BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Serie A/ Classifica marcatori, assist, palle recuperate e parate: Callejon solo al comando, fattore Karnezis (8^giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Orestis Karnezis (destra), 29 anni, greco (INFOPHOTO)  Orestis Karnezis (destra), 29 anni, greco (INFOPHOTO)

SERIE A 2014-2015, CLASSIFICA PARATE: SORRENTINO E SPORTIELLO PROTAGONISTI - La classifica delle parate del campionato aggiornata all'ottavo turno accosta al vertice due protagonisti anagraficamente distanti, ma egualmente importanti per le rispettive squadre. Sono Stefano Sorrentino (35 anni) del Palermo e Marco Sportiello (22) dell'Atalanta: entrambi hanno accumulato 31 interventi in 8 presenze, per una media di quasi 4 parate a partita (3,875). A seguire il greco Orestis Karnezis dell'Udinese e Mattia Perin del Genoa, con 30 parate a testa. Se il secondo non rappresenta più una novità il primo, non a caso titolare della nazionale ellenica, è uno dei segreti dell'ottimo avvio di campionato della squadra friulana, che sinora ha incassato solo 6 gol (quarta miglior difesa). Tra i più bersagliati resta il veronese Rafael (29 parate in 6 partite, 2 in meno rispetto ai colleghi citati), che nella passata stagione vinse questa classifica; quest'anno la squadra scaligera ha cominciato meglio difensivamente, incassando 5 reti nelle prime 6 giornate; in una settimana si è però tornati ad abitudini più pesanti: l'1-3 dal Milan e l'ultimo 6-2 di Napoli hanno riportato la retroguardia dell'Hellas tra le peggiori del campionato (14 gol subiti). CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DELLE PARATE DEL CAMPIONATO 2014-2015 (8^GIORNATA)

SERIE A 2014-2015, CLASSIFICA PALLE RECUPERATE: LUCARELLI PRIMO - Un'altra particolare classifica individuale è quella delle palle recuperate. Stando alla definizione offerta dalla Lega Calcio si considera un pallone recuperato quando un giocatore tocca la palla dopo un giocatore della squadra avversaria; per questo palla recuperata è quella strappata tramite contrasto ma anche raccolta dopo un lancio, passaggio o tiro sbagliato da parte di un avversario. Di conseguenza la classifica annovera soprattutto difensori, gli elementi che in genere raccolgono nella propria metacampo gli "sprechi" degli attacchi altrui. Dopo l'ottava giornata di campionato il primo della lista è Alessandro Lucarelli: nonostante una media voto non particolarmente positiva il numero 6 del Parma è sempre pronto alla respinta, per vie aeree o terrene, e a far ripartire l'azione della sua squadra. Al secondo posto un centrocampista: Francesco Magnanelli, il capitano e perno centrale del Sassuolo che spesso si avvicina alla difesa per impostare la manovra. A seguire altri difensori: i vari Raul Albiol (Napoli), Sebastien De Maio (Genoa), Yohan Benalouane (Atalanta), Dario Dainelli (Chievo) e Daniele Rugani (Empoli); all'ottavo e al nono posto altri due centrocampisti: Panagiotis Tachtsidis dell'Hellas Verona e Luca Rigoni del Palermo, che come Magnanelli tendono ad operare a ridosso delle rispettive retroguardie e per questo si trovano spesso in situazioni di recupero. Interessante la posizione di Marco Parolo (Lazio), diciottesimo in classifica con 147 palloni recuperati: il centrocampista ex Parma riesce spesso a sdoppiarsi con efficacia tra la fase difensiva e quella offensiva, presenziando sia vicino alla propria area che in quella avversaria. CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DELLE PALLE RECUPERATE DEL CAMPIONATO 2014-2015 (8^GIORNATA)

