BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Serie B/ Pronostico di Prini: Perugia, attento a Thiam. Il Catania può ripartire, con questa classifica tante sorprese (esclusiva, analisi 9 giornata)

Serie B 2014-2015, 9^giornata: in esclusiva per ilsussidiario.net la presentazione delle partite di Roberto Prini, giornalista di SkySport che segue il campionato cadetto

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Tra venerdì 17 e lunedì 20 ottobre si disputa la nona giornata del campionato di Serie B 2014-2015. L'anticipo sarà Vicenza-Pescara (ore 20:30), il programma del sabato comprende match interessanti come Bologna-Varese, primo del nuovo proprietario rossoblù Joe Tacopina, Frosinone-Modena, Spezia-Catania e Perugia-Virtus Lanciano. Domenica alle ore 18:00 il derby del Sud tra Bari e Avellino, lunedì (ore 20:30) il monday night Cittadella-Virtus Entella. In classifica comanda Frosinone e Avellino a 15 punti, chiude la neopromossa Entella a quota 5. Per presentare la nona giornata del campionato cadetto ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva il giornalista di SkySport Roberto Prini.

Si aspettava il primo posto del Frosinone? Devo ammettere che non me l'aspettavo, però la squadra di Stellone pratica un calcio efficace, gioca complessivamente bene. Il mister si sta dimostrando molto bravo a far rendere al meglio i suoi giocatori. Il Frosinone si sta inserendo nella scia di quelle squadre neopromosse dalla Lega Pro che riescono a fare subito bene in B.

Come l'Avellino, tornato in cadetteria l'anno scorso ed ora in vetta a pari merito… Anche la formazione irpina è guidata da un ottimo allenatore come Massimo Rastelli, che l'anno scorso ha preso bene le misure al campionato e quest'anno può stupire ancora, come le prime giornate hanno dimostrato.

Due sconfitte di fila invece per il Perugia: come mai? Aspetterei a parlare di crisi dopo due sconfitte, in fondo ha perso contro Frosinone e Spezia che sono squadre ostiche. Certo il Perugia non è una semplice neopromossa perché ha una storia e un ambiente di un certo tipo, e una rosa allestita per puntare almeno ai playoff. Il Perugia resta una squadra positiva, ci può stare di perdere qualche partita.

Livorno e Bologna sembrano essere di nuovo pronte per lottare nelle prime posizioni, è d'accordo? Fino a due settimane fa si parlava di crisi per entrambe ed ora sono già in zona playoff, anche se la classifica è ancora corta. La rispettive risalite sono normali perché sia il Livorno che il Bologna hanno squadre da vertice per la Serie B. Faccio più fatica a spiegarmi le difficoltà del Catania, l'altra retrocessa dalla A.

Anche Pro Vercelli e Virtus Lanciano nei quartieri alti: saranno le sorprese del campionato? La Pro Vercelli può sorprendere ma fino a un certo punto perché era già stata in B due anni fa e ha una struttura societaria importante. Forsr non ha nomi altisonanti ma una squadra molto solida, gioca su campo sintetico e con il pubblico vicino, tutte cose che possono aiutare. Il Lanciano invece sta mantenendo la categoria da due stagioni dimostrandosi una società molto ben organizzata.

Si aspettava qualcosa di più da squadre come Spezia, Bari e soprattutto Catania? Lo Spezia ha voltato pagina cercando qualcosa di nuovo con l'ingaggio del croato Bjelica, e ha qualcosa da recriminare: penso all'ultima trasferta di Vercelli, giocata con molte assenze e persa a mio avviso immeritatamente (1-0, ndr). Sul Bari forse pesano le aspettative, generate dal recente cambio di proprietà e dall'ultimo campionato; però la squadra ha un bell'attacco e un allenatore di valore come Mangia, credo che alla distanza si stabilizzerà nella prima parte della classifica.

Il Catania invece? Sta facendo fatica è evidente, però anche in questo caso ho fiducia nelle capacità dell'allenatore ovvero Sannino. Mi sembra poi presto per emettere giudizi definitivi, tante squadre sono anche condizionate dagli infortuni.

La nona giornata propone tra le altre Bari-Avellino e Frosinone-Modena: come le prevede?