BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Atalanta-Napoli 1-1: Fantacalcio, i voti della partita. I top e flop (Serie A 2014-2015, 9^giornata)

Pagelle Atalanta-Napoli 1-1: i voti della partita di serie A, valida per la nona giornata di campionato. I protagonisti, i migliori e i peggiori a Bergamo: i top e i flop

Un'immagine di un precedente fra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente fra le due squadre (Infophoto)

Termina con il risultato di perfetta parità, uno a uno, la sfida giocatasi ieri sera all’Atleti Azzurri d’Italia, il match fra i padroni di casa dell’Atalanta e il Napoli. Un punto prezioso per i bergamaschi, mentre gli azzurri, dopo essere andati in svantaggio, hanno la avuto la possibilità di ribaltare il match nei minuti finali ma Higuain ha fallito clamorosamente un calcio di rigore. Vediamo insieme i top e i flop della partita. – Prestazione mastodontica dell’estremo difensore dei nerazzurri. Sportiello respinge diversi tentativi degli avversari napoletani per poi superarsi definitivamente vicino al triplice fischio finale quando para il rigore di Gonzalo Higuain che avrebbe definitivamente condannato la sua squadra ad una nuova sconfitta. – Una prestazione nervosa per il calciatore nerazzurro. L’anno scorso era stato fra i migliori in campo nel finale di stagione ma in questa prima parte di campionato non sta riuscendo a ripetersi. Ieri una prova confusionaria con un’ammonizione al decimo minuto di gioco, tanta imprecisione e troppo falli.– Cambia la partita del Napoli l’attaccante colombiano. Subentrato nella ripresa riesce a scardinare la retroguardia nerazzurra e ad ottenere un calcio di rigore che però Higuain fallisce: ottima prestazione per Zapata. – Per una volta in stagione, il peggiore del Napoli è Jose Maria Callejon. L’attuale capocannoniere della Serie A con sette marcature, fallisce completamente la sfida di Bergamo, risultando davvero impalpabile, quasi irritante. Al 62esimo della partita commette anche un clamoroso errore sottoporta: irriconoscibile.

Termina con un pareggio la sfida tra Atalanta e Napoli allo stadio Comunale di Bergamo ma, tra le due squadre, sono sicuramente i partenopei ad andarsene con più rimpianti. L'undici di Benitez parte fortissimo e cerca il goal in diverse occasioni, occupando la metà campo avversaria per quasi tutto il primo tempo. Tuttavia, la partita si sblocca solo nella ripresa quando i bergamaschi, entrati in campo in maniera mentalmente diversa rispetto alla prima frazione, trovano il vantaggio quasi a sorpresa con un gran contropiede: Denis lancia Raimondi in profondità a destra che crossa in mezzo proprio per l'arrivo del compagno argentino pronto a firmare di testa l'1 a 0. Il Napoli non ci sta e prova a reagire ma la fortuna non è dalla sua e al 62' Callejon, solo e ad un passo dalla linea di porta, spara incredibilmente alle stelle un tiro-cross di Ghoulam. L'Atalanta sembra galvanizzata dal goal ma il match è comunque complicato e all'83' Cigarini viene espulso per doppia ammonizione. Dopo solo tre minuti, gli ospiti riescono a trovare il pareggio grazie ad Higuain che all'86' controlla il passaggio di Insigne e buca Sportiello con un gran goal. Al 92' però, Zapata appena entrato viene messo a terra da Stendardo in area di rigore: per Damato non ci sono dubbi e Higuain si presenta sul dischetto per la doppietta personale ma l'attaccante argentino non calcia bene e Sportiello riesce a parare. Negli ultimi minuti l'Atalanta si chiude bene e il Napoli non riesce a sfruttare a dovere i 5 minuti di recupero concessi.

Belle giocate da parte degli attaccanti del Napoli ma anche gran bei goal e tante emozioni con il rigore parato al 92'.

Chiaro il divario con il Napoli ma la partita d'attesa che hanno preparato li ripaga. Peccato per l'espulsione di Cigarini che ha avvantaggiato gli avversari già padroni della manovra.

Nonostante il dominio sul match, gli errori sono davvero troppi e si può dire che abbia buttato via i possibili 3 punti.

Non sempre coerente, il contatto tra Zapata e Stendardo è da rivedere.

Allo stadio Comunale di Bergamo l'Atalanta si trova in difficoltà di fronte ad un Napoli che sta facendo la partita senza trovare però la via della rete: il primo tempo finisce infatti con un pareggio senza reti (0-0). Gli uomini di Rafa Benitez passano la maggior parte del primo tempo nella metà campo bergamasca e provano diverse conclusioni con Higuain, Hamsik e Mertens (voto 6,5), il più ispirato: spetta al belga la palma di miglior giocatore in campo. Gli atalantini sbagliano molto in fase di appoggio e non riescono a fornire palloni giocabili alla punta German Denis (voto 6), molto solo davanti con un Moralez poco lucido, in grado comunque di regalare un lampo nel finale fermato solo da Ghoulam, ammonito nell'occasione. Tra i bergamaschi spicca in negativo Benalouane (voto 5), nonostante un cross velenoso, è molto disordinato e si guadagna un cartellino giallo già al 10', mentre sull'altro versante, Inler (voto 5) sbaglia qualche pallone di troppo in regia. Ai punti dunque meriterebbe qualcosa in più il Napoli (voto di squadra 6,5), l'Atalanta regge a fatica (voto di squadra 5,5) ma se andrà avanti così dovrà soffrire nella ripresa per regalare al pubblico dello stadio Atleti Azzurri d'Italia un risultato che sia favorevole ai nerazzurri padroni di casa. Un neo anche per il Napoli: la supremazia dei partenopei è risultata essere piuttosto sterile.

(Alessandro Rinoldi)