BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni / Lanciano-Perugia: ultime novità e i diffidati (Serie B 2014-2015, 9^ giornata)

Le probabili formazioni di Lanciano Perugia: le ultime novità sulla partita dello stadio Guido Biondi, valida per la nona giornata del campionato di Serie B 2014-2015. Si gioca alle ore 15

Foto Infophoto Foto Infophoto

Big match al Guido Biondi con i Frentani che ospitano l’ex capolista Perugia in occasione della 9^ giornata di andata del campionato di Serie B 2014-2015. Il Lanciano, a quota 13 punti, è dietro di una sola lunghezza rispetto agli umbri, che devono ritrovare la continuità. Il Grifone è atteso all’esame e gli abruzzesi sono avversario quanto mai ostico che sogna in grande (la massima serie).  4-3-3 per D’Aversa che deve però fare i conti con la diffida di Conti e Vastola: un’ammonizione e salteranno la prossima giornata. Non ha di questi problemi Camplone (che adotta il 3-43): nessuno dei suoi giocatori disponibili è in odore di diffida.

Si gioca alle ore 15 di oggi allo stadio Guido Biondi, partita valida per la nona giornata del campionato di Serie B 2014-2015. Il Lanciano sta giocando un altro campionato di alto livello e al momento occupa la quinta posizione in classifica con 13 punti (insieme alla Pro Vercelli), mentre il Perugia ha perso la prima partita stagionale e vetta della graduatoria nello scorso turno, ma restano comunque in piena zona promozione (14 punti) e hanno una sola lunghezza da recuperare alla coppia di testa. Arbitra il signor Ivano Pezzuto. 

Non ci sono indisponibili nella formazione abruzzese, ma Roberto D’Aversa sta pensando di cambiare comunque qualche effettivo: Cerri per esempio era impegnato con l’Under 21 ed è rientrato soltanto giovedi, per questo motivo potrebbe partire dalla panchina così da lasciare spazio a Gatto che agirebbe nel tridente insieme a Piccolo e Thiam. Novità anche a centrocampo: Vastola e Di Cecco hanno giocato tanto e hanno bisogno di riposo, uno dei due dovrebbe stare fuori. In questo caso spazio a Bacinovic che andrebbe però ad occupare la posizione di perno davanti alla difesa, con Paghera che si sposterebbe sulla mezzala destra con l’altro interno (probabilmente Di Cecco) a sinistra. Non cambia il resto: davanti a Nicolas ci sono Troest e Aquilanti a formare la coppia centrale di difesa con Conti e Mammarella sulle corsie laterali. A disposizione Turchi, Grossi e Monachello possono essere utili a partita in corso, senza dimenticarsi dello stesso Cerri che finora sta disputando un ottimo campionato. 

Andrea Camplone recupera Rossi e Del Prete, ma deve rinunciare a quattro uomini: Verre e Taddei sono squalificati mentre Giacomazzi e Fossati non saranno a disposizione per circa un mese. Per contro si recuperano i giocatori che erano impegnati con le varie nazionali, per esempio Provedel e Goldaniga che riprendono il loro posto in porta e sul centrodestra di difesa. A prendere il posto di  Giacomazzi sarà Comotto, che scala verso il centro; Del Prete e Vinicius dovrebbero giocare sulle corsie laterali, Crescenzi potrebbe invece stringere la sua posizione e giocare come interno di centrocampo (insieme a Fazzi) lasciando a Nicco il compito di impostare la manovra e fungere da perno centrale. In attacco potrebbe essere scoccata l’ora di Brayan Perea, che giocherebbe in coppia con Falcinelli relegando in panchina Rabusic, che ha comunque possibilità di entrare a partita in corso così come Parigini, che può trasformare lo schieramento anche in un 3-4-3 o 4-3-3 in caso ci fosse bisogno di maggiore spinta per recuperare un eventuale risultato negativo.