BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Serie A/ Video, Parma-Torino (3-1): gol, sintesi e highlights della partita (18esima giornata)

Video Parma Torino 3-1, i gol, la sintesi e gli highlights della partita di serie A: Marchionni, Lucarelli (splendido gol) e Amauri ribaltano la rete iniziale di Immobile

Antonio Cassano (Infophoto)Antonio Cassano (Infophoto)

La Befana porta bene ancora al Parma che vince per 3-1 interrompendo la serie positiva del Torino. E’ andata in scena una partita piacevole da seguire con due squadre che hanno regalato tante emozioni. Il possesso palla finale indica l’equilibrio della partita nonostante i due goal di scarto fra le due squadre.  Infatti il Verona ha chiuso con il 53% contro il 47% del Bologna. Il Parma si è dimostrato più pericoloso rispetto agli avversari, come conferma l’indice percentuale di pericolosità, con la squadra di Donadoni che chiude con un 72.6% in favore rispetto al 49.7 degli avversari. I ducali hanno centrato la porta per 6 volte su un totale di 17 tiri, mentre il  Torino ha impegnato per 4 volte Mirante su un totale di 13 tiri. Amauri è stato il protagonista del match con le sue 5 conclusioni, seguito da Meggiorini  e Parolo con 4 tiri. Marchionni invece domina la classifica dei passaggi riusciti con 74 palloni consegnati a destinazione.

20° IMMOBILE: Incursione sulla destra di Darmian che va sul fondo ed effettua un cross basso e potente. Il cross sembra non avere un destinatario, ma Immobile in scivolata ci arriva sul secondo palo. 33° MARCHIONNI: Cross di Cassani che pesca fuori area Marchionni. Il fantasista ex Juve non ci pensa due volte e con un tiro al volo buca Padelli. 44° LUCARELLI: Goal della vita per il capitano del Parma. Su un cross dalla bandierina tocca con il tacco ed infila il pallone sotto la traversa. 69° AMAURI: L'italo-brasiliano controlla un pallone al limite ed entra in area di prepotenza. Dopo aver respinto la carica di Glik, la piazza di sinistro sul palo più lontano.

Il primo a presentarsi in “mix zone” è stato il tecnico del Toro, Ventura, abbastanza amareggiato per la sconfitta. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: “Nella prima mezz'ora abbiamo avuto tante palle-gol e abbiamo subito dei gol, soprattutto il primo, piuttosto bizzarri, perciò c'era un po' di rabbia. Anche nella ripresa abbiamo avuto la palla del 2-2. La nostra è stata la partita del rammarico, non per il risultato ma per non aver chiuso la partita e poi poterla riprendere. Questa partita poteva darci la conferma di diventare una bella squadra, abbiamo mancato un'occasione sotto questo aspetto, ma ci servirà anche per fare delle valutazioni. Il Parma poi è forte, se può permettersi di lasciare fuori Cassano. Conoscendo Cerci e sapendo quando può fare la differenza, ho scelto di toglierlo per questioni tecniche, diversamente da Immobile. Abbiamo 25 punti, nessuno lo avrebbe mai detto ma avremmo potuto fare anche tante altre cose buone». Dopo di lui ecco  Donadoni, tecnico dei padroni di casa, che ai microfoni di Rai Sport ha commentato così la vittoria odierna Era importante vincere e che Amauri si sbloccasse, aveva giocato bene con la Sampdoria e per rispetto e merito doveva giocare. Il suo gol ci ha dato sicurezze, c'è competitività nel nostro attacco, sappiamo cosa potrà darci anche Cassano. Le dichiarazioni di Cassano sono state chiare, siamo contenti che rimanga, il suo contributo è importante e può far solo bene. Anche per Parolo spero che rimanga con noi, sta facendo benissimo e per far sì che il Parma faccia un campionato di spessore sarebbe bello rimanesse. Diamo tempo al tempo, godiamoci la vittoria di oggi”.

Parma batte Torino 3-1: per i ducali è la settima partita consecutiva senza sconfitte, mentre il Torino cade dopo cinque gare, le ultime tre vinte. Come l'anno scorso segnano prima i granata, grazie a Immobile; ma il Parma già nel primo tempo ribalta il risultato con due bellissimi gol, prima di Marchionni e poi di Alessandro Lucarelli. Nella ripresa Ventura sostituisce Cerci e Immobile, ma la musica non cambia e la sveglia non arriva; anzi, sono gli emiliani a chiudere la pratica con il primo gol in campionato di Amauri (che in precedenza aveva timbrato la traversa).

