BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Serie A/ Video, Napoli-Sampdoria (2-0): gol, sintesi e highlights (18esima giornata)

Video Napoli Sampdoria (2-0): due gol di Dries Mertens consentono ai partenopei di battere i blucerchiati. Ora il secondo posto dista solo due punti: la sintesi e gli highlights

Dries Mertens, 4 gol in Serie A (Infophoto) Dries Mertens, 4 gol in Serie A (Infophoto)

Il Napoli stende con una doppietta del belga Mertens la Sampdoria, risalendo la classifica e avvicinandosi al secondo posto occupato dalla Roma, ora distante solo due punti. La squadra di Benitez ha avuto la meglio su un avversario ostico e ben organizzato. Il tecnico spagnolo per superare l’opposizione speculare di Mihajlovic (4-2-3-1 per entrambi quest’oggi) ha fin da subito preteso dai suoi rapidità nelle scelte e nei movimenti mettendo in crisi l’avversario nel primo tempo e colpendolo nella ripresa grazie al terzo e quarto gol in campionato di Mertens. Tuttavia, la squadra di Mihajlovic ha creato diversi pericoli, come testimoniano i due pali colpiti da Gabbiadini e Sansone. Analizzando i dati recuperabili alla fine del match possiamo evidenziare il 52% del possesso palla controllato dai doriani. Il Napoli ha però tirato più volte (20-14) anche se il confronto sui tiri in porta è pari (7-7). Decisiva, in ogni modo, è stata la supremazia territoriale esercitata dagli azzurri in 11’7” contro gli 8’51” della Samp. Anche il dato sulla pericolosità delle incursioni offensive è a favore dei padroni di casa, i quali fanno registrare il 67% contro il 40% dei blucerchiati. Da sottolineare infine la prestazione di Daniel Gastaldello. Il difensore di scuola Juve ha recuperato più palloni di tutti, 31, completando anche più passaggi di chiunque, fermando il proprio bottino a quota 55. Josè Callejon è stato invece il giocatore ad averci provato di più, concludendo in 6 circostanze verso la porta avversaria.

La rete che sblocca il match arriva al nono del secondo tempo. Callejon pennella per Higuain che crea scompiglio in area. L’argentino trova lo spazio dalla destra per proporre un cross teso e basso che Mertens gira al volo in rete sbloccando il risultato. Esattamente 11 minuti dopo il giovane ex Psv trova nuovamente il gol. Un calcio di punizione dai 25 metri viene trasformato in gol grazie a una parabola a giro che supera la barriera, lasciando fuori causa Da Costa.

Il Napoli batte la Sampdoria 2-0 al San Paolo grazie alla doppietta di Mertens. Il 2014 degli azzurri comincia sotto il miglior auspicio, una vittoria importante che accorcia le distanze dal secondo posto della Roma, ora i punti di distacco sono solo 2. È stata una gara a senso unico in cui la Sampdoria non è riuscita a sfruttare le poche occasioni da rete che è riuscita a creare. Anche la sfortuna si è messa di traverso per i ragazzi di Mihajlovic, quando nel secondo tempo Nicola Pozzi calcia di sinistro da posizione defilata sulla sinistra sul secondo palo: Rafael è battuto ma il legno alla sua destra prima, e quello alla sua sinistra poi, gli consentono di arrivare al 90esimo minuto imbattuto. Un successo più che fondamentale per i ragazzi di Benitez che vogliono qualificarsi per la Champions League dell’anno prossimo senza passare dal turno dei preliminari.

Azione immediata e improvvisa del Napoli che coglie di sorpresa anche i cameraman: Callejon prende palla sulla destra e vede il movimento di Higuain a tagliare verso l'esterno. Palla nello spazio, il Pipita fa scorrere e poi alza la testa servendo al volo di prima intenzione Mertens, che nel frattempo si è inserito in area: destro immediato del belga sul primo palo, non può farci nulla Da Costa che viene colto impreparato per la vicinanza del tiro.

