 4-2-3-1 per Mihajlovic, con il dubbio ormai classico Obiang-Renan: favorito comunque il primo, sulla carta il titolare. C'è Pozzi come prima punta, con dietro Eder e Soriano a comporre con Gabbiadini il trio di mezzepunte. 

 Parte dunque dalla panchina Nenad Krsticic, che più di altri ha giovato della cura Mihajlovic e, in posizione più avanzata, ha trovato continuità di rendimento e anche a partita in corso sa cambiare le partite. Maresca sembra essere in partenza, solidità a centrocampo può portarla Bjarnason mentre Gianluca Sansone è la mina vagante offensiva che può creare qualche difficoltà alla difesa del Napoli. 

 Mihajlovic sembra aver portato anche dei benefici a livello fisico: nessnuo della rosa della Sampdoria è indisponibile, si lavora a pieno organico e questo naturalmente aumenta serenità e fiducia del gruppo.