BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Dinamo Minsk-Fiorentina, gli assenti (Europa League 2014-2015, Girone K)

Probabili formazioni Dinamo Minsk-Fiorentina, ultime novità: le ultimissime notizie sugli schieramenti di questa sera, con la Viola che cerca il successo dopo la vittoria sul Guingamp

Montella con Fernandez - InfoPhoto Montella con Fernandez - InfoPhoto

Numerosi assenti condizioneranno la probabili formazione dei viola per Dinamo Minsk-Fiorentina, partita della seconda giornata del gruppo K di Europa League. Inevitabile partire da Giuseppe Rossi e Mario Gomez: i due attaccanti stanno vivendo una Via Crucis che ha dell'incredibile, complicando naturalmente il lavoro di Vincenzo Montella. Oggi poi la situazione sarà ancora più difficile, perché mancherà anche Juan Cuadrado, la terza stella della rosa gigliata, e non è stato convocato nemmeno Marko Marin, che è alla ricerca del terzo successo consecutivo con tre squadre diverse. Proseguendo nell'elenco dei giocatori indisponibili, a centrocampo mancherà pure Mati Fernandez. Ma non è ancora tutto, perché pure in difesa la situazione non è delle più rosee: non sono stati convocati né Gonzalo Rodriguez né Stevan Savic. Inevitabile quindi ricorrere ad alcuni giocatori della Primavera come Luzayadio Bangu, Luca Lezzerini e Gianluca Mancini per completare la spedizione in Bielorussia.

Alle ore 21.05 di oggi, di scena in quel di Minsk la partita fra i padroni di casa della Dinamo e la Fiorentina, match che sarà valido per la seconda giornata del Girone K di Europa League 2014-2015. La compagine allenata da Vincenzo Montella cerca il successo in Bielorussia, bissando la vittoria di due settimane fa contro il Guingamp. Una squadra, quella Viola, che viene da un inizio di stagione decisamente negativo in Serie A, e che vorrà vincere anche per dimenticare i fantasmi del campionato. La gara di Europa League di questa sera sarà arbitrata dal fischietto Pawel Gil.

L’allenatore dei bielorussi, Zhravel, dovrà affrontare la sfida interna contro la Fiorentina senza lo squalificato Simovic, e con l’infermeria occupata dal trio Politevich, Bykov, Korzun, tutti out per infortunio. Per la partita di questa sera è ipotizzabile un 4-4-1-1 con Ignatovich favorito su Gutor in porta, retroguardia a quattro composta da Veretilo e Molosh sulle due corsie, con Kontsevoi e Bangura coppia di difensori centrali. A centrocampo, Stasevic e Udoji saranno i due giocatori larghi sulle fasce, mentre in mezzo agiranno Yarotsky e Nikolic. Infine l’attacco, con Adamovic prima punta avanzata, supportato alle spalle da Figueredo.

Per la gara in terra bielorussa mister Vincenzo Montella dovrà fare a meno della solita lunghissima lista di infortunati. Fra i molti mancheranno i difensori Savic e Rodriguez, nonché Cuadrado e i soliti lungodegenti Giuseppe Rossi e Mario Gomez. La Viola dovrebbe scendere in campo con un 4-3-3 con il nazionale rumeno Tatarusanu fra i pali al posto del titolare Neto. In difesa Basanta e Tomovic saranno la coppia di centrali, con Richards e Alonso sulle due corsie. A centrocampo toccherà al trio Aquilani, Badelj e Kurtic, mentre in attacco, confermato Bernardeschi dopo l’ottima prova contro il Torino, con Ilicic e Vargas a completare il tridente offensivo. In panchina si accomoderanno, fra gli altri, i titolari Pasqual, Pizarro, Borja Valero e il giovane talento Babacar.

I viola vogliono continuare il loro viaggio in Europa League provando a ripetere le gesta della prima giornata. Contro il Guingamp gli uomini di Vincenzo Montella hanno realizzato un secco 3-0 che ha portato la squadra in testa al girone. E' stato un ko pesante quello all'esordio invece per gli uomini di Zhuravel che hanno perso per 6-1 contro i greci del Paok di Salonicco. Dinamo Minsk-Fiorentina rappresenta una gara inedita, visto che mai nella storia della coppe europee le due compagini si sono affrontate. Nonostante i viola siano ampiamente favoriti bisognerà fare massima attenzione perchè le trasferte nell'est dell'Europa non rappresentano mai gare semplici. Vediamo le probabili formazioni di Dinamo Minsk-Fiorentina

-  Il tecnico Zhuravel si presenta con la migliore formazione a disposizione. In porta giocherà Gutor e non Ignatovich come si era detto in settimana. Difesa a quattro con da destra a sinistra Karpovich, Politevich, Bangura e Veretilo. A centrocampo spazio alla qualità di Figueredo e all'interdizione di Voronkov e nikolic. Davanti tridente veloce e agile composto da Udoji, Dja Dje Dje e Stasevic. Solo panchina per Diomande e Rassadkin.

Vincenzo Montella farà ampio turnover nonostante gli uomini a sua disposizione siano sempre molto pochi. In porta si rivedrà Anton Ciprian Tatarusanu portiere arrivato in Toscana in estate dalla Steaua Bucarest e titolare della nazionale rumena, prenderà il posto del brasiliano Neto. In difesa solita linea a quattro con Tomovic e Pasqual che si riprendono le corsie esterne ai danni di Richards e Marcos Alonso. Al centro sarà proposta nuovamente la coppia che ha ben figurato in campionato Basanta-Rodriguez. A centrocampo ritrovano posto gli italiani Lazzari e Aquilani che prenderanno il posto di Kurtic e Borja Valero. Al centro in cabina di regia ci sarà David Pizarro. Tridente offensivo con Bernardeschi e Vargas ai lati di Babacar.