BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

China Open 2014/ Streaming video e diretta tv. Djokovic-Murray, Sharapova-Ivanovic: come seguire le partite (tennis, Pechino)

China Open 2014 info streaming video e diretta tv: come seguire il torneo di tennis in corso di svolgimento a Pechino. E' giorno di semifinali: spiccano Djokovic-Murray e Sharapova-Ivanovic

Dall'account ufficiale @ChinaOpen Dall'account ufficiale @ChinaOpen

E’ tempo di semifinali al China Open 2014, torneo valido per la categoria ATP 500 e WTA Premier Mandatory. Sono rimasti in otto nei singolari: si sfideranno domani per definire le due finali, ma anche - almeno in campo maschile - per la corsa alle ATP Finals, che si giocano a Londra all’inizio di novembre. Andando con ordine, diciamo subito che per seguire gli incontri del giorno dovete andare su SuperTennis, la web-tv tematica che trovate al canale 64 del vostro telecomando oppure, se siete abbonati al pacchetto Sport di Sky, al 224 del satellite. In chiaro per tutti è disponibile anche lo streaming video sul sito www.supertennis.tv; e poi ci sono gli aggiornamenti dei social network, con le pagine ufficiali su Facebook e Twitter. Nel primo caso trovate facebook.com/ATPWorldTour (circuito maschile) e facebook.com/WTA (circuito femminile); sul social dei cinguettii ci sono invece @ATPWorldTour, e anche l’account ufficiale del torneo, ovvero @ChinaOpen con gli hashtag di riferimento #ChinaOpen, e #TennisEverywhereinBeijing. Dunque: nel tabellone maschile le semifinali sono quelle che volevamo. Si parte alle ore 12:30 cinesi, dunque le 6:30 della mattina qui in Italia: Novak Djokovic-Andy Murray sarà l’incrocio numero 22 tra due ottimi amici, con il serbo avanti 13-8 e con quattro vittorie nelle ultime cinque - ma ha perso la finale di Wimbledon, e in precedenza quella agli Us Open. Il britannico sembra aver superato i problemi alla schiena e lo ha dimostrato schiantando il campione di Flushing Meadows Marin Cilic, con uno spettacolare primo set (6-1). Murray è decimo nella Race to London: deve recuperare una manciata di punti a Milos Raonic (che però è in semifinale a Tokyo) e un centinaio a Tomas Berdych, e dunque deve sperare che il ceco perda la semifinale che però giocherà non contro Rafa Nadal, bensì contro Martin Klizan che, sotto di un set e un break contro il numero 2 del mondo, ha saputo rimontare e concedersi un ottimo risultato. Alle 12:30 italiane (non prima di questa ora) una semifinale dunque che in pochi si aspettavano, ma Rafa dopo tre mesi di stop per un problema al polso ha certamente avuto un rientro positivo. In campo femminile purtroppo abbiamo perso per infortunio le prime due della classe: Serena Williams ha dato forfait causa dolori alla gamba sinistra, Simona Halep per non meglio precisate cause (si è ritirata appena dopo la vittoria contro Andrea Petkovic). La speranza, soprattutto per la rumena che da Wimbledon non è al 100%, è che tornino in forma per il Master, la cui corsa si è ufficialmente chiusa proprio quando Ana Ivanovic ha approfittato del walkover per volare in semifinale. Dove affronta Maria Sharapova: un match entusiasmante tra due coetanee che giovanissime si erano spinte fino a vincere uno Slam e alla prima posizione mondiale. La russa ha avuto nel corso della carriera più continuità, la serba è tornata solo da un paio d’anni a certi livelli. Quest’anno la Ivanovic ha spezzato l’incantesimo battendo la sua rivale a Roma (e infliggendole l’unica sconfitta sulla terra del 2014) e a Cincinnati. L’altra semifinale è Samantha Stosur-Petra Kvitova: l’australiana non vince un torneo da Osaka 2013, la ceca vincendo il torneo (vale anche per Maria Sharapova) tornerebbe al numero 2 del ranking mondiale - 

© Riproduzione Riservata.