SERIE A 2014-2015, CLASSIFICA ASSIST: CANDREVA E CIGARINI IN TESTA - La classifica degli assist del campionato secondo i dati ufficiali della Lega Serie A conteggia non solo i passaggi vincenti, quelli tramutati in gol dai destinatari, ma anche quelli potenziali. La graduatoria dopo l'ottava giornata è comandata da due giocatori: Antonio Candreva della Lazio e Luca Cigarini dell'Atalanta. Entrambi hanno prodotto 18 passaggi potenzialmente decisivi per i propri compagni e sono per questo da considerare i maggiori produttori di gioco della Serie A. Al terzo posto sale Carlos Tevez, che ha mandato in porta Arturo Vidal per l'1-0 della Juventus sul Palermo. Quarto posto per Hernanes dell'Inter e Lorenzo Insigne del Napoli, a quota 17 occasioni create. In sesta posizione un grande protagonista del campionato ovvero Josè Callejon, che attualmente si trova in testa alla classifica marcatori. A proposito di gol: Antonio Cassano e Antonio Di Natale, già appaiati a quota 5 reti, sono pari anche negli assist: 15 ciascuno anche se l'attaccante del Parma ha all'attivo una presenza in meno (7-8). Tra i difensori il primo a comparire nella classifica degli assist è Ignazio Abate del Milan: per lui 13 occasioni procurate. Più in basso Matteo Darmian e Mattia De Sciglio a quota 9. CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DEGLI ASSIST DEL CAMPIONATO DI SERIE A 2014-2015 (8^GIORNATA)

SERIE A 2014-2015, CLASSIFICA MARCATORI: CALLEJON SOLO AL COMANDO - La classifica marcatori del campionato di Serie A 2014-2015 ha un uomo solo al comando: è Josè Callejon che ha segnato anche contro l'Hellas Verona, portandosi a quota 7 gol. Lo spagnolo del Napoli timbra il cartellino da cinque giornate consecutive: quella realizzata agli scaligeri è stata la sesta rete dal 24 settembre ad oggi. A Napoli però la notizia è un'altra: si sono sbloccati sia Marek Hamsik che Gonzalo Higuain; entrambi avevano già colpito in campo europeo ma in Serie A erano ancora a secco: lo slovacco ha segnato due gol, l'argentino addirittura 3 di cui uno su calcio di rigore. Non le uniche prime volte di giornata: anche Fernando Llorente della Juventus e Miroslav Klose della Lazio hanno inaugurato i propri score in campionato punendo rispettivamente Palermo e Torino. Nei quartieri alti della classifica marcatori battuta d'arresto per Keisuke Honda del Milan e Carlos Tevez della Juventus: quest'ultimo è comunque entrato nel tabellino del suo match servendo l'assist per l'1-0 al compagno Arturo Vidal (terzo gol per il cileno). Avanzano a quota 5 gol i "trentenni terribili": Antonio Di Natale dell'Udinese e l'omonimo Cassano del Parma salgono a braccetto un altro gradino della classifica marcatori. Le sorprese arrivano dal Cagliari: non tanto Marco Sau (4 gol) quanto piuttosto Albin Ekdal (4) e soprattutto Danilo Avelar (3), che si sta specializzando sui calci piazzati ed è diventato il rigorista di squadra, sottraendo l'incarico ad Andrea Cossu. Il terzino brasiliano è il primo difensore a comparire nella classifica marcatori del campionato. Tornando agli attaccanti resta fermo anche Filip Djordjevic della Lazio (5) mentre si muovono Mauro Icardi dell'Inter e Alessandro Matri del Genoa, entrambi a quota 4 (per il Grifone in gol anche Mauricio Pinilla, salito a 3). Dalla settimana in corso stanno per arrivare altri gol a partire dal turno che si apre martedì con Sassuolo-Empoli: proseguirà l'interregno di Callejon? (Carlo Necchi)

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA CLASSIFICA MARCATORI DEL CAMPIONATO DI SERIE A 2014-2015



  PAG. SUCC. >