BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Slovacchia-Italia Under 21/ Spareggi Euro 2015: il pronostico di Alec Cordolcini (esclusiva)

Slovacchia-Italia Under 21: venerdì 10 ottobre 2014 si gioca la partita di andata degli spareggi playoff per accedere a Euro 2015. Intervista al giornalista Alec Cordolcini

(dall'account Twitter ufficiale @Vivo_Azzurro)(dall'account Twitter ufficiale @Vivo_Azzurro)

Venerdì 10 ottobre 2014 alle ore 17:00 si disputa a Zlate Moravce la partita di calcio tra Italia e Slovacchia Under 21; si tratta della gara di andata degli spareggi per accedere alla fase finale di Euro 2015, i campionati europei di categoria in programma l'anno prossimo in Repubblica Ceca. Il return-match si disputerà martedì 14 ottobre a Reggio Emilia (ore 16:00). Gli azzurrini allenati di Luigi Di Biagio hanno si presentano alla doppia sfida dopo il primo posto nel gruppo 9 di qualificazione, davanti a Serbia, Belgio, Cipro e Irlanda del Nord. Per la Slovacchia invece primato nel raggruppamento numero 3: 17 punti sopra Olanda (16), Scozia (11), Georgia (10) e Lussemburgo (3). Per introdurci ad Italia-Slovacchia Under 21 ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva il giornalista del Guerin Sportivo Alec Cordolcini.

Trasferta in Slovacchia per l'Under 21: come vede la squadra di Di Biagio? Dovremo evitare sorprese di qualsiasi tipo, in passato ad esempio ci è capitato di uscire con la Bielorussia, che non era una squadra trascendentale almeno sulla carta. In tal senso le squadre dell'est spesso sono le più pericolose.

Credo che giocheremo per imporci da subito e fare la partita? Sì, l'Under 21 aveva cominciato male perdendo in casa contro il Belgio, poi con il passare del tempo e delle partite ha acquistato personalità e convinzione in sè stessa, mentre Di Biagio costruiva e migliorava la squadra dal punto di vista tecnico. Ora abbiamo la forza per provare ad imporci anche se ci è capitato anche di vincere in rimonta.

Cosa dovremo temere della Slovacchia Under 21? E' una squadra organizzata, che pur non avendo grandi giocatori sa essere solida in tutti i suoi reparti. Sono atleticamente competitivi, bisognerà cercare di non fargli imporre il loro ritmo o lasciarci schiacciare.

In questo senso cosa consiglia agli azzurrini? Di andare a mille allora fin dai primi minuti di gioco, puntando a giocare bene in particolare la fase iniziale della partita. In questo modo potremo provare a portarci in vantaggio fin da subito per gestire più tranquillamente la situazione.

Tecnicamente questa Under 21 si può considerare di buon livello? Sì è una buona nazionale, forse i suoi titolari non giocano molto nelle rispettive squadre di club e questo può tradursi in qualche svantaggio sul campo, in termini di esperienza e scaltrezza in determinate situazioni. Diciamo che mi sembra un Under con poca esperienza internazionale, ma tecnicamente competitiva.

Rugani e Zaza sono stati prestati all'Italia di Conte: ci sono altri giocatori che potrebbero fare presto il salto? Sinceramente non mi sembra anche perché Conte ha già diverse opzioni. Lo stesso Zaza ha giocato bene contro la Norvegia ma poi in campionato si è mantenuto su standard più bassi. Diciamo che al momento i giocatori dell'Under 21 sono adatti per questa categoria, per il salto mi sembra un pò presto.

Italia favorita nel doppio confronto? Penso di sì, Di Biagio proverà a vincere in Slovacchia per evitare sorprese negative al ritorno in Italia ed assicurarsi la qualificazione già in trasferta.

Il suo pronostico per Slovacchia-Italia Under 21? Dico una vittoria degli azzurrini per 2-1, che sarebbe un risultato molto buono.

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.