BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Inter-Sampdoria (1-0): Fantacalcio, i voti della partita. I top e flop (Serie A 2014-2015 9^ giornata)

Rodrigo Palacio, 32 anni, argentino (INFOPHOTO) Rodrigo Palacio, 32 anni, argentino (INFOPHOTO)

Frena Palacio dopo tre minuti, salva su Icardi, quasi prende il rigore: portiere che merita il suo ingaggio, non si capisce perchè avesse rischiato di rimanere senza squadra. 

Attento dietro, ma accompagna poco non approfittando di un Dodò che non è certo un terzino difensivo. 

Salva bene su Palacio e in generale è sempre attento, ammonizione evitabile. Esce per problemi all’adduttore. 

(64’ REGINI 6 Con attenzione copre la sua zona di competenza senza andare troppo in affanno)

Clamorosa ingenuità nel procurare il rigore: forse tanti complimenti l’hanno distratto, affossare Kuzmanovic che era spalle alla porta al limite è peccato grave. 

Ha in Obi un avversario che soffre, ma raramente dà il giusto supporto a Eder per creare superiorità e occasioni)

Una traversa a fine primo tempo, solidità di fronte alla sua ex ma non troppi guizzi di spessore. 

(72’ SORIANO 6 Gioca la parte finale della partita, quella che sembra scivolare verso uno stanco pareggio prima che Icardi trasformi il rigore)

Solito combattente a tutto campo, ha un’occasione ma calcia male. Contro l’Inter aveva una motivazione speciale, ha sfruttato l’occasione ma esce con zero punti)

Il giocatore che impressionava già in Serie B è lontano; Kovacic lo fa ammattire, lo vede poco e così va in affanno senza riuscire a costruire. (91’ RIZZO sv)

Mihajlovic lo obbliga a un lavoro sfiancante: a volte è più mediano che attaccante. Peccato, perchè ha le qualità per far male (come ha già dimostrato). Così è quasi sprecato. 

Quando decide di partire (vedi il finale) è quasi impressionante, ma spesso gioca spalle alla porta con il solo compito di accompagnare gli esterni. 

Primo tempo da star: fa impazzire Obi che non lo vede mai, è dappertutto e crea tante occasioni. Nel secondo cala anche perchè la Sampdoria abbassa il baricentro. 

All. MIHAJLOVIC 5,5 Ha anche rischiato di vincere e ha perso su rigore al 90’; poteva restare imbattuto, ma non convince l’ossessiva ricerca della rottura del gioco altrui senza un vero piano per andare a fare i gol. Baricentro troppo basso se non in certi momenti, gli episodi gli hanno detto male ma 9 gol in 9 partite sono pochi.

© Riproduzione Riservata.