BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Carpi-Cittadella 5-2, i voti della partita (Serie B 2014-2015 14a giornata)

InfophotoInfophoto


Valentini 4.5: sul primo gol di Gagliolo ha più di una responsabilità, il tiro è violento ma lui parte male e in ritardo. Errore in uscita anche sulla seconda rete di Inglese;
Barreca 6: uno dei pochi sufficienti della gara, sulla corsia prova a spingere anche se poco assistito. Suo il gol del momentaneo 2-1;
Pellizzer 5: dopo pochi minuti coglie una traversa sullo 0-0. Dietro però oggi anche il capitano ha fallito la gara;
Scaglia 5: soffre la velocità degli avversari, oggi non ne vede una;
De Leidi 5: dietro commette un paio di incertezze che risultano fatali, esce nella ripresa per fare spazio a un altro attaccante; (53' Gerardi 5): entra senza riuscire a cambiare la gara anche se era molto difficile;
Cappelletti 5: rispetto a Barreca viene aggredito ripetutamente e soffre gli avversari che non riesce a tenere mai;
Rigoni 5.5: tira quasi di rabbia, con Letizia che gli respinge un pallone sulla linea, male oggi;
Benedetti 5: nel primo tempo è in seria difficoltà di fronte all'esplosività degli avversari. Rimane negli spogliatoi per fare spazio a Busellato nella ripresa; (46' Busellato 4): Entra con buon piglio, ma poi a metà della ripresa fa un fallo inutile a centrocampo si prende il giallo e protesta vivacemente prendendosi subito un'altra sanzione e il conseguente cartellino rosso;
Minesso 5.5: non riesce a scendere sulla corsia come fa di solito, prestazione al di sotto delle sue qualità; (73' Pecorini sv)
Sgrigna 6: Nei primi minuti tira violento in diagonale trovando sulla sua strada Maurantonio. Propizia il gol del 2-1 con una bella palla messa dentro. Si muove e ha grande cuore, anche se oggi non basta. Freddissimo quando nella ripresa segna un calcio di rigore per tre volte di fila tante sono le ripetizioni;
Coralli 6: da fisicità all'attacco, servito però poco e male;

All. Foscarini 5.5: cosa deve fare? Sta portando avanti un miracolo da molti anni con pochi soldi e pochi investimenti. Tanti giovani mandati in campo e diversi talenti valorizzati. Oggi però la sua squadra è sembrata oltre che senza idee anche senza personalità. Serve qualcosa in difesa.

© Riproduzione Riservata.