E’ il Torino a portarsi in vantaggio nel primo tempo al 22’ grazie al gol di Immobile. Darmian s’invola sulla fascia a destra battendo in velocità Pedro Mendes e, a pochi metri dalla linea di fondo, crossa in mezzo rasoterra per Ciro Immobile che riesce ad anticipare Felipe: da distanza ravvicinata il talento campano non può sbagliare. Palla a Cassani sulla corsia di destra a pochi metri dal fondo, doppio passo e cross al limite dove c’è appostato Marchionni. Il centrocampista colpisce al volo di piatto destro un pallone che finisce in rete passando sotto le gambe di Padelli dopo una leggera deviazione di Maksimovic.  Alessandro Lucarelli trova una rete degna di quella che Roberto Mancini aveva realizzato esattamente in questa porta quando vestiva la maglia della Lazio: calcio d'angolo dalla sinistra di Marchionni, palla che spiove sul primo palo dove Lucarelli trova l'impatto con il tacco e infila all'incrocio dei pali sorprendendo Padelli. Gol spettacolare. Marchionni riceve palla al limite e di prima serve Amauri che si trova in area: l'oriundo vince il duello fisico con Glik e fa partire un tiro sporco di sinistro che si infrange in rete alla sinistra di Padelli.

Dopo gli anticipi di domenica 5 gennaio, si riprende con la diciottesima giornata di serie A nel giorno dell’Epifania a partire dal match dell’ora di pranzo tra Napoli e Verona. Dopo la sfida del San Paolo scenderanno in campo le dieci squadre che si affronteranno nelle cinque partite delle ore 15.00. Tra le gare in programma c’è anche quella tra Parma e Torino che si giocherà al Tardini sotto la direzione dell’arbitro Russo coadiuvato dai guardalinee Gava e Cariolato. Dopo la vittoria a sorpresa contro il Napoli, gli emiliani hanno guadagnato solamente 4 punti in campionato rimanendo tuttavia imbattuti. Bologna, Inter, Cagliari e infine Sampdoria hanno rappresentato delle partite finite in pareggio che in questo momento relegano il Parma nel limbo delle squadre di metà classifica a quota 20. Oggi i ragazzi di Roberto Donadoni proveranno a tornare al successo facendo perno sul fattore campo nella difficile gara contro il Torino. I granata si trovano a quota 25 in graduatoria, quindi in settima posizione, alle spalle del Hellas Verona, e sono reduci dalla roboante vittoria casalinga contro il Chievo per 4-1. I ragazzi di Ventura stanno disputando un campionato decisamente al di sopra delle aspettative e, anche se l’obiettivo rimane la salvezza, i tifosi cominciano ad alzare il tiro e a pensare a un obiettivo più prestigioso. La gara del Tardini sarà trasmessa in tv alle ore 15.00 su Sky Calcio 3 HD (canale 253) per la telecronaca di Antonio Nucera, spalleggiato, nel commento tecnico, da Carlo Muraro. A bordo-campo, per raccontarci quello che avviene sulle panchine degli allenatori e per intervistare i giocatori, troveremo Michele Gallerani. La seconda possibilità è invece rappresentata da Mediaset Premium dove la partita sarà trasmessa su Premium Calcio 3 (canale 373 del digitale terrestre) per la telecronaca di Matteo Leonardi. Nel caso non foste a casa domenica pomeriggio, potreste ugualmente seguire la sfida: Parma-Torino sarà trasmessa anche in streaming; con uno smartphone, un tablet o un pc sarà possibile vivere le emozioni con Sky Go, il servizio gratuito, in esclusiva per gli abbonati Sky, al quale ci si può registrare velocemente al sito www.skygo.sky.it; il medesimo servizio (sempre gratuito) lo garantisce Mediaset ai suoi abbonati con Premium Play. Ricordiamo inoltre la possibilità di essere sintonizzati con gli highlights di tutte le partite: sul satellite il canale è Sky SuperCalcio HD (canale 204), il commento da Parma è di Geri De Rosa; sul digitale terrestre il canale è Premium Calcio (370), commento di Ricky Buscaglia. Entrambi i canali sono disponibili anche in streaming video. Infine anche i social network avranno il loro prezioso ruolo; su Twitter grazie all’hashtag generale #SeriaA e a quello del match in questione #ParmaTorino verranno riportate tutte le azioni salienti; gli account ufficiali delle due squadre sono @ParmaFC e@TorinoFC_1906.