BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

WRESTLING WWE 2014/ News, Monday Night Raw: trionfo dell'Authority. Ma è guerra tra Orton e Rollins!

Pubblicazione:lunedì 20 ottobre 2014 - Ultimo aggiornamento:martedì 21 ottobre 2014, 14.40

Cena (infophoto) Cena (infophoto)

WRESTLING WWE 2014 NEWS: I RISULTATI DEL MONDAY NIGHT RAW - L'ultimo Monday Night Raw prima del ppv Hell in a Cell ci regala grandi emozioni. Così come due settimane fa, anche in questa occasione c'è il ritorno di una grande stella Wwe come Mick Foley che interrompe la faida dialettale tra Ambrose e Rollins in mezzo al ring ricordando le sue imprese e i suoi dolori all'interno della gabbia. Il main event della serata è stato il tre contro due tra Kane, Orton e Rollins dell'Authority contro Ambrose e Cena. Vincono i tre grazie all'RKO di Orton ai danni di Ambrose. Festa per l'Authority? Neanche per sogno perché Rollins manda al tappeto Orton con il Curb Stomp: a questo punto è palese il fastidio di Rollins che non sopporta Orton. Durante la serata Triple H ha dichiarato che a Hell in a Cell il vincente tra Orton e Cena avrà la possibilità di lottare per il titolo Wwe contro Brock Lesnar. Non a caso si è presentato a metà serata il manager di Lesnar ovvero Heyman che ha messo in guarda i due possibili sfidanti della Bestia. Sia Heyman che Cena sono andati k.o. dall'Rko di Orton. La serata ha visto anche altri incontri: Damien Mizdow e Goldust & Stardust hanno sconfitto Sheamus e The Uso's grazie allo schieramento sorprendente di Mizdow su Sheamus. La campionessa Aj Lee subisce una sconfitta da Alicia Fox che approfitta della distrazione della rivale che litigava con Paige: le due combatteranno per il titolo a Hell in a Cell. Il russo Rusev continua a vincere e questa volta la vittima è Big E che non riesce a resistere alla mossa di sottomissione del rivale. Ma dopo l'incontro Rusev mette k.o. anche un soldato americano salito sul ring per evitare che Rusev strappasse un bandiera americana. Poco dopo Big Show ha voluto lanciare un messaggio di guerra a Rusev per Hell in a Cell che si terrà tra meno di una settimana. Per le donne c'è stata anche la vittoria di Brie Bella contro Summer Rae, la moglie di Bryan lotterà nel ppv contro la sorella Nikki. Cesaro vince il match contro Dolph Ziggler e si prepara anche lui al match per il titolo intercontinentale contro l'atleta americano.

WRESTLING WWE 2014 NEWS: DANIEL BRYAN RISCHIA DI RESTARE FUORI UN ANNO - Chissà cosa darebbero i fans della Wwe per gridare tutti in coro la parola "Yes! Yes!" come qualche mese fa. Quel coro unanime che glorificava le vittorie di Daniel Bryan, ex campione Wwe che ha dovuto lasciare il titolo dopo il brutto infortunio al gomito subito qualche mese fa. Da circa 6 mesi il lottatore americano è fuori per infortunio, in tanti aspettano il suo ritorno e per ora si accontentato di gridare Yes! muovendo l'indice verso alto per applaudire le vittorie di Nikki Bella, moglie di Bryan. Ma le ultime notizie non sono certo rassicuranti sulle condizioni fisiche di uno dei wrestler più amati. Secondo il Wrestling Observer, Bryan continua ad avere problemi di forza nel braccio destro e accusa dolori a collo e gomito. Si parla della reale possibilità di un intervento chirurgico denominato "Tommy John": si tratta di un particolare intervento al gomito che deve il nome ad un famoso giocatore di baseball americano. L'intervento però potrebbe causare a Daniel Bryan uno stop importante di circa un anno, una mazzata terribile per un'atleta che ha aumentato l'entusiasmo dei fans della Wwe in questi ultimi due anni. A dar credito a questa possibile situazione c'è la volontà della Wwe di non inserire il nome di Bryan nelle pubblicità per i primi eventi del 2015 come la Royal Rumble. Anche i dirigenti della Federazione sono molto preoccupati che una stella del proprio roster rischia di non tornare presto sul ring.



© Riproduzione Riservata.