BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Parma-Torino, ultime novità (serie A, 18esima giornata)

Ciro Immobile (Infophoto)Ciro Immobile (Infophoto)

Giampiero Ventura ha ormai preso l'abitudine di non onorare la conferenza stampa della vigilia, e non ha fatto eccezione questa occasione. Chissà se si tratta di un rito scaramantico, visti gli ultimi risultati della sua squadra. Il suo Torino si dispone con il collaudato 3-5-2, nel quale c'è qualche novità rispetto ai giocatori: in difesa c'è la conferma di un Maksimovic in crescita, a centrocampo sono Brighi e Farnerud ad agire come interni mentre Vives come al solito gioca da regista; sulle corsie Darmian e Pasquale, davanti non si può prescindere dalla coppia Immobile-Cerci, 17 gol in due. Sono loro quei giocatori di cui parla Donadoni, quelli a cui non si può assolutamente concedere spazio. 

Panchina ridotta all'osso da infortuni e squalifiche: Ventura deve fare di necessità virtù, quantomeno è rientrato Gazzi. Ci sono gli altri due fedelissimi, Meggiorini e Barreto: poco utilizzati in questa prima parte di stagione, possono comunque ancora tornare utili alla causa del Torino.

Di Jean-François Gillet ormai non si può più tenere conto: è squalificato fino a febbraio 2017, dunque anche la sua carriera si può sostanzialmente definire finita. Sono poi fuori El Kaddouri (rientro probabile la prossima settimana), Larrondo e Bovo che invece torneranno nel giro di 20 giorni più o meno. Attenzione alle diffide: rischiano la squalifica Vives e Cerci, due perni della squadra, e la prossima giornata c'è la Fiorentina. Fuori D'Ambrosio: la decisione di non rinnovare il contratto, e dunque la sua partenza annunciata (pare che l'Inter sia molto vicina al giocatore) lo ha messo fuori rosa.