BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Italia-Slovacchia Under 21/ Il pronostico di Corrado Verdelli (esclusiva)

Pubblicazione:

Andrea Belotti (Infophoto)  Andrea Belotti (Infophoto)

ITALIA-SLOVACCHIA UNDER 21: IL PRONOSTICO DI CORRADO VERDELLI (ESCLUSIVA) – Partita di ritorno oggi alle 16.00 a Reggio Emilia tra Italia e Slovacchia Under 21 nei playoff degli Europei 2015 di categoria. All'andata finì 1-1 e agli azzurrini basterà non prendere reti per qualificarsi alla fase finale. Dovremo però stare molto attenti a non complicarci le cose contro una squadra che ha già dimostrato di essere di buonissimo valore. Dovremo puntare sulla nostra qualità in attacco, in particolare grazie a giocatori come Domenico Berardi e Andrea Belotti. Di certo è stato buono il lavoro svolto finora dal c.t. Gigi Di Biagio, ma adesso bisogna completare l'opera, anche per continuare a sperare in un posto alle Olimpiadi. Per presentare questo match abbiamo sentito Corrado Verdelli. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Italia-Slovacchia che partita sarà? Non semplicissima, sarebbe sbagliato scendere in campo con un atteggiamento sbagliato, sottovalutando la Slovacchia che è una buona formazione.

Il pareggio dell'andata quindi potrebbe non avvantaggiarci? Sarà un vantaggio, ma veramente piccolo, insufficiente per affrontare quest'incontro con la certezza di superare i playoff.

Come dovremo comportarci? Dovremo avere l'approccio e la mentalità giusti e quella cattiveria, in senso buono naturalmente, che è fondamentale in partite del genere.

In attacco però abbiamo tanta qualità... Sì, e si completano bene: Berardi è un attaccante esterno, Belotti è un attaccante di valore e anche Bernardeschi è un altro giocatore molto forte. Del resto i calciatori buoni non sono mai mancati nell'Under 21, calciatori che poi spesso hanno fatto tanta strada.

Quali pericoli potrebbe creare la Slovacchia? Sono una squadra tosta, rapida, veloce, che potrebbe darci fastidio sulle palle inattive e non verrà a Reggio Emilia per giocare allo sbaraglio. Certo le servirà un gol, ma potrà provare a colpirci in contropiede. Dovremo stare molto attenti, se questa nazionale è arrivata fino a qua significa che ha molta qualità.

Sul piano fisico sembra essere una squadra molto forte... Sì, ma anche noi lo siamo, dunque da questo punto di vista potrebbe essere un duello alla pari.

Il suo pronostico? Potrebbe venire fuori qualsiasi risultato, come ho detto prima la qualificazione è ancora in bilico, non siamo già al sicuro. (Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.