BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Torino-Copenaghen 1-0: i voti della partita (Europa League 2014-2015, gruppo B)

Pubblicazione:giovedì 2 ottobre 2014 - Ultimo aggiornamento:venerdì 3 ottobre 2014, 0.13

(dall'account Twitter ufficiale @EuropaLeague) (dall'account Twitter ufficiale @EuropaLeague)

LE PAGELLE DI TORINO-COPENAGHEN 1-0 (EUROPA LEAGUE 2014-2015, GRUPPO B): I VOTI DELLA PARTITA - Allo stadio Olimpico il Torino ha battuto i danesi del Copenaghen con il punteggio di 1-0. Decisivo il gol di Fabio Quagliarella su calcio di rigore, realizzato all'ultimo mingo disponibile ovvero il 93' (penalty procurato dallo stesso Quagliarella, per trattenuta dell'ex Bologna Antonsson). Nella classifica del gruppo B di Europa League i granata si portano a 4 punti e restano appaiati al Bruges, il Copenaghen resta a quota 3 mentre l'Helsinki chiude ancora 0. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DI TORINO-COPENAGHEN 1-0

LE PAGELLE DI TORINO-COPENAGHEN (EUROPA LEAGUE 2014-2015, GRUPPO B): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Termina 0-0 il primo tempo all'Olimpico nella sfida di Europa League tra Torino e Copenaghen. Non sono stati 45 minuti di grande spettacolo, la squadra di Ventura si è mostrata più intraprendente ma non è riuscita a finalizzare. I granata partono forte e si affidano alle cavalcate di Molinaro e Darmian sulle corsie esterne. Il primo tentativo per i padroni di casa arriva al 10' con Martinez che prova a sorprende Andersen con un tiro senza precisione. Al 20' Moretti timbra in pieno la traversa con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Due minuti dopo Molinaro riceve palla in area ma spreca tutto con una conclusione impreciso. Al 32' sempre Molinaro impegna severamente Andersen con una sassata angolata dalla distanza. Il Torino insiste ma non finalizza, i Danesi tutto sommato resistono chiudendosi con ordine. I ritmi calano, la truppa di Ventura però ci riprova al 39': Molinaro suggerisce al centro dell'area per Amauri che colpisce di testa senza potenza. Al 45' il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi.

VOTO PARTITA 5 Risultato bloccato allo Stadio Olimpico. Solo due le occasione degne di nota. Più Torino che Copenaghen, ritmi abbastanza bassi.

MIGLIORE TORINO: MOLINARO 6,5 Dalla sua posizione lancia cross invitanti verso l'area. Inoltre, si propone costantemente

PEGGIORE TORINO: J.F. GILLET 5 Un pò incerto sulle uscite alte, impreciso sui rilanci dal fondo. Ha rischiato grosso.

MIGLIORE COPENAGHEN: BENGTSSON 6,5 Ordinato e preciso. Chiude bene gli avversari con tackle efficaci.

PEGGIORE COPENAGHEN: KADRII 5 Non pervenuto. Ha toccato pochi palloni, fatica a trovare spazi. 

VOTO ARBITRO (GOMEZ) 6 Gara di facile lettura giocata a ritmi bassi. Il direttore di gara fischia l'indispensabile. (Jacopo D'Antuono)


  PAG. SUCC. >