BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta Italia-Argentina (risultato finale 18-20): info streaming e tv. La cronaca (rugby test match, venerdì 14 novembre 2014)

Italia-Argentina rugby streaming video e diretta tv, risultato live della partita di rugby, test match che si gioca oggi alle ore 17.15 a Genova (venerdì 14 novembre 2014)

Infophoto Infophoto

Diretta Italia-Argentina rugby: risultato finale 18-20. Sconfitta di misura per la nazionale azzurra che può lasciare un pizzico d'amaro in bocca: in un paio di occasioni avremmo potuto bucare la linea difensiva dell'Argentina che però è stata reattiva ed è riuscita a sfruttare meglio i nostri errori. Nel finale Orquera ha provato un calcio da lunga distanza per acciuffare la parità, la palla però ha mancato i pali argentini di poco. Resta comunque un bel primo tempo e una netta sensazione di miglioramento rispetto all'ultimo Sei Nazioni. Il match è stato molto equilibrato, nella ripresa l'ingresso di Sanchez ha dato più ritmo all'attacco dei Pumas. 

Diretta Italia-Argentina rugby: risultato 15-20. Calcio di punizione concesso un pò ingenaumente dall'Italia in zona difensiva: trasformazione dell'argentino Sanchez per il massimo vantaggio argentino. Ora l'Italia ha bisogno di una meta più trasformazione per vincere: trova un calcio di punizione utile per accoricare le distanze, dopo una bella azione d'attacco che poteva fruttare anche qualcosa di più. Trasformazione di Orquera per il 18-20 che riaccende le speranze. 

Diretta Italia-Argentina rugby: risultato 15-17. I Pumas operano il sorpasso: bravo De La Fuente a spezzare centralmente la nostra difesa, dopo una punizione battuta rapidamente all'altezza di metacampo. Hernandez realizza il calcio e l'Argentina passa in vantaggio. 

Diretta Italia-Argentina rugby: risultato 15-10. L'Italia riesce a segnare per prima nel secondo tempo; dopo un avvio difficile gli azzurri trovano una grande azione d'attacco che passa da Haimona a Gori e quindi a Parisse: calcio di punizione realizzato da Haimona e vantaggio che sale a 5 punti. 

Diretta Italia-Argentina rugby: il risultato alla fine del primo tempo è di a favore della nazionale azzurra. Buona proma frazione dei ragazzi allenati da Jacques Brunel, soprattutto dal punto di vista difensivo. Peccato però per la meta concessa agli argentini in chiusura di frazione: a segno il numero 14 Amorosino con un inserimento nel nostro fianco sinistro. Hernandez ha poi trasformato il successivo calcio per il 12-10 con cui si è concluso il primo tempo. 

Diretta Italia-Argentina 12-3. Il test match di rugby a Genova finora è nel segno di Haimona, il numero 10 azzurro equiparato che ha messo a segno ben quattro calci di punizione, l'ultimo dei quali addirittura da centrocampo, che ha trovato i pali davvero per un soffio. Finora tutto bene nel "derby" con i Pumas. 

Diretta Italia-Argentina 6-3. Nel test match di rugby a Genova finora è stato un festival di calci piazzati: due segnati per gli azzurri da Haimona, più uno sbagliato ma a dire il vero molto difficile, mentre per i Pumas una punizione di Hernandez. Vantaggio meritato per l'Italia che ha iniziato bene la partita. 

Diretta Italia-Argentina: tutto è pronto a Marassi per dare vita al secondo test match degli azzurri del rugby in questo mese di novembre. Il maltempo ha costretto ad anticipare di un giorno la partita, che però almeno si disputa regolarmente in una Genova che tanto ha sofferto per il meteo nelle ultime settimane. Ecco dunque le formazioni ufficiali delle due Nazionali, che come da prassi nel rugby sono state comunicate già nei giorni scorsi.  1 Aguero, 2 Ghiraldini, 3 Castrogiovanni, 4 Geldenhuys, 5 Furno, 6 Zanni, 7 Favaro, 8 Parisse, 9 Gori, 10 Haimona, 11 Sarto, 12 Morisi, 13 Campagnaro, 14 McLean, 15 Masi. All. Brunel. A disp.: 16 Manici, 17 De Marchi, 18 Chistolini, 19 Bortolami, 20 Minto, 21 Palazzani, 22 Orquera, 23 Toniolatti. 1 Ayerza, 2 Cortese, 3 Chaparro, 4 Petti, 5 Lavanini, 6 Isa, 7 Desio, 8 Senatore, 9 Cubelli, 10 Hernandez, 11 Montero, 12 De La Fuente, 13 Agulla, 14 Amorosino, 15 Tuculet. All. Hourcade. A disp.: 16 Valdez, 17 Paz, 18 Herrera, 19 Ponce, 20 Lezana, 21 Landajo, 22 Sanchez, 23 Moroni. 

Diretta Italia-Argentina: ecco come il c.t. della Nazionale italiana Jacques Brunel ha presentato la partita che si gioca questo pomeriggio a Genova, anticipata di un giorno causa allerta meteo.Rispetto al 2013 l'Argentina è cresciuta, ma l'importante sarà la nostra prestazione. Rispetto a Samoa dovremo alzare il ritmo: il nostro primo tempo era stato febbrile, poi abbiamo trovato una conquista di qualità e anche la difesa mi ha dato soddisfazione. L'avere vinto dopo nove partite perse è stato molto positivo. Haimona? E' un profilo interessante all'apertura, ora sta a lui confermare. Rispetto a sabato scorso sarà una partita diversa, vedremo le sue capacità di adattamento. Al Sei Nazioni la struttura del gruppo per il Mondiale sarà definitiva”. 

