BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta / Verona-Milan (risultato finale 1-3) live: Super Honda, rossoneri sugli scudi (oggi 19 ottobre 2014, Serie A)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

DIRETTA VERONA-MILAN (1-3): RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA DI SERIE A (OGGI 19 OTTOBRE 2014, 7^ GIORNATA) - GOL DI LOPEZ! - Verona Milan, arriva al minuto 42' il primo gol dei padroni di casa con Nico Lopez che con una grande azione si libera di Muntari e con un tiro supera Abbiati per illa rete del 1-3. Quando sta per finire la partita il Verona torna ad essere pericoloso, sembra non voglia mollare fino all'ultimo minuto. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-MILAN LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 19 OTTOBRE 2014, SERIE A 7^ GIORNATA

DIRETTA VERONA-MILAN (0-3): RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA DI SERIE A (OGGI 19 OTTOBRE 2014, 7^ GIORNATA) - DOPPIETTA DI HONDA! - Si blocca ancora il risultato della diretta Verona Milan con i rossoneri che prendono il largo realizzando il terzo gol al minuto 56 della partita ancora una volta con Honda. Il giapponese sembra in grande forma oggi, raccoglie il rilancio di Rami e solo davanti al portiere non sbaglia. Partita oramai quasi chiusa, sul 3 a 0 serve un miracolo al Verona per ribaltare il risultato. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-MILAN LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 19 OTTOBRE 2014, SERIE A 7^ GIORNATA

DIRETTA VERONA-MILAN (0-2): RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA DI SERIE A (OGGI 19 OTTOBRE 2014, 7^ GIORNATA) -  Ripartita Verona Milan con i padroni di casa che nel primo tempo hanno messo pressione hai rossoneri costringendo Abbiati a fare i miracoli per tenere la porta inviolata. Al minuto 53' della partita Alex tocca di braccio la palla in area ma è per l'arbitro non è volontario. I tifosi presenti allo stadio iniziano a protestare in modo vistoso.  CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-MILAN LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 19 OTTOBRE 2014, SERIE A 7^ GIORNATA

DIRETTA VERONA-MILAN (0-2): RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA DI SERIE A (OGGI 19 OTTOBRE 2014, 7^ GIORNATA) - DUE GOL IN 6 MINUTI La diretta Verona Milan parte subito molto forte con due gol nei primi 30 minuti di partita. Il risultato viene sbloccato al 21' minuto del primo tempo con un autogol di Marques che nel tentativo di spazzare una palla in area la sbuccia e mettendo a segno il gol del 1 a 0 per i rossoneri. Incredibile errore per un campione del suo valore. Passano soli 6 minuti ed è Honda portare il risultato sul 2-0 con il giapponese che lasciato solo colpevolmente dalla retroguardia del Verona sfrutta un ottimo assit in da quella posizione non sbaglia. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-MILAN LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 19 OTTOBRE 2014, SERIE A 7^ GIORNATA

DIRETTA VERONA-MILAN (0-0): RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA DI SERIE A, LE FORMAZIONI UFFICIALI (OGGI 19 OTTOBRE 2014, 7^ GIORNATA) - Dopo circa 18 minuti di gioco, Verona-Milan 0-0. Succede poco al Bentegodi anche se i ritmi sono alti e la partita si mantiene piuttosto piacevole; l'occasione migliore capita ai rossoneri con El Shaarawy, il Faraone raccoglie un pallone vagante dentro l'area di rigore e ha tempo e spazio per caricare il destro che però gli esce sporco e rimbalza senza pericolosità un paio di volte prima che Rafael, sia pure con qualche apprensione, si salvi. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-MILAN LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 19 OTTOBRE 2014, SERIE A 7^ GIORNATA

DIRETTA VERONA-MILAN (0-0): RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA DI SERIE A, LE FORMAZIONI UFFICIALI (OGGI 19 OTTOBRE 2014, 7^ GIORNATA) - Sono ufficiali le formazioni di Cagliari-Sampdoria, partita valida per la settima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Isolani alla ricerca di una vittoria che li allontani dalla zona retrocessione, i blucerchiati vogliono mantenere la loro imbattibilità e fare un altro passo verso la zona Champions League. Ecco allora le scelte di Zdenek Zeman e Sinisa Mihajlovic. HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael; Moras, Marquez, Marques, Agostini; Ionita, Tachtsidis, Hallfredsson; Gomez, Toni, Jankovic. A disposizione: Gollini, Benussi, Gu. Rodriguez, Martic, Sorensen, Ale Gonzalez, Brivio, Valoti, Campanharo, Nico Lopez, Saviola, Nenè. Allenatore: Andrea Mandorlini MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, Alex, Rami, De Sciglio; Poli, Essien, Muntari; Honda, Torres, El Shaarawy. A disposzione: Diego Lopez, Agazzi, Bonera, Zapata, Zaccardo, Armero, Bonaventura, Saponara, Van Ginkel, Menez, Pazzini, Niang. Allenatore: Filippo Inzaghi. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-MILAN LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 19 OTTOBRE 2014, SERIE A 7^ GIORNATA)

