BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Ottavi Coppa Italia/ Il pronostico di Alberto Malusci (esclusiva)

Ottavi Coppa Italia: ALBERTO MALUSCI ci presenta le tre partite in programma tra oggi e domani. Fiorentina-Chievo, Roma-Sampdoria e Udinese-Inter: il suo pronostico

Infophoto Infophoto

COPPA ITALIA 2013-2014, OTTAVI DI FINALE: IL PRONOSTICO DI ALBERTO MALUSCI (ESCLUSIVA) – Si disputano tra oggi e domani altre tre partite degli ottavi di finale della Coppa Italia. Si comincia stasera alle ore 21.00, quando la Fiorentina incontrerà allo stadio Franchi il Chievo, mentre domani sono in programma altri due incontri. Alle ore 18.00 ci sarà infatti Roma-Sampdoria all'Olimpico, mentre alle ore 21.00 l'Udinese affronterà allo stadio Friuli l'Inter. Sulla carta Fiorentina e Roma non dovrebbero avere grossi problemi per vincere e conquistare così la qualificazione ai quarti di finale, ma i viola dovranno fare a meno sia di Giuseppe Rossi sia di Mario Gomez, mentre la formazione giallorossa potrebbe essere ancora un po' scossa dopo la sconfitta in campionato con la Juventus. Chievo e Sampdoria cercheranno di approfittare delle eventuali difficoltà delle due big. Più equilibrato, probabilmente, sarà il match dell'Inter contro un'Udinese non certo al meglio in questo girone d'andata: tuttavia, anche la squadra di Walter Mazzarri deve rilanciarsi dopo gli ultimi risultati non esaltanti. Per presentare questi tre incontri abbiamo sentito Alberto Malusci, vincitore con la Fiorentina della Coppa Italia nel 1996. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

In Fiorentina-Chievo il risultato sarà scontato? No, direi che non ci sarà niente di scontato. La Fiorentina è una buona squadra, ma il Chievo da quando c'è Corini sta facendo bene.

Per i viola quanto incideranno le assenze di Giuseppe Rossi e Mario Gomez? L'assenza contemporanea del capocannoniere della serie A e di Mario Gomez potrebbe certamente rappresentare uno svantaggio in quest'incontro.

La formazione di Montella potrà comunque puntare alla vittoria della Coppa Italia? E' un trofeo importante, a cui la Fiorentina potrebbe certamente puntare. Io l'ho vinto ed è sempre un successo di prestigio. Del resto mantenersi competitivi su ogni fronte, cioè campionato, Europa League e Coppa Italia, sarà fondamentale in questa stagione. Montella sta lavorando bene e dopo un periodo difficile iniziale sta portando la Fiorentina ad ottimi livelli.

In Udinese-Inter domani si affronteranno due squadre in difficoltà... L'Udinese in effetti sta facendo fatica, e questo mi sorprende un po'. Rispetto agli altri anni non si sta infatti esprimendo come è nelle sue potenzialità tecniche. Con l'Inter avrà l'occasione certamente di rifarsi.

Come vede questa partita?