BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Varese-Cittadella 2-2: i voti della partita (Serie B 8^giornata)

Pubblicazione:lunedì 13 ottobre 2014 - Ultimo aggiornamento:lunedì 13 ottobre 2014, 22.47

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

CITTADELLA
Valentini 6.5: autoritario in uscita, bravo nello scegliere sempre il tempo dell'intervento. Incolpevole sui due gol;
Barreca 6.5: sulla corsia sinistra si sta dimostrando uno dei migliori interpreti del campionato cadetto in quel ruolo;
Signorini 5.5: Messo in difficoltà nella prima frazione dalla velocità di Neto Pereira e Lupoli, si perde nell'occasione del primo gol il secondo quando doveva entrare con più decisione. Nella ripresa è pericoloso soprattutto davanti con un colpo di testa che Corti salva sulla linea; (91' De Leidi sv)
Cappelletti 6: gioca una partita accorta, anche se nel primo tempo soffre la rapidità degli attaccanti del Varese. Tra i suoi è quello con maggior numero di passaggi riusciti, 36;
Benedetti 6: bravo anche a spingersi nella metà campo avversaria, dove dimostra di avere passo e ritmo. Gioca una partita di grande velocità;
Palma 5: prestazione da dimenticare, quando esce palla al piede non riesce mai a impostare la manovra, nella ripresa Foscarini lo sostituisce con un giocatore di maggior movimento; (60' Schenetti 6): entra e da subito velocità al reparto, saltando l'uomo e creando spesso superiorità numerica;
Busellato 7: è la mente di questa squadra, anche se Foscarini l'ha spostato sul centro destra, gioca con grande ritmo e a volte entra anche deciso. Decisivo sul gol del pareggio con il pallone per Gerardi;
Scaglia 6: gioca una partita di grande sacrificio, con 33 passaggi completati secondo tra i suoi solo a Cappelletti. Ha velocità e grande ritmo;
Coralli 5.5: soffre un pò la linea alta e fisica del Varese, vede pochi palloni ed esce nella ripresa; (50' Minesso 6): porta un pò più di fisicità al rapporto, accelerando quando necessario e aprendo spazi per Gerardi;
Gerardi 7: con Foscarini le punte centrali di solito segnano molto e lui è la nuova dimostrazione. Gioca per la squadra, aspetta il suo momento e quando serve colpisce. Aggressivo sulla linea difensiva avversaria è bravo a riaprire la gara e poi a pareggiare;
Sgrigna 7: E' l'unico che prova a fare qualcosa davanti, con grande intensità davanti ma con poca precisione. Ha grandissima velocità e nella ripresa aiuta molto i suoi alla ricerca del pareggio. Entra in tutte le due occasioni del gol, prima col pallone del 2-1 poi con un tacco che smarca Busellato in occasione del 2-2. All'ultimo istante ha una palla per vincere la gara ed è sfortunato con un tiro preciso che meritava migliore sorte;

All. Foscarini 8: un pari che vale come una vittoria dopo essere andati sotto di due gol nel primo tempo nonostante una buona prestazione. La prima frazione avrebbe abbattuto anche i più audaci, invece lui ha ridisegnato la squadra inserendo Minesso e velocizzando il reparto offensivo. Pareggia e poteva anche vincere una gara iniziata tra mille difficoltà.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.