BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

WTA Finals 2014/ Master, chiusa la corsa a Singapore: ufficiali le otto qualificate, novità Halep e Bouchard

WTA Finals 2014: i risultati del China Open hanno ufficializzato in anticipo le otto qualificate al Master di Singapore. Solo tre le giocatrici confermate rispetto alla scorsa edizione

Eugenie Bouchard, 20 anni (dall'account Twitter @WTA) Eugenie Bouchard, 20 anni (dall'account Twitter @WTA)

Segnatevi le date: 17-26 ottobre 2014. Il luogo, Singapore; l’evento, le WTA Finals che sono anche conosciute sotto il nome meno ufficiale di Master. Trattasi del torneo che chiude idealmente la stagione del tennis femminile, e che mette di fronte le otto migliori giocatrici dell’anno solare (dunque, non strettamente le prime otto del ranking mondiale al momento del torneo). E’ l’unico appuntamento in cui perdere non significa essere eliminati: le giocatrici sono infatti racchiuse in due gironi da 4, si sfidano con formula “round robin” e le prime due di ogni raggruppamento vanno in semifinale (prima contro seconda). La campionessa in carica, ça va sans dire, è Serena Williams; ma attenzione, perchè quest’anno tra le otto regine del Master ci sono due esordienti e una tennista che torna a questo appuntamento dopo cinque anni. Delle partecipanti dello scorso anno sono rimaste appena in tre: Serena Williams, Petra Kvitova e Agnieszka Radwanska. Ci sarebbe stata anche Maria Sharapova, che però nel 2013 conviveva con una borsite alla spalla e aveva dato forfait a tutta la seconda parte della stagione; non ce la fa Victoria Azarenka che paga a sua volta l’infortunio al piede che l’ha bloccata per qualche mese facendole perdere posizioni importanti; e sappiamo di Na Li, che si sarebbe qualificata se non avesse deciso di ritirarsi la scorsa settimana. Le due debuttanti sono così Simona Halep, che ha raggiunto le finali di Madrid e del Roland Garros fino a diventare la numero 2 del mondo, ed Eugenie Bouchard che raggiunge questo traguardo a 20 anni e alla seconda stagione da professionista. Quella che torna dopo cinque anni è Ana Ivanovic: “Qualificarmi alle Finals era il mio obiettivo fin dall’inizio della stagione” ha detto la serba, quattro titoli nel 2014 e al momento attuale il maggior numero di vittorie stagionali (55). Completa il quadro Caroline Wozniacki, presente tra il 2009 e il 2011 (finale nella partecipazione di mezzo). Niente da fare per Angelique Kerber ed Ekaterina Makarova: fatali le sconfitte al China Open che hanno tolto loro la possibilità di rimanere in corsa nei prossimi tornei. Inoltre dopo due anni non avremo italiane, almeno nel singolare: nel 2012 e 2013 al Master aveva preso parte Sara Errani, che sarà ovviamente presente al torneo di doppio dove possono ancora qualificarsi Flavia Pennetta e Martina Hingis.