BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Serie B/ Pronostico di Daniele Barone: Bologna favorito, Frosinone da verificare. Catania, i motivi della crisi (esclusiva, analisi 10^giornata)

Pubblicazione:venerdì 24 ottobre 2014 - Ultimo aggiornamento:venerdì 24 ottobre 2014, 19.29

(dall'account Twitter ufficiale @Catania) (dall'account Twitter ufficiale @Catania)

Come ho detto prima il campionato è lungo: come squadre che alla lunga possono rientrare direi proprio il Pescara, che ha una rosa qualitativamente interessante, e anche il Catania che per ora non riesce a vincere. In più la classica sorpresa che ogni anno emerge.

Come si spiega la crisi del Catania? E' la sorpresa più grande delle prime nove giornate, anche se in negativo. La squadra ha pagato l'adattamento alla categoria, il fatto di essersi affidata inizialmente a Pellegrino che era un uomo della società, e anche qualche infortunio importante direi. Sannino si sta affidando a molti ragazzi che in queste situazioni possono anche calarsi meglio rispetto agli stranieri, abituati ad altri contesti di gioco. In più c'è pressione perché tutti si aspettano tanto da questo Catania: tutte queste situazioni stanno contribuendo alla classifica deficitaria. I prossimi rientri di Ciro Capuano e Fabian Rinaudo non potranno che aiutare Sannino.

Altra squadra in difficoltà è il Latina, che l'anno scorso perse la finale per la promozione con il Cesena. L'anno scorso si è arrivati molto in alto quasi senza aspettarselo, perché la squadra era neopromossa. Sull'onda dei playoff si è ripartiti con obiettivi importanti, nelle griglie di partenza il Latina era in una posizione molto alta anche per l'arrivo di Mario Beretta, che si era portato alcuni giocatori da Siena. Ora è tornato Breda che conosce ambiente e squadra, quest'anno ci sono condizioni diverse e potrebbe esserci qualche difficoltà in più.

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.