BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Mondiali volley donne 2014/ Risultati livescore seconda giornata seconda fase e classifiche dei gironi (Italia 2014 giovedì 2 ottobre)

Mondiali volley donne 2014, risultati livescore delle partite della prima giornata della seconda fase e classifica dei due gironi. Alle ore 20.00 Italia-Azerbaigian (mercoledì 1 ottobre)

Marco Bonitta, c.t. dell'Italia (Infophoto) Marco Bonitta, c.t. dell'Italia (Infophoto)

La prima giornata della seconda fase dei Mondiali di pallavolo femminile 2014 hanno regalato indicazioni importanti. Nel girone E, quello delle azzurre, Cina e Italia sono in fuga grazie ai successi da tre punti ottenuti rispettivamente contro Germania (3-0) ed Azerbaigian (3-1). Adesso la situazione è molto favorevole, mentre dietro ci sarà grande battaglia per il terzo posto utile dopo la vittoria al tie-break - ennesima - della Repubblica Dominicana sul Belgio e il sorprendente successo della Croazia sul Giappone, sempre per 3-2. Nel girone F invece le gerarchie sono più chiare: quattro squadre sono nettamente avanti, resta da decidere chi resterà fuori dalle tre qualificate. Si tratta degli Usa ancora a punteggio pieno (3-1 alla Turchia), del Brasile che non ha avuto problemi col Kazakistan (3-0), della Russia che ha battuto 3-1 la Bulgaria e della Serbia che resta in scia battendo 3-0 l'Olanda. Oggi altre otto partite:

Oggi la diciassettesima edizione dei Mondiali di pallavolo femminile Italia 2014 propone la prima giornata della seconda fase. Sono dunque stati formati due gironi da otto squadre ciascuno: il girone E gioca a Bari e Trieste e raccoglie le prime quattro del girone A della prima fase (Italia, Repubblica Dominicana, Germania e Croazia) e le prime quattro del girone D (Cina, Giappone, Belgio e Azerbaigian); il girone F gioca a Verona e Modena e raccoglie le prime quattro del girone B (Brasile, Serbia, Bulgaria e Turchia) e le prime quattro del girone C (Stati Uniti, Russia, Olanda e Kazakistan). Ogni squadra non dovrà più giocare contro le squadre già affrontate: si portano dietro infatti i punti ottenuti negli scontri diretti, ed ecco perché i due gironi hanno già una classifica che delinea le forze in campo. L'obiettivo è quello di entrare fra le prime tre, che accederanno alla terza fase che sarà giocata settimana prossima a Milano e sarà l'ultimo ostacolo sulla strada di semifinali e finali. Dunque in questa seconda fase ogni squadra giocherà quattro partite: si gioca oggi e domani, venerdì giorno libero per tutti e poi si gioca di nuovo sabato e domenica. Oggi si comincia con le prime otto partite: per il girone E alle ore 17.00 a Bari Repubblica Dominicana-Belgio e a Trieste Croazia-Giappone, alle ore 20.00 a Bari Italia-Azerbaigian (primo impegno delle azzurre che in questa fase giocheranno sempre nel capoluogo pugliese) e a Trieste Germania-Cina. Per il girone F invece alle ore 17.00 si giocheranno a Verona Serbia-Olanda e a Modena Turchia-Stati Uniti, alle ore 20.00 a Verona Brasile-Kazakistan e a Modena Russia-Bulgaria.