DIRETTA VERONA-MILAN: RISULTATO LIVE E CRONACA, LA CHIAVE TATTICA (SERIE A 2014-2015, 7^ GIORNATA) - Alla vigilia di Hellas Verona-Milan, il presidente degli scaligeri Maurizio Setti ha caricato i suoi giocatori, che sognano l’impresa innanzi al proprio pubblico: “Siamo pronti a sputare sangue, vogliamo giocarcela esattamente come un anno fa (2-1 gialloblù all’esordio in Serie A, ndr), ma dimenticandoci quello che abbiamo fatto. Questa è un'altra storia. E mi aspetto la solita grande carica dei nostri tifosi per portare a casa i tre punti”. Filippo Inzaghi, nella sua lunga conferenza stampa alla vigilia scherza su Luca Toni: “Contro il Milan magari ha già dato in passato, domani può stare tranquillo. Scherzi a parte è un amico e un grande professionista. Dopo la gara di domani gli auguro ogni fortuna. Domani mi auguro che ci siano miglioramenti, spero sufficienti per conquistare i tre punti al Bentegodi”. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-MILAN LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 19 OTTOBRE 2014, SERIE A 7^ GIORNATA)

DIRETTA VERONA-MILAN: RISULTATO LIVE E CRONACA, LA CHIAVE TATTICA (SERIE A 2014-2015, 7^ GIORNATA) - Alle ore 15 di questo pomeriggio si gioca Verona-Milan, partita valida per la settima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. La chiave tattica del match è molto interessante, perchè si fronteggiano direttamente due squadre che praticano il 4-3-3 e che hanno un atteggiamento offensivo. Giocano in maniera molto simile, coinvolgendo tanto gli esterni d’attacco che hanno il compito di allungare e accorciare a seconda di quale sia la fase della partita. I rossoneri possono cambiare spartito che giochi o meno Menez: con il francese in campo l’attaccante vero non c’è e dunque non si danno punti di riferimento, con Torres è attacco più classico ma votato anche qui alla ripartenza. Il Verona deve anche avere la pazienza di aspettare e trovare Toni che nei sedici metri sa difendere palla e far salire la squadra, permettendo a Tachtsidis e Ionita (soprattutto) di avere lo spazio giusto per l’inserimento. Importanti anche i terzini: la coppia che saprà spingere di più potrà avere il predominio della partita almeno a livello di baricentro e impostazione. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-MILAN LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 19 OTTOBRE 2014, SERIE A 7^ GIORNATA)

DIRETTA VERONA-MILAN: RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA, LE STATISTICHE (OGGI 19 OTTOBRE 2014, SERIE A 7^ GIORNATA) - In attesa di vivere in diretta Verona-Milan, la partita più interessante del pomeriggio nella settima giornata di Serie A, andiamo a dare uno sguardo alle statistiche delle due squadre. Verona e Milan sono appaiate al quinto posto in classifica, che per l'Hellas è un risultato notevole se si considera che i gialloblù al massimo ottengono l'ottavo posto per il numero di tiri in porta (4,8 di media) ma sono anche tredicesimi per possesso palla, percentuale di passaggi riusciti e supremazia territoriale: di certo è una squadra che sa andare i propri limiti. Anche il Milan, considerate le ambizioni dei rossoneri, ha ancora molto da lavorare visto che il dato migliore è il quinto posto nella percentuale di pericolosità degli attacchi (54,7%). Si può fare meglio, soprattutto se si considerano l'ottavo posto per numero di tiri in porta e il nono per il numero di palloni giocati, dati da migliorare se si vorrà davvero puntare alla Champions League. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-MILAN LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 19 OTTOBRE 2014, SERIE A 7^ GIORNATA)

