BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Palermo-Cesena (2-1): fantacalcio, i voti della partita. Ecco i top e i flop (Serie A 2014-2015, 7a giornata)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Anticipa bene Marilungo, poi ha poco lavoro. Spiazzato sul rigore. 

Rientro tutto sommato positivo, controlla la sua zona senza patemi. (88’ MAKIENOK sv)

Ci aveva già provato senza successo, nel finale trova la conclusione vincente e regala la prima vittoria ai suoi.

Ingenuo in occasione del rigore, l’arbitro vede e fischia. Anche ammonito.

Ci prova in acrobazia, non trova la porta. Spinge con costanza, dietro balla un po’.

Debutto da titolare per il bulgaro classe 1993, largo a sinistra: quasi indemoniato nel primo tempo e più stanco nella ripresa 

( Si vede poco, qualche spunto ma ci si aspetta sempre di più)

Più di randello che di fino questo pomeriggio, risulta comunque piuttosto efficace. 

Anche lui ci prova per via aerea, non trova la precisione ma in mezzo garantisce corsa e fiato. 

E’ sempre presente quando il Palermo attacca, spesso e volentieri accompagna a rimorchio e ci prova anche da lontano. (82’ EMERSON sv)

Vivace e guizzante. Non segna, ma fornisce un paio di assist niente male e centra una gran traversa. Deve migliorare sotto porta. 

Grande gol, il secondo in questo campionato, poi anche tanta corsa e qualità con traversa pizzicata su punizione. In crescita. 

All. IACHINI 6,5 Il suo Palermo ci crede sempre, avanza e guarda poco al possibile pareggio cercando invece la prima vittoria stagionale. Alla fine ha ragione lui.