BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PUSKAS AWARD 2014/ Video, i 10 gol candidati al premio: Ibrahimovic, Van Persie e gli altri

Video Puskas Award 2014: i dieci gol candidati al premio che sarà assegnato il prossimo 12 gennaio. Nessun italiano presente, tre reti dai Mondiali e la presenza anche di una donna

Il gol di Robin Van Persie ai Mondiali contro la Spagna (Infophoto) Il gol di Robin Van Persie ai Mondiali contro la Spagna (Infophoto)

Non solo Pallone d’Oro. Il prossimo 12 gennaio verrà assegnato il premio individuale al miglior calciatore dell’anno solare 2014, ma all’interno della cerimonia di premiazione ci sarà spazio per altre onorificenze. Per esempio quella che riguarda il Puskas Award: il premio riservato al gol più bello dell’anno, dedicato alla memoria dello straordinario attaccante ungherese che ha giocato nella Honved e nel Real Madrid, segnando più di 500 reti e aggiungendone 84 in nazionale (il migliore in Europa). Sono dieci i gol candidati; tra questi ne troviamo tre che sono stati messi a segno nel corso del Mondiale 2014. C’è il volo di Robin Van Persie contro la Spagna, che fornì lo spunto per decine di caricature e fotomontaggi (il più celebre, quello dell’olandese con il mantello di Superman); c’è il sinistro al volo di Tim Cahill contro l’Olanda, purtroppo inutile per la sua Australia; e c’è la prodezza mancina di James Rodriguez negli ottavi di finale, stop e girata di prima intenzione a trafiggere l’Uruguay. Nella speciale classifica compare anche Zlatan Ibrahimovic, con un bellissimo colpo di tacco realizzato contro il Bastia; c’è una rovesciata di Diego Costa quando vestiva la maglia dell’Atletico Madrid, e c’è una conclusione di Pajtim Kasami, ex Palermo e recente castigatore della Juventus, ai tempi del Fulham. I nomi meno noti sono quelli di Marco Fabian, messicano del Cruz Azul; di Camilo Sanvezzo, brasiliano che gioca nei Vancouver Whitecaps nella Major League Soccer; e del giapponese Hisato Sato, dal 2005 nel Sanfrecce Hiroshima. Ma il premio è aperto anche a una donna (sarà assegnato, ricordiamo, anche il Pallone d’Oro femminile): si tratta di Stephanie Roche, irlandese di 24 anni che quest’anno veste la maglia dell’ASPTT Albi nel campionato francese e che fa parte della sua nazionale. Il suo è un gol straordinario: controllo di destro spalle alla porta, sombrero con il mancino e conclusione sempre con il sinistro sul palo lontano. Non ci stupiremmo se fosse premiata lei; per quanto riguarda l’Italia, non ci sono calciatori che rappresentano il nostro Paese nè compaiono tra i candidati gol realizzati in Serie A; probabilmente qualcuno avrebbe meritato, ma questo è quanto.