BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Napoli-Verona/ Quote, dove vederla in diretta, probabili formazioni: le ultime novità (Serie A 2014-2015, 8^ giornata)

Napoli Verona, dove vedere la partita in diretta, quote e pronostico. Le probabili formazioni, le ultime novità sulla partita del valida per l'ottava giornata di Serie A 2014/2015.

Foto InfophotoFoto Infophoto

Napoli-Verona si gioca domani pomeriggio alle ore 18 allo stadio San Paolo ed è valida per l’ottava giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Il Napoli ha grande voglia di riscatto: ha perso in Europa League contro lo Young Boys e ha anche subito l’assalto del pullman da parte dei tifosi. La situazione non è del tutto serena; serve una vittoria per ripartire, così come per il Verona che ha perso in casa contro il Milan ed è rimasto fermo a quota 11 punti, agganciato proprio dal Napoli. Arbitra il signor Gervasoni. 

Rafà Benitez dovra fare a meno di Britos e Zuniga che non sono tra i convocati perchè acciaccati, si vanno ad aggiungere a Gargano che non ha ancora recuperato. In difesa si vedrà la linea a quattro composta da Maggio, Koulibaly, Albiol e Ghoulam davanti a Rafael Cabral. In cabina di regia ci saranno due giocatori di fantasia: David Lopez e Jorginho. Dietro all'unica punta Higuain ci saranno Callejon, Hamsik e Mertens.

Mandorlini non potrà fare affidamento a Marquez che è squalificato, giocherà al suo posto Moras che torna così al centro dopo aver giocato un paio di partite da terzino destro. Sulla corsia sono in ballottaggio Martic e Sorensen con il primo favorito sul secondo. Al centro della difesa l'altro sarà Marques e Agostini sulla corsia sinistra. Così sarà composto il reparto arretrato con in porta Rafael. A centrocampo ci saranno tre uomini di fantasia come Campanharo, Tachtsidis e Hallfredsson. In attacco Juanito Gomez, Toni e Jankovic.

Si potrà vedere a partire dalle ore 18.00 su Sky Calcio 2 e Premium Calcio 2.

La partita vede il pronostico pendere dalla parte del Napoli con l'1 a 1.83 e l'X a 4.75 con il segno 2 addirittura a 7.50.

Potete leggere gli approfondimenti e le ultimwe news sulle probabili formazioni Napoli Verona.

Restano indisponibili, ma il resto della rosa è a disposizione; anche Jorginho, che potrebbe essere schierato come titolare pur se al momento sembra che Rafa Benitez preferisca il dinamismo di David Lopez (tutt’al più l’italo-brasiliano potrebbe sostituire Inler in mediana). Per il resto sulla trequarti tornano titolari Callejon e Hamsik: il primo ha già realizzato cinque gol in campionato ed è a oggi l’unico attaccante che fa il suo dovere, non così lo slovacco ancora a secco in Serie A al pari di Higuain, lui pure in campo dal primo minuto. Come quarto uomo del reparto offensivo dovrebbe essere scelto Lorenzo Insigne, che è rimasto fuori dagli undici in Europa League; parte dunque dalla panchina Mertens, che anche giovedi sera ha dato la chiara impressione di essere molto più incisivo quando entra a partita in corso. Difesa: la coppia centrale non cambia ed è quella formata da Raul Albiol e Koulibaly, sulle fasce al momento hanno vantaggio Maggio e Zuniga ma non è escluso che Ghoulam possa prendersi il posto a sinistra, così da far entrare in ballottaggio i primi due (nel qual caso le maggiori possibilità le avrebbe il colombiano). Ancora panchina per Henrique, che ha giocato tanto nella seconda parte della scorsa stagione ma quest’anno ha molte più difficoltà a emergere agli occhi del suo allenatore.

Nel Verona ancora orfano di Obbadi, Jacopo Sala e Christodoulopoulos si è aperto il caso Saviola: il Pibito è stato il fiore all’occhiello dell’importante campagna estiva ma per il momento il campo lo ha visto con il binocolo. Che sia perchè Andrea Mandorlini non lo vede in forma o perchè il tecnico si fida dei suoi pretoriani, al momento l’argentino si deve accontentare di andare in panchina e magari subentrare a gara in corso per provare ad aumentare il talento e la pericolosità del reparto offensivo. Confermati invece Toni e Juanito Gomez, il terzo posto se lo giocano uno tra Nico Lopez, al momento favorito, e Bosko Jankovic che poi con l’avvicinarsi della partita guadagna sempre posizioni e spesso inizia come titolare. A centrocampo il giovane Campanharo è favorito su Ionita per sostituire Obbadi che aveva iniziato da titolare la stagione, in difesa invece è squalificato Rafa Marquez: probabile allora il ritorno di Moras in mezzo con Rafa Marques, mentre sulle corsie dovrebbero essere confermati Martic e Agostini. Si giocano un posto anche Sorensen (che potrebbe giocare anche sulla corsia destra) e Guillermo Rodriguez che nel caso prenderebbe il posto di Marques, frastornato dall’autorete incredibile e dalla pessima prova offerta contro il Milan.