Ancora Mertens segna la seconda rete, centra la prima doppietta in Serie A e tocca quota 4 gol in campionato. Stavolta il belga fa tutto da solo: calcio di punizione da 20 metri, posizione centrale, il tiro non è impeccabile ma supera comunque la barriera e beffa un Da Costa non certo esente da colpe: troppo approssimativo il tuffo del portiere brasiliano che di fatto manca la presa e lascia entrare il pallone in porta.

Dopo gli anticipi di domenica 5 gennaio, si riprende con la diciottesima giornata di serie A nel giorno dell’Epifania a partire dal match dell’ora di pranzo. Appuntamento alle 12.30 allo stadio San Paolo per la sfida tra Napoli e Sampdoria, arbitra Banti coadiuvato da Nicoletti e Grilli. Nonostante le difficoltà di questo ultimo periodo, il Napoli si trova in terza posizione a quota 36, ossia a dieci lunghezze dalla vetta più alta. Dalle azioni intraprese nel calciomercato estivo e dalle dichiarazioni del Presidente De Laurentiis, il Napoli avrebbe dovuto disputare un campionato per la conquista al titolo in un faccia a faccia fino all’ultima giornata contro la Juventus, ma al momento la formazione di Benitez sembra aver qualcosa in meno rispetto ai bianconeri. Nelle ultime cinque gare gli azzurri hanno guadagnato 8 punti, le occasioni mancate sono rappresentate dai due pareggi contro Cagliari, nell’ultimo turno, e Udinese, e dalla sconfitta casalinga contro il Parma finita 0-1. Una serie di passi falsi che ora relegano il Napoli al terzo posto a cinque punti di distacco dalla Roma. Dall’altra parte del tabellone troviamo la Sampdoria, una squadra rinata dopo l’arrivo del tecnico Sinisa Mihajlovic. Grazie al serbo i blucerchiati sono riusciti momentaneamente ad allontanarsi dagli imbarazzi della zona retrocessione, la serie positiva dura da cinque giornate in cui sono riusciti a capitalizzare 9 punti. I liguri oggi si ritrovano a dover superare un ennesimo test di maturità e la trasferta al San Paolo di certo non rappresenta una passeggiata di salute per una squadra che punta a raggiungere nel minor tempo possibile quota 40. La partita tra Napoli e Sampdoria sarà trasmessa su Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 1 HD (canale 204 e 251) con la telecronaca di Riccardo Gentile e Antonio Di Gennaro. Massimo Ugolini e Vanessa Leonardi  saranno gli inviati a bordo campo per le interviste ai protagonisti della partita e per le novità dalle panchine in tempo reale. Anche su Mediaset Premium sarà possibile seguire il match di Napoli, sintonizzatevi su Mediaset Premium Calcio e Premium Calcio HD (canale 370 e 381 del digitale terrestre) a partire dalle 12.30: a tenervi compagnia ci saranno la telecronaca di Fabrizio Ferrero e il commento tecnico di Sebino Nela. L'inviato a bordo campo sarà Carlo Landoni, mentre sul secondo flusso audio ci sarà la telecronaca tifosa Napoli di Raffaele Auriemma. Tutti gli utenti di Sky e Premium potranno avvalersi rispettivamente delle applicazioni Sky Go e Premium Play per seguire la partita in streaming video su un dispositivo diverso dal proprio televisore di casa. Gli appassionati della radio vadano alla frequenza FM 89.7, Radio 1 Rai, Emanuele Dotto vi terrà compagnia con il commento della gara. Anche tramite social network è possibile rimanere aggiornati sulla diciassettesima giornata del campionato serie A. Consultate le pagine Facebook delle due squadre oppure collegatevi Twitter: digitate #NapoliSampdoria o visitate gli account @sscnapoli e @sampdoria.