BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Napoli-Sampdoria, i protagonisti. Ultime novità (serie A, 18esima giornata)

Le probabili formazioni di Napoli-Sampdoria: le ultime novità sulla partita valida per la diciottesima giornata del campionato serie A. La gara si gioca alle ore 12,30 al San Paolo

Esultanza dei giocatori del Napoli (Infophoto) Esultanza dei giocatori del Napoli (Infophoto)

Non è una partita di cartello quella che andrà in scena per il match di pranzo ma alcuni giocatori non hanno intenzione di perdere quest’occasione per confermare quanto di buono fatto nelle ultime giornate. Tra giocatori in bilico tra la panchina e certezze sui quali gli allenatori ripongono la cieca fiducia, l’imperativo resta convincere i più scettici. Il macedone è andato a segno per ben 3 volte nelle ultime 4 gare, il trequartista del Napoli è una delle garanzie su cui punta Benitez in attesa che si risolva il dilemma Hamsik. Fino a qusto momento Pandev ha messo a segno 6 reti. Il capitano blucerchiato sembra aver ritrovato lo smalto giusto che ha contributo alla rinascita della squadra dopo l’arrivo del tecnico Mihajlovic. Il centrocampista della Sampdoria è il polmone della squadra, un giocatore d’esperienza sul quale fare affidamento nei momenti di difficoltà.

Si gioca all'ora di pranzo Napoli-Sampdoria, partita valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie A. Contro un Sinisa Mihajlovic ancora imbattuto, Rafa Benitez cerca una vittoria che lo porterebbe a sole due lunghezze dalla Roma, nuovamente con vista sul secondo posto e staccando la Fiorentina che ha momentaneamente operato l'aggancio vincendo ieri. Arbitra Banti.

Rafa Benitez è stato naturalmente interrogato anche sul calciomercato del Napoli, ma ha subito liquidato la questione: "Non abbiamo bisogno di vendere, e in difesa abbiamo Britos e Fernandez, difficile trovare qualcuno meglio di loro". Vengono fuori i nomi di Mascherano e David Luiz: "Sono nelle rispettive squadre per vincere, eventualmente si sposteranno solo quando lo avranno fatto". Insomma: molto meglio concentrarsi sulla partita contro la Sampdoria: "Hanno grande personalità, l'hanno trovata con Mihajlovic, mi auguro che non voglia tirare anche le punizioni… vogliamo vincere, e continuare a giocare bene come abbiamo fatto in più occasioni. Abbiamo avuto grandi soddisfazioni, continuare su questa strada significherà continuare a vincere". Per quanto riguarda il risultato di Juventus-Roma, Benitez ha parlato naturalmente prima di conoscerne il risultato, e ha comunque detto che "non mi interessa, se una delle due rallenterà dovremo essere pronti". Hamsik non è stato convocato: a questo punto si apre il giallo sullo slovacco che non riesce a recuperare dal suo infortunio. Solito ballottaggio Mertens-Insigne - favorito il primo - mentre Réveillère dovrebbe essere confermato a sinistra. 

Pronto Lorenzo Insigne dunque: il gioiellino di Frattamaggiore non ha ancora segnato in campionato, a fronte di due reti in Champions League. La rete per lui significherebbe anche trovare, finalmente, una marcatura non straniera; è forse la nota stonata di un Napoli che, considerati i profondi mutamenti nella rosa, sta comunque disputando una grande stagione. C'è anche Duvan Zapata che si deve riscattare: per lui una rete bellissima in Europa, ma poche occasioni di mettersi realmente in mostra. 

Detto di Marek Hamsik, Benitez non ha ancora a disposizione Mesto e Zuniga, e deve anche rinunciare allo sfortunatissimo Pepe Reina. Ce la fa invece Valon Behrami, ma non è al meglio: per lui solo panchina.