BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI / Torino-Udinese: le ultime novità, i ballottaggi (Serie A - 19 ottobre 2014, 7^ giornata)

Le probabili formazioni di Torino Udinese: tutte le notizie sulla partita che si gioca allo stadio Olimpico, valida per la settima giornata del campionato di Serie A 2014-2015 (19 ottobre)

Foto Infophoto Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI TORINO-UDINESE: I BALLOTTAGGI (SERIE A 2014-2015, 7^GIORNATA) - Tra le fila del Torino non dovrebbero esserci ballottaggi particolari in vista della sfida contro l'Udinese. In porta Gillet, a centrocampo Gazzi e Sanchez Mino ai fianchi di Vives e in attacco Amauri assieme a Quagliarella. Qualche dubbio in più per Andrea Stramaccioni, che deve ancora fare a meno di Muriel ma ritrova Gabriel Silva almeno per la panchina. Nel modulo 4-3-2-1 Thereau e Di Natale dovrebbero avere il posto assicurato: completerà il pacchetto offensivo uno tra Panagiotis Kone e Bruno Fernandes. Un ballottaggio anche a centrocampo dove Pinzi potrebbe essere preferito a Badu, più stanco dopo l'impegno (con gol) con il Ghana nelle qualificazioni alla Coppa d'Africa. CLICCA QUI PER GLI SCHEMI CON I MODULI E LE PROBABILI FORMAZIONI DI TORINO UDINESE (7A GIORNATA SERIE A 2014-2015)

PROBABILI FORMAZIONI TORINO-UDINESE, ULTIME NOVITÀ (7A GIORNATA SERIE A 2014-2015) - Alle ore 15.00 di questo pomeriggio si gioca allo stadio Olimpico Torino-Udinese, partita valida per la settima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. I granata non hanno iniziato bene la stagione, hanno 5 punti e vogliono risalire la corrente sfruttando il turno casalingo; i friulani invece sono partiti fortissimo e occupano la quarta posizione in classifica con 13 punti, avendo anche subito il pareggio-beffa del Cesena su calcio di rigore in pieno recupero. Ci attende dunque una bella partita, che sarà arbitrata dal signor Carmine Russo, 97 presenze in Serie A.

FORMAZIONE TORINO – Giampiero Ventura ha diversi problemi di formazione per la sfida di quest'oggi. I granata infatti dovranno fare a meno dei due squalificati Glik ed El Kaddouri, mentre saranno ancora fuori per infortunio Basha, Larrondo e P.Barreto. Sono venti i convocati con alcuni recuperi importanti. Si vede dopo molto tempo Farnerud, ce la fa Sanchez Mino e a sorpresa entra nella lista anche Antonio Nocerino che però partirà dalla panchina. Davanti la coppia scelta è quella di ex bianconeri Amauri e Quagliarella. A centrocampo si vedranno Sanchez Mino e Gazzi ai fianchi di Vives. In difesa invece si rivede Bruno Peres.

FORMAZIONE UDINESE – Andrea Stramaccioni dovrà fare ancora a meno di Gabriel Silva, Riera e Wague. I dubbi iniziano dalla difesa dove il tecnico dei friulani sarà costretto a fare a meno di Danilo, non al meglio della condizione fisica, pronto Domizzi a sostituirlo. A centrocampo invece non ce la dovrebbe fare a partire dall'inizio il greco Konè. Muriel ha smaltito il trauma distorsivo al ginocchio destro, ma dovrebbe comunque partire dalla panchina, facendo spazio a Thereau al fianco di Di Natale. 

CLICCA QUI PER GLI SCHEMI CON I MODULI E LE PROBABILI FORMAZIONI DI TORINO UDINESE (7A GIORNATA SERIE A 2014-2015)

PROBABILI FORMAZIONI TORINO-UDINESE: LE NOTIZIE DELLA VIGILIA (SERIE A 2014-2015, 7^ GIORNATA) - Si affrontano domani alle ore 15.00 all'Olimpico le squadre di Giampiero Ventura e Andrea Stramaccioni.

QUI TORINO - Giampiero Ventura ha problemi a centrocampo: oltre ai lungodegenti Basha e Farnerud non riesce a recuperare Nocerino e deve fare i conti con la squalifica di El Kaddouri, che si è fatto espellere dopo il fischio finale della partita contro il Napoli. Dunque in mediana dovrebbe essere lanciato titolare Sanchez Mino, che dovrà essere il collante tra il reparto di mezzo e l’attacco, con Quagliarella e Amauri che altrimenti rischiano di ritrovarsi troppo soli là davanti, andando incontro a una partita di sofferenza. In questo senso sarà importante anche il lavoro di impostazione di Vives, mentre Gazzi dovrà essere l’interditore che dà una mano alla fase difensiva dove è fuori dai giochi Glik (anche lui squalificato) e dunque apre alla titolarità di Pontus Jansson, con Maksimovic in vantaggio su Bovo per giocare sul centrodestra e Moretti ovviamente confermato sul centrosinistra. Il portiere ancora una volta dovrebbe essere Gillet, che in questo momento dà più garanzie ed è attualmente il titolare della squadra avendo scalzato Padelli dalla formazione.  

QUI UDINESE - Anche Andrea Stramaccioni ha delle defezioni cui fare fronte, per esempio quella di Muriel che per un problema al ginocchio deve dare forfait. Sfortunato l’inizio di stagione del colombiano, il tecnico romano ha comunque trovato in Thereau un ottimo elemento che affiancherà Totò Di Natale in attacco. Lo schema potrebbe essere un 4-4-2 classico nel quale Pinzi e Bruno Fernandes si allargano a giocare sulle corsie lasciando spazio in mezzo alla coppia Allan-Guilherme, che funziona bene perchè uno recupera i palloni che l’altro gestisce avendo i tempi e la tranquillità necessaria per farlo. Nella linea difensiva agiranno dunque Heurtaux e Danilo, con Domizzi recuperato ma che al momento si può considerare soltanto un panchinaro; sulle fasce sono confermati Widmer e Ivan Piris. A proposito della fascia sinistra, Stramaccioni deve ancora rinunciare a Riera e Gabriel Silva che, quando torneranno, daranno opzioni in più all’allenatore. 

CLICCA QUI PER LE PROBABILI FORMAZIONI ALLA VIGILIA DI TORINO-UDINESE (SERIE A 2014-2015, 7^ GIORNATA)