BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta Dinamo Minsk-Fiorentina (risultato finale 0-3): cronaca e tabellino (2 ottobre 2014, Europa League)

Pubblicazione:giovedì 2 ottobre 2014 - Ultimo aggiornamento:giovedì 2 ottobre 2014, 22.04

Foto Infophoto Foto Infophoto

DIRETTA DINAMO MINSK-FIORENTINA (RISULTATO FINALE 0-3): CRONACA E TABELLINO (EUROPA LEAGUE 2014-2015, GRUPPO K) - La partita tra Dinamo Minsk e Fiorentina è terminata con il risultato finale di 0-3. Marcatori Alberto Aquilani, Josip Ilicic e Federico Bernardeschi. Nell'altra partita del gruppo B i francesi del Guingamp hanno sconfitto i greci del PAOK Salonicco per 2-0. La classifica del girone dopo due giornate vede la Fiorentina in testa con 6 punti, poi Guingamp e PAOK appaiate a 3 e la Dinamo Minsk ancora a 0. Prossima giornata giovedì 23 ottobre: le partite in programma sono Dinamo Minsk-Guingamp e PAOK-Fiorentina. CLICCA QUI PER IL TABELLINO DI DINAMO MINSK-FIORENTINA 0-3 (EUROPA LEAGUE 2014-2015, GRUPPO K)

DIRETTA DINAMO MINSK-FIORENTINA (RISULTATO 0-3) LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 2 OTTOBRE 2014, EUROPA LEAGUE GRUPPO K): GOL DI BERNARDESCHI! – Due gol in rapida successione con Ilicic e Bernardeschi che bucano il portiere della Dinamo Minsk. Belle le reti dei due viola. Il gol del giovane Bernardeschi, peraltro è propsio su assist di Ilicic CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI DINAMO MINSK-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 2 OTTOBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO K)

DIRETTA DINAMO MINSK-FIORENTINA (RISULTATO 0-1) LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 2 OTTOBRE 2014, EUROPA LEAGUE GRUPPO K): GOL DI AQUILANI! – Risultato che passa sul 0-1 tra Dinamo Minsk e Fiorentina, con i Viola che passano in vataggio al minuto 33 del primo tempo grazie ad Aquliani che sfrutta una brutta uscita del portiere da pochi metri mette a segno la rete. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI DINAMO MINSK-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 2 OTTOBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO K)

DIRETTA DINAMO MINSK-FIORENTINA (RISULTATO 0-0) LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 2 OTTOBRE 2014, EUROPA LEAGUE GRUPPO K): OCCASIONE PER BERNARDESCHI! – Risultato ancora fermo sullo 0-0 tra Dinamo Minsk e Fiorentina, ma Viola che impongono il proprio gioco in terra asiatica. Bel palleggio, grandi fraseggi e in avanti accelerazioni notevolissime con Bernardeschi che al sesto minuto impensierisce severamente il portiere Ingnatovich con un bel tiro di sinistro dopo un controllo di petto. Di pugno si salva il portiere della Dinamo Minsk CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI DINAMO MINSK-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 2 OTTOBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO K)

