BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Serbia-Danimarca (risultato finale 1-3)/ Marcatori: 4'Tosic, 60'Bendtner, 62'Kjaer, 85'Bendtner (14 novembre 2014, qualificazioni Euro 2016)

Serbia Danimarca, dove seguirla in streaming video e diretta tv: risultato live della partita valida per la quarta giornata del gruppo I di qualificazione agli Europei 2016 (ore 20:45)

I giocatori serbi escono dal campo dopo la sospensione contro l'Albania I giocatori serbi escono dal campo dopo la sospensione contro l'Albania

Si gioca questa sera alle ore 20:45 allo Stadion FK Partizan di Belgrado, ed è valida per la quarta giornata delle qualificazioni agli Europei 2016, gruppo I. La situazione nel girone è piuttosto complessa: siamo nel raggruppamento a 5 squadre (ne passano comunque due), questa sera riposa l’Albania e allora la Serbia ha un’ottima possibilità di agganciare gli avversari odierni, perchè hanno 1 punto contro i 4 degli scandinavi. Si torna nello stadio che è stato teatro dei fatti di Serbia-Albania: la UEFA ha assegnato il 3-0 a tavolino a favore dei balcanici, ma ha anche deciso di non dare punti e quindi per i serbi è stato come aver perso. La Danimarca per contro arriva da una sconfitta sul campo, in casa contro il Portogallo; il gol in pieno recupero di Cristiano Ronaldo potrebbe avere effetti devastanti sulle possibilità di qualificazione, pur se questa nazionale rimane la favorita per andare alla fase finale direttamente, senza cioè passare dai playoff. I precedenti sono tre se consideriamo le partite giocate solo come Serbia; nelle qualificazioni ai Mondiali 1982 i balcanici vinsero entrambe le partite per 2-1, grande protagonista fu il difensore Zoran Vujovic che realizzò due reti (all’epoca giocava nell’Hajduk Spalato ma avrebbe avuto una buona carriera in Francia). Agli Europei del 198 invece - si giocò in Francia - fu un netto 5-0 per i danesi che raggiunsero la semifinale: reti di Arsesen (doppietta), Klaus Berggreen (visto in Italia con Pisa, Roma e Torino), Elkjaer e Lauridsen. Per quanto riguarda le gare come Yugoslavia, l’incrocio è noto: qualificazioni agli Europei 1992. Due vittorie esterne: 2-0 slavo con reti di Bazdarevic e Jami, a Belgrado 2-1 danese firmato da una doppietta di Christensen (per la Yugoslavia segnò Darko Pancev). A qualificarsi fu la Yugoslavia con un punto di vantaggio, ma a pochi giorni dalla fase finale la UEFA la escluse per lo scoppio della guerra civile. In Svezia andò così la Danimarca che, come nelle favole più belle, vinse un clamoroso titolo battendo in successione Olanda (campione in carica) e Germania.  Serbia-Danimarca non andrà in diretta televisiva: potrete seguire però gli highlights in tempo reale su Diretta Gol, il programma trasmesso sul satellite da Sky SuperCalcio (canale 205) con gli inviati che si passano la linea raccontando così le emozioni da tutti i campi. Tutti gli abbonati avranno a disposizione in modo gratuito lo streaming video con l'applicazione Sky Go, che è attivabile su PC, tablet e smartphone. Per quanto riguarda le pagine dei social network, la Federazione Europea mette a disposizione l’indirizzo facebook.com/uefacom e l’account Twitter @UEFAcom; la Serbia ha i profili facebook.com/FSSrbije e, su Twitter, @FSSrbije, mentre per la Danimarca abbiamo il profilo Twitter @DBUFodbold.

© Riproduzione Riservata.