BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Fiorentina-Chievo, le ultime novità (Coppa Italia, ottavi)

Lo stadio Artemio Franchi (Infophoto)Lo stadio Artemio Franchi (Infophoto)

Così ha parlato Eugenio Corini alla vigilia della partita al Franchi: “Ritengo che una squadra di Serie A debba sempre onorare la Coppa Italia ed è esattamente ciò che il Chievo farà contro la Fiorentina, come abbiamo sempre fatto anche in passato. Gli unici indisponibili sono Calello e Rigoni, che ha preso una botta al polpaccio durante la partita giocata domenica scorsa con il Cagliari. Sono consapevole delle difficoltà dell'incontro, schiererò una squadra equilibrata che saprà farsi valere pur con qualche cambio fisiologico. La Fiorentina è una grande squadra e il Chievo dovrà provare a compiere l’impresa”. Difficile ipotizzare con certezza la formazione titolare, perché vi sono ancora diversi dubbi. Il modulo comunque dovrebbe essere il 3-5-2, con in attacco probabile coppia Ardemagni-Paloschi. Ci sarà comunque turnover a partire fin dal ruolo di portiere: turno di riposo per Puggioni, che dovrebbe essere sostituito da Silvestri; Dainelli guiderà la difesa clivense, sulle fasce ecco Pamic e Sardo, mentre Radovanovic sarà affiancato da Sestu e Bentivoglio in mezzo al campo.

A disposizione di Corini ci saranno anche molti titolari: ad esempio, ecco in attacco Thereau, oltre al capitano Pellissier, come alternative di prestigio per entrare in scena a partita in corso. Tra gli altri giocatori che si accomoderanno in panchina, possiamo ricordare anche Puggioni, e poi Cesar in difesa, Estigarribia per gli esterni ed Hetemaj a centrocampo: non mancherà quindi la scelta per l'allenatore dei veronesi.

Come detto, gli assenti sono solamente il lungodegente Calello e poi Luca Rigoni, vittima di una botta al polpaccio domenica nella partita contro il Cagliari: un peccato, considerato che il centrocampista sarà squalificato in campionato contro l'Inter e quindi avrebbe certamente giocato questa partita di Firenze.