DIRETTA DINAMO MINSK-FIORENTINA (0-0): RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 2 OTTOBRE 2014, EUROPA LEAGUE GRUPPO K). LA CHIAVE TATTICA – Sono state comunicate le formazioni di Dinamo Minsk-Fiorentina, partita valida per la seconda giornata del gruppo K di Europa League 2014-2015. I viola arrivano dal 3-0 casalingo contro il Guingamp mentre i bielorussi, alla prima assoluta in casa nella fase finale di una manifestazione europea, hanno subito 6 gol dal Paok Salonicco. Ecco le scelte dei due allenatori per questa partita. DINAMO MINSK (4-2-3-1): 1 Ignatovich; 20 Veretilo, 26 Kontsevoi, 17 Bangura, 3 Molosh; 10 Nikolic, 2 Voronkov; 88 Adamovic, 21 Figueredo, 22 Stasevich; 11 Diomande. In panchina: 12 Khutko, 16 Karpovich, 19 Zaleski, 23 Yarotski, 5 Nikitin, 8 Rassadkin, 9 Dja Djedje. Allenatore: Vladimir Zhuravel FIORENTINA (4-3-3): 12 Tatarusanu; 4 Richards, 40 Tomovic, 19 Basanta, 23 Pasqual; 10 Aquilani, 5 Badelj, 20 Borja Valero; 72 Ilicic, 29 Bernardeschi, 6 J. Vargas. In panchina: 1 Neto, 34 Mancini, 28 Marcos Alonso, 7 D. Pizarro, 16 Kurtic, 32 A. Lazzari, 30 Babacar. Allenatore: Rafael Benitez CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI DINAMO MINSK-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 2 OTTOBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO K)

DIRETTA DINAMO MINSK-FIORENTINA: RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 2 OTTOBRE 2014, EUROPA LEAGUE GRUPPO K). LA CHIAVE TATTICA – In attesa di vivere in diretta Dinamo Minsk-Fiorentina, partita del gruppo K di Europa League 2014-2015, proviamo ad immaginare come si potrebbe sviluppare questo incontro. I valori tecnici sono nettamente favorevoli ai viola di Vincenzo Montella, come mostrano i risultati della prima giornata. Per la Fiorentina 3-0, per la squadra bielorussa una durissima sconfitta per 6-1 sul campo del Paok Salonicco. Può sembrare un luogo comune, ma in effetti è prevedibile dunque che la Dinamo Minsk metterà tutto sul piano della corsa e dell'agonismo, mentre la Fiorentina dovrà far valere proprio la sua superiore qualità tecnica, tenendo in mano il pallino del gioco. Questa è la nostra previsione sulla carta: per vedere cosa succederà davvero in campo, passeremo la linea alla Borisov Arena... CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI DINAMO MINSK-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 2 OTTOBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO K)

DIRETTA DINAMO MINSK-FIORENTINA: RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 2 OTTOBRE 2014, EUROPA LEAGUE GRUPPO K). LE PAROLE DEGLI ALLENATORI – Dopo la vittoria all’esordio al Franchi contro il Guincamp, la Fiorentina vola a Minsk per affrontare la Dinamo, match valido per la seconda giornata del gruppo K dell’Europa League 2014-2015. Così, alla vigilia dell’impegno, ha parlato in conferenza stampa Vincenzo Montella: “Di gambe stiamo molto bene, di testa credo anche. Abbiamo bisogno di giocare con più spensieratezza senza troppi obblighi, per ottenere quello che meritiamo. Ci serve più entusiasmo, magari una vittoria ci aiuterebbe”. Turnover in vista per i Viola: “Non possono giocare sempre gli stessi, qualcosa cambierò, non pensando all’Inter ma pensando solo a domani. Loro sono offensivi, validi e veloci: la partita importante è quella che ci aspetta tra 24 ore". D’altro canto Vladimir Zhuravel, tecnico degli ucraini, promette battaglia dopo aver incassato un duro 6-1 dal Paok: “Siamo pronti, la condizione della mia squadra è buona. Non so se giocheremo una gara offensiva, dipenderà anche da come si disporranno in campo i nostri avversari". CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI DINAMO MINSK-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 2 OTTOBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO K)

