BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni / Lazio-Sassuolo: le ultime notizie, i ballottaggi (Serie A 2014-2015, oggi 5 ottobre)

Pubblicazione:sabato 4 ottobre 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 5 ottobre 2014, 14.25

Stefano Pioli, allenatore Lazio (InfoPhoto) Stefano Pioli, allenatore Lazio (InfoPhoto)

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO-SASSUOLO: I BALLOTTAGGI - Nelle probabili formazioni di Lazio-Sassuolo ci sono alcuni possibili ballottaggi, i due allenatori decideranno a ridosso del calcio d’inizio; Stefano Pioli sembra ormai aver deciso per Filip Djordjevic in attacco con Miro Klose in panchina, va verso l’esclusione, ancora una volta, Keita Balde Diao che però spera ancora di trovare una maglia da titolare a discapito di uno tra Lulic e Stefano Mauri (è più probabile che ad andare in panchina sia il bosniaco, visto il ruolo). Più dubbi comunque per Eusebio Di Francesco: tra Vrsaljko e Gazzola sarà testa a testa per tutta la stagione (favorito il croato), Antei e Acerbi si giocano il posto al fianco di Paolo Cannavaro mentre per l’attacco, con il rientro di Domenico Berardi dalla squalifica, il tecnico deve decidere tra la velocità e fantasia di Nicola Sansone e l’esperienza di Floro Flores. Per ora è l’ex Parma ad avere una possibilità in più, ma attenzione perchè a rimanere fuori potrebbe essere Zaza.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO-SASSUOLO: I PROTAGONISTI - I protagonisti di Lazio-Sassuolo? Possono essere diversi. Nelle probabili formazioni del match ci sono tanti nomi da tenere d’occhio; noi ne abbiamo scelto uno per parte, con la speranza di azzeccarci. LAZIO, IL PROTAGONISTA: FILIP DJORDJEVIC Riuscire a panchinare un mostro sacro come Miroslav Klose non è impresa da tutti. Djordjevic ci è riuscito: tripletta per stendere il Palermo e tornare a far volare l’Aquila biancoceleste. Ha dimostrato di non essere un bluff: ha i colpi e può essere il nuovo bomber della squadra. Ora però faccia vedere che il tris del Barbera non è stato un caso, e che è in grado di trascinare i compagni nelle zone alte della classifica; altre reti decisive oggi potrebbero consacrarlo. SASSUOLO, IL PROTAGONISTA: SIMONE ZAZA Discorso inverso: dov’è finito l’attaccante esaltato dalla Nazionale ed elogiato da tutti? Dopo il gol realizzato contro la Norvegia si è perso: ha giocato partite deludenti in campionato e il Sassuolo non ha più segnato. Resta sua l’unica rete in campionato dei neroverdi, ormai 408 minuti fa: Di Francesco continua a dargli fiducia e fa bene, perchè ha le qualità e le ha già mostrate, deve solo sbloccarsi e questa potrebbe essere la volta buona. 

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO-SASSUOLO, ULTIME NOVITÀ (6A GIORNATA SERIE A 2014-2015) – Si gioca allo stadio Olimpico una gara importantissima tra due compagini che hanno iniziato il campionato in maniera diversa. I biancocelesti hanno vinto bene l'ultima gara con un secco 4-0 a Palermo, erano stati sfortunatissimi nelle precedenti gare nelle quali avevano collezionato tre ko e un solo risultato positivo. I neroverdi sono in ultima posizione con tre pari e due sconfitte.

FORMAZIONE LAZIO – Stefano Pioli continua a fare i conti con un'infermeria piena, sono fermi Radu, Gonzalez, Cataldi, Gentiletti, Biglia e Basta. In difesa davanti a Marchetti giocherà una linea a quattro composta da Cavanda, De Vrij, Cana e Braafheid. Il terzino ha recuperato completamente dal colpo alla testa accusato al Barbera. A centrocampo ci saranno giocatori di grande qualità e anche quantità, linea a tre formata da Lulic, Onazi e Parolo. Davanti l'attacco sarà composto da due trequartisti, Mauri e Candreva, davanti giocherà come unica punta di riferimento Djordjevic con Klose che ha preso un permesso in settimana e non è al massimo della forma.

FORMAZIONE SASSUOLO – Eusebio Di Francesco recupera Domenico Berardi che torna da tre turni di squalifica e completa l'organico che dovrà fare ancora a meno di Pegolo e Manfredini. A questi si è aggiunto il terzino croato Vrsaljko che sarà sostituito da Gazzola. A centrocampo confermatissimo il trio Brighi, Magnanelli e Taider. Davanti vicino a Berardi dovrebbero agire Zaza e Nicola Sansone. L'ex Sergio Floccari, in gol l'anno scorso, partirà dalla panchina col dente avvelenato e pronto a subentrare nella ripresa.

CLICCA QUI PER GLI SCHEMI CON I MODULI E LE PROBABILI FORMAZIONI DI LAZIO SASSUOLO (6A GIORNATA SERIE A 2014-2015)

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO-, TUTTE LE NOTIZIE (SERIE A 2014-2015 - 6^GIORNATA) – La Lazio ha ritrovato la vittoria dopo due sconfitte consecutive, successo esterno per 4-0 contro il Palermo. Dall'altra parte c'è un Sassuolo che cerca ancora la prima vittoria in campionato, fermo a tre punti e ultimo in classifica. L'ultimo precedente terminò 3-2 con reti di Radu, Floccari, Klose, Floro Flores e autogol di Paolo Cannavaro.

QUI LAZIO – Importante successo fuori casa che rilancia le ambizioni di una Lazio molto sfortunata e falcidiata dagli infortuni in questo inizio di campionato. In settimana non si è allenato il tedesco Klose, sarà confermato davanti Djordjevic autore di una tripletta lunedì scorso. Braafheid ha subito un colpo alla testa nell'ultimo match di campionato, ma sarà titolare ancora al posto dell'infortunato Radu. La lista degli indisponibili porta ancora i nomi di Gentiletti, biglia, cataldi, Gonzalez e Basta. Ballottaggi a centrocampo tra Ledesma e Onazi e davanti tra Keita e Mauri.

QUI SASSUOLO  – Il Sassuolo viene dal pesante ko interno contro il Napoli che ha fermato i due pareggi consecutivi che aprivano una piccola serie positiva. Domenico Berardi ha scontato i tre turni di squalifica e si propone per partire di nuovo dal primo minuto. Acerbi e Brighi, che ben hanno figurato contro i partenopei, dovrebbero essere confermati dall'inizio. C'è il solito ballottaggio a destra tra Gazzola e Vrsaljko. Davanti invece Zaza è in netto vantaggio sull'ex di turno Floccari.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE PROBABILI FORMAZIONI/ LAZIO-SASSUOLO, TUTTE LE NOTIZIE (6A GIORNATA SERIE A 2014-2015)


  PAG. SUCC. >