DIRETTA VERONA-MILAN: RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 19 OTTOBRE 2014, SERIE A 7^ GIORNATA) - Alle ore 15 di oggi si gioca Verona-Milan allo stadio Marc’Antonio Bentegodi: partita valida per la settima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Una partita che non può che rievocare pessimi ricordi nella mente dei giocatori e soprattutto dei tifosi rossoneri: per loro Verona è diventata la Fatal Verona, e non solo una volta ma addirittura due. Si parla di due scudetti persi in questo stadio all’ultima giornata: la prima il 20 maggio 1973 quando gli scaligeri, già salvi, vinsero 5-3 contro un Milan che aveva un solo punto di vantaggio e lo perse. La seconda molto più recente, il 22 aprile 1990, con l’Hellas che si impose per 2-1 (ma non evitò la retrocessione) alla penultima giornata, tra le fila rossonere ci furono tre espulsioni (celebre quella di Van Basten che gettò a terra la maglia) e all’ultima giornata la squadra di Arrigo Sacchi dovette accontentarsi del secondo posto. Ricordi che pur essendo lontani nel tempo sono ancora vivissimi nella memoria; tanto più che lo scorso anno, dopo 11 stagioni di assenza del Verona dalla Serie A, il Milan giocò la prima giornata proprio al Bentegodi e perse, subendo la doppietta di Luca Toni che rimontò la rete iniziale di Andrea Poli. Resta allora del 28 aprile 2002 l’ultima vittoria del Milan qui: l’attuale allenatore rossonero Inzaghi e Andrea Pirlo ribaltarono la rete di Adrian Mutu. Ultimo pareggio nel dicembre 2000: Bonazzoli e Ambrosini. L’attuale situazione di classifica ci dice che il Milan si trova a quota 11 punti, e così il Verona: dunque al momento si tratta anche di uno scontro diretto per le posizioni europee, pur se siamo solo all’inizio della stagione. Tra i doppi ex recenti va ricordato Alberto Gilardino che nel Milan ha segnato 44 gol e con il Verona aveva giocato due anni timbrando il cartellino in 6 occasioni (era ancora giovanissimo) e poi Massimo Oddo, diventato campione d’Europa con i rossoneri ma già protagonista nel Verona di Alberto Malesani, conoscendo anche la retrocessione in Serie B. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-MILAN LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 19 OTTOBRE 2014, SERIE A 7^ GIORNATA) Più indietro nel tempo il centrocampista Vinicio Verza: tre stagioni in un Milan che era finito in Serie B ma tornò subito al piano di sopra anche grazie ai suoi 10 gol, poi tre anni nel Verona (ci arrivò quando gli scaligeri avevano appena vinto lo scudetto) dove segnò un gol partendo dalla propria area di rigore, un capolavoro eguagliato dal rossonero George Weah nella stagione 1996-1997 guardacaso proprio contro il Verona (a San Siro, prima giornata di campionato). Il rendimento casalingo del Verona stupisce anche in questa stagione. Un anno fa gli scaligeri erano neopromossi e dunque il passo da zona Europa League era una piacevolissima novità, questa volta però non si può dire che non ci aspettassimo di trovare la squadra a un livello elevato. La formazione di Andrea Mandorlini ha giocato tre partite tra le mura amiche: ha vinto 2-1 contro il Palermo e 1-0 contro il Cagliari, poi ha pareggiato 2-2 contro il Genoa rimontando due gol di svantaggio. Rispetto allo scorso anno la difesa sta tenendo di più; era un grande cruccio, invece ora le reti subite dopo sei giornate sono 5. Come sempre bisogna dare una svolta al bilancio esterno, ma gli scaligeri sono stati già capaci di vincere sul campo del Torino. Ha iniziato un po’ in sordina Luca Toni, ma in compenso la squadra ha trovato i gol di Artur Ionita, primo moldavo in Serie A, e di Panagiotis Tachtsidis che tornato dove era esploso sta garantendo partite di alta qualità. Il tutto aspettando ancora Javier Saviola, acquisto top dell’estate che però al momento ha messo a referto appena 73 minuti in una singola apparizione. Il Milan è tornato alla vittoria dopo tre gare: sconfitta in casa contro la Juventus e pareggi contro Empoli e Cesena che avevano evidenziato tanti limiti, i rossoneri hanno festeggiato il 2-0 al Chievo firmato Muntari-Honda con ottimismo, anche se Pippo Inzaghi (lui pure un ex: andò in prestito a Verona nel 1993-1994, 13 gol nel campionato di Serie B) sa fin troppo bene che non basta una partita e che gli entusiasmi troppo affrettati delle prime due giornate sono risultati controproducenti. L’attacco funziona, e SuperPippo è riuscito anche a far venire fuori dal guscio quel Keisuke Honda che nei sei mesi della stagione scorsa era parso un oggetto misterioso; ora bisogna sistemare la fase difensiva perchè la squadra evidenzia ancora qualche lacuna di troppo. Ci aspetta una bella partita tra due squadre di livello e con ambizioni: background e blasone certamente diversi, ma questo scorcio di stagione ci sta dicendo che esattamente come era accaduto un anno fa scaligeri e rossoneri sono in una posizione di classifica vicina e dunque sono rivali dirette in campionato. Non resta che dare la parola al campo, mettersi comodi e stare a vedere come andrà a finire: la diretta di Verona-Milan, partita valida per la settima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare… CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-MILAN LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 19 OTTOBRE 2014, SERIE A 7^ GIORNATA)


  PAG. SUCC. >