DIRETTA DINAMO MINSK-FIORENTINA: RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI 2 OTTOBRE 2014, EUROPA LEAGUE GRUPPO K). LA SITUAZIONE – Stasera appuntamento con Dinamo Minsk-Fiorentina, partita della seconda giornata del gruppo K di Europa League che sarà diretta dall'arbitro polacco Pawel Gil e si giocherà alle ore 19.00 italiane allo stadio Arena Borisov. La Fiorentina ha tre punti in classifica dopo la vittoria per 3-0 ai danni dei francesi del Guingamp: la squadra di Vincenzo Montella guida il gruppo insieme al Paok Salonicco, che dal canto suo due settimane fa travolse la Dinamo Minsk. Una vittoria nell'ostica – anche climaticamente – trasferta in Bielorussia sarebbe già un grosso passo avanti verso i sedicesimi, specie se in contemporanea anche il Paok concedesse il bis. In quel caso le prime due avrebbero già sei punti di vantaggio sulle ultime due e di fatto rimarrebbe viva solo la lotta per il primato del girone: sarebbe la situazione ottimale per i gigliati. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI DINAMO MINSK-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 2 OTTOBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO K)

DIRETTA DINAMO MINSK-FIORENTINA: RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (EUROPA LEAGUE 2014-2015, GRUPPO K). I PRONOSTICI - La Fiorentina viene vista come favorita nella sfida che prenderà via alle ore 19.00, valevole per la qualificazione nel girone di Europa League. Una vittoria della viola in terra biellorussa viene bancata per 1.80 e il pari invece addirittura a 3.60. La vittoria della Dinamo Minsk viene quotata ancora di più a 4.25, una quota davvero molto alta. Difficile secondo il noto bookmaker che la squadra di casa possa fare il colpo. Anche quanto raccontato dalle possibili giocate sui gol pendono tutte a favore della squadra di Vincenzo Montella. L'under è dato a 1.73, mentre l'over a 2.00. Più difficile che ci sia il gol, cioè che segnino entrambi i club, bancato a 1.90 rispetto al no-gol bancato 1.80. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI DINAMO MINSK-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 2 OTTOBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO K)

DIRETTA DINAMO MINSK-FIORENTINA: RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (EUROPA LEAGUE 2014-2015, GRUPPO K). LO STADIO - Dinamo Minsk-Fiorentina, valida per la seconda giornata del gruppo K di Europa League 2014-2015 e diretta dall’arbitro polacco Pawel Gil, si gioca alla Borisov Arena di Borisov; già utilizzato dal Bate nella partita di Champions di martedì, viene usato anche dalla Dinamo nel corso di questa stagione, in quanto il suo impianto di appartenenza (il Dinamo) è in ristrutturazione. Situazione paradossale: purtroppo la Dinamo è costretta ad emigrare in un impianto che ha circa un terzo della capienza, e che si trova a circa 75 chilometri di distanza dalla capitale. Anche per questo motivo la società bielorussa ha ufficialmente chiamato tutti i tifosi invitandoli a recarsi a Borisov per assistere a quella che per la Dinamo è la prima e storica partita casalinga in un match della fase finale di Europa League. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI DINAMO MINSK-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 2 OTTOBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO K)