Diretta Italia-Argentina: si gioca oggi alle ore 17.15 a Genova il test match di rugby che era previsto per domani pomeriggio, quando però le previsioni danno di nuovo forti piogge sul capoluogo ligure in quest'autunno davvero disgraziato per Genova e tutta la Liguria. Dunque è arrivata la decisione di anticipare la partita, anche perché lo stadio di Marassi sorge in una delle zone più a rischio della città, a ridosso del Bisagno che già è esondato un mese fa. Si gioca dunque oggi: la terna arbitrale già ieri era arrivata a Genova, mentre quarto e quinto uomo più il Tmo (l'uomo della moviola) saranno forniti dalla Federazione italiana. Saranno naturalmente validi i biglietti già acquistati, anche se è prevedibile che non si raggiungerà la soglia delle 20.000 persone che era stata prevista.

Italia-Argentina è il secondo test match degli azzurri del rugby in questo mese di novembre. In attesa di vivere in diretta le emozioni che ci riserverà la partita di Genova, andiamo a dare uno sguardo alle quote per le scommesse fornite dall'agenzia Bwin. Favorita è l'Argentina, che in effetti ci precede nel ranking mondiale: un colpaccio dei Pumas è infatti quotato a 1,50, mentre la vittoria degli azzurri pagherebbe 2,60 volte la posta. Infine, per il pareggio si salirà fino a 19,00: se qualcuno vuole osare... 

Alle ore 17.15 di oggi pomeriggio si gioca Italia-Argentina, il secondo test match autunnale per la nostra Nazionale di rugby. L'appuntamento è allo stadio Luigi Ferraris di Genova, dove si sarebbe dovuto giocare domani, ma il match è stato anticipato a causa della nuova allerta meteo prevista per domani sul capoluogo ligure. Dunque avrà luogo oggi il secondo impegno degli uomini di Jacques Brunel in questo mese di novembre, che da sempre nella palla ovale è dedicato alle Nazionali, nello specifico alle trasferte in Europa delle squadre dell'emisfero australe per una serie di partite di grande prestigio e valore tecnico. Per l'Italia l'inizio è stato ottimo, grazie alla vittoria su Samoa che ha riportato il sorriso dopo un periodo molto difficile, fatto di 13 sconfitte in 14 partite, contro un avversario che in precedenza avevamo battuto una sola volta. Dell'Italia di sabato scorso è piaciuto soprattutto l'ottimo secondo tempo: infatti, dopo avere chiuso la prima frazione di gioco in svantaggio per 3-10, l'Italia ha rimontato fino ad ottenere una vittoria piuttosto netta (24-13) ai danni di una formazione che ci precede nel ranking Irb, nel quale gli azzurri sono quattordicesimi. Due mete, ad opera di Simone Favaro e del capitano Sergio Parisse, e un'ottima prestazione dell'apertura Kelly Haimona, neozelandese equiparato che nella sua prima uscita con la maglia azzurra ha convinto tutti. Ora però naturalmente sarebbe fondamentale concedere il bis, sia a livello personale per quanto riguarda il numero 10 sia e soprattutto a livello di squadra. Italia-Argentina nel rugby è un derby sentitissimo, per una serie di motivi. Il primo è dovuto ai tanti incroci che riguardano i giocatori: tanti argentini sono di origini italiane, e numerosi azzurri sono argentini “di ritorno” nel loro Paese d'origine, a partire dallo stesso Parisse e da un altro simbolo della Nazionale italiana, Martin Castrogiovanni. Inoltre le due squadre hanno storie simili: Nazionali di buon livello che a un certo punto sono state ammesse nei due tornei più celebri del mondo del rugby, l'Italia nel Cinque Nazioni europeo che nel 2000 divenne Sei Nazioni con gli azzurri, e l'Argentina allargando a quattro partecipanti nel 2012 il leggendario Tri Nations cui partecipano Nuova Zelanda, Australia e Sudafrica. L'Argentina però è più avanti di noi: lo dimostrano sia risultati passati come la semifinale conquistata nella Coppa del Mondo 2007, mentre l'Italia non ha mai raggiunto nemmeno i quarti, sia performance più recenti come la vittoria di un mese fa contro l'Australia, risultato che gli azzurri non hanno mai ottenuto contro le tre corazzate dell'emisfero australe. Quindi sarà un test impegnativo, ma non impossibile: l'Argentina ci precede di quattro posizioni nel ranking mondiale, dal momento che i Pumas sono decimi dopo l'ultimo aggiornamento, che non ha cambiato la loro posizione nonostante la sconfitta a Murrayfield contro la Scozia. Per tutti gli appassionati, l'appuntamento per seguire Italia-Argentina in diretta tv sarà su Dmax (canale 52 del digitale terrestre oppure 28 di Tivù Sat, disponibile anche al numero 136 della piattaforma satellitare Sky), l'emittente che ha già trasmesso l'ultimo Sei Nazioni e che ora ci offre anche questi test match di novembre. Per chi non potesse mettersi davanti a un televisore, ricordiamo anche lo streaming video che sarà disponibile sul sito Internet di Dmax (dmax.it). Aggiornamenti sull'andamento della partita saranno disponibili anche sui social network: ricordiamo i riferimenti ufficiali della Federazione, che sono la pagina Facebook Federazione Italiana Rugby e l'account Twitter @Federugby.