BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MOVIOLA/ Juventus, Roma, Napoli, Milan e Inter: tutti gli episodi arbitrali principali (Serie A 2014-2015, 11a giornata)

Moviola Juventus, Roma, Napoli, Milan e Inter: tutti gli episodi arbitrali principali Serie A 2014-2015, 11a giornata. Analizziamo insieme i principali casi da moviola delle partite giocate

Fernando Llorente, attaccante Juventus (Foto Infophoto) Fernando Llorente, attaccante Juventus (Foto Infophoto)

Come ogni lunedì andiamo ad analizzare insieme la moviola della Serie A, tutti i principali casi arbitrali che meritano di essere analizzati con la lente d’ingrandimento, riguardanti naturalmente l’11esima giornata di Serie A conclusasi ieri sera con i due posticipi. Partiamo dalla sfida di sabato del Marassi, quella fra la Sampdoria e il Milan. Regolari i due gol blucerchiati così come è giusto assegnare il penalty al Milan per fallo di Mesbah di mano. Mancano però due rigori: uno per la Sampdoria al 17esimo del primo tempo per fallo di Rami su Okaka, e uno per i rossoneri dopo una trattenuta di De Silvestri su Torres nel secondo tempo. Sacrosanta, infine, l’espulsione di Bonera per doppia ammonizione. Partita a dir poco nervosa quella fra Cagliari e Genoa con ben 9 ammoniti e un espulso. Rigore assegnato in maniera corretta al Cagliari mentre sul penalty chiesto dal Grifone dopo fallo su Antonelli vede bene Peruzzo: trattasi di simulazione. In Chievo-Cesena episodio dubbio sul gol annullato a Carbonero. Nell’azione ci sono ben tre tocchi di mano ma tutti appaiono involontari. Tra l’altro Tagliavento ferma tutto per un fuorigioco inesistente. Empoli-Lazio sarà un match da prova tv: c’è infatti un pugno di Mario Rui a Candreva dopo un fallo subito dal centrocampista empolese. Mazzoleni non vede nulla: il Giudice Sportivo? In Juventus-Parma solo un episodio errato: il 3 a 0 di Llorente andava annullato per posizione irregolare di Romulo. In Palermo-Udinese dubbi sul primo rigore assegnato ai siciliani: Badu commette fallo su Barreto ma l’arbitro, Doveri non estrae, sbagliando, alcun cartellino nei confronti del bianconero. Sarebbe stata la seconda ammonizione e quindi espulsione. Direzione di gara diligente di Valeri in Fiorentina-Napoli. Giusto annullare il gol di Higuain in fuorigioco, mentre non c’è alcun rigore sui tocchi di mano di Albiol e Alonso, giudicati giustamente involontari. Giustissima anche la gara di Rocchi, Inter-Verona. Rigore corretto quello assegnato al Verona mentre arriverà probabilmente una multa per laser in faccia a Mazzarri. Infine Roma-Torino, altro match senza alcun caso significativo: annullato giustamente il gol di Gervinho per fuorigioco di Cole.

© Riproduzione Riservata.