DIRETTA DINAMO MINSK-FIORENTINA: RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA  (OGGI 2 OTTOBRE 2014, EUROPA LEAGUE GRUPPO K) - Dinamo Minsk-Fiorentina si gioca questa sera alle ore 19 ed è valida per la seconda giornata del gruppo K di Europa League 2014-2015. Sarà diretta dall’arbitro polacco Pawel Gil; per la Dinamo Minsk si tratta già di un dentro o fuori o di qualcosa di simile, avendo perso 6-1 in casa del Paok Salonicco. Un risultato che obbliga i bielorussi a vincere per non rimanere subito fuori dai giochi. A differenza de viola, che invece nella loro prima partita si sono imposti sul Guingamp (3-0) e dunque ora può anche permettersi un pareggio potendo poi regolare i conti con i greci per quanto riguarda il primo posto nel girone. La Fiorentina, sulla carta, è nettamente favorita per i sedicesimi di finale; ha la squadra più competitiva considerati anche gli infortuni, e una maggiore esperienza rispetto alle sue avversarie del primo turno. Certo la Dinamo Minsk può contare sul fatto di aver sempre vinto in casa in questa edizione di Europa League, e senza subire gol; ma i gigliati sono una squadra di tutt’altra portata rispetto a quelle incontrate finora. Si tratta del primo scontro ufficiale tra queste due squadre; la Fiorentina è anche all’esordio contro una squadra bielorussa, mentre la Dinamo Minsk nell’ormai lontano 1994 contro la Lazio, primo turno di Coppa UEFA. In casa riuscì a imporre lo 0-0, ma al ritorno a Roma i biancocelesti dilagarono con un 4-1, nonostante fossero stati i bielorussi a portarsi in vantaggio con un gol di Piotr Kachura, 68 gol in 94 partite di campionato con il club e oggi uno degli assistenti dell’allenatore Vladimir Zhuravel. C’è di più: nessuna formazione bielorussa è mai riuscita a vincere contro un’italiana in partite ufficiali. Un bielorusso ha giocato in Italia: si tratta di Vitali Kutuzov, che abbiamo visto tra il 2001 e il 2012 (salvo una breve parentesi in Portogallo) con le maglie di Milan, Avellino, Sampdoria, Parma, Pisa e Bari. La stagione migliore in Toscana, con Giampiero Ventura: i nerazzurri sfiorarono da neopromossi la Serie A e lui contribuì con 10 gol. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI DINAMO MINSK-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 2 OTTOBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO K) Come dicevamo prima, la Dinamo Minsk ha giocato tre partite casalinghe in questa edizione di Europa League e le ha vinte tutte, senza incassare reti. I bielorussi arrivano infatti dal secondo turno preliminare: le altre sono Krasnodar, Rijeka e Asteras. Tuttavia l’inizio non è stato dei più confortanti: la sconfitta 1-6 rimediata sul campo del Paok Salonicco è stata la più pesante nella sua storia europea, insieme allo 0-5 incassato dal Werder Brema nell’ottobre del 1995 (Coppa UEFA). La squadra ha poca competitività; potrebbe giocarsela per il secondo posto con il Paok Salonicco ma certamente ha bisogno di proseguire la sua striscia casalinga, altrimenti sarà dura. L’unica rete è stata finora realizzata da Nemanja Nikolic, probabilmente l’uomo di maggior talento della squadra; l’allenatore deve anche fare i conti con almeno due infortuni (Bykov e Korzun, entrambi a centrocampo) mentre ha Simovic squalificato. La Fiorentina, naturalmente prendendo il discorso in senso relativo, ha a sua volta dei problemi: aver segnato soltanto due gol in cinque partite di campionato è un fatto con il quale bisogna fare i conti, al di là degli infortuni di Mario Gomez e Giuseppe Rossi. Più che altro, la società si deve interrogare sulla campagna acquisti estiva: Montella continua a dare fiducia ai suoi giovani e fa bene (Babacar lo ha ripagato con un gol), ma il tonnellaggio del reparto offensivo è scarso e se può bastare per superare agevolmente questo turno potrebbe non esserlo per il campionato. In più c’è la questione di Juan Cuadrado: il colombiano è tornato scarico dalle vacanze post Mondiale, qualcuno mormora che ci siano anche motivi ulteriori per la sua scarsa forma (ovvero: avrebbe preferito essere venduto altrove) e senza il trascinatore dell’ultimo anno sarà dura centrare risultati importanti. Questa squadra resta però piena di qualità a centrocampo; dal punto di vista del gioco i problemi non esistono, ma senza una bocca da fuoco che finalizzi i palleggi di Pizarro e Borja Valero si rischia di specchiarsi sempre senza mai uscire di casa e mostrarsi al mondo. Insomma: la Viola è ancora a lavori in corso. Intanto aspettiamo di capire come andrà a finire questa partita, ulteriore test sulla strada della rinascita; non ci resta che metterci comodi e dare la parola al campo, la diretta di Dinamo Minsk-Fiorentina - seconda giornata del gruppo K di Europa League 2014-2015 - sta per cominciare… CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI DINAMO MINSK-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI 2 OTTOBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO K)


  PAG. SUCC. >