BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Italia-Croazia 1-1: i voti della partita (16 novembre 2014, qualificazioni Euro 2016)

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Italia

Buffon 5.5: Nei primi minuti non da sicurezza quando su un tiro da fuori non irresistibile di Modric ci mette i pugni e non riesce nella presa, concedendo un calcio d'angolo evitabile. Poi subisce un gol con un mezzo pasticcio, tiro dalla destra di Perisic e palla che gli rimbalza sotto il corpo e passa. Dopo la rete subita reagisce parando bene su Corluka a gioco fermo. Rischia dopo quando esce su Mandzukic lasciando la porta sguarnita, sul colpo di Olic ci mette una pezza Ranocchia;
Darmian 4.5: è in bambola in un ruolo non suo, insicuro in quella parte di campo. Perisic lo salta in continuazione senza riuscire mai a tamponare le sue qualità e la sua velocità, facendosi saltare sempre. Entra da protagonista nel gol dei croati quando non accorcia proprio su Perisic. Male oggi con l'attenuante del ruolo;
Ranocchia 6: bravo a mantenere la posizione, salva sulla linea un gol già fatto da Olic. Tiene la posizione, annullando Mandzukic;
Chiellini 6: vigoroso sul centro sinistra, ha temperamento e grande fisico. Riesce a tenere alta la squadra e spesso imposta lui;
De Sciglio 5.5: sulla corsia non offre spinta, gioca con poca convinzione e soffre l'avversario sul suo lato;
Candreva 5: Oltre al gol è generoso nel ripiego e nel cambiare ruolo dopo il ko di Pasqual. Duttile e utile per la causa. Da quando si mette a destra non riesce a prendere più una palla, soprattutto nella ripresa;
De Rossi 5.5: al centro si fa saltare senza riuscire mai a tenere alta la guardia, non sufficiente oggi;
Marchisio 5.5: gioca bene tra i reparti, muovendosi molto e soffrendo però la velocità della Croazia;
Pasqual sv: Esce dopo appena 27 minuti per un problema fisico; (27' Soriano 6): gli tremano un pò le gambe per l'emozione del debutto, ma in campo da tutto giocando con grande altruismo. Poca qualità, recupera molti palloni;
Zaza 6: assist per Candreva, tanto movimento e grandissima generosità. Oggi non ha avuto grandi palle giocabili, ma ha dato tutto. Meglio lui di Immobile; (63' Pellè 6): entra e tiene palla, usa il fisico e si guadagna un paio di falli importanti;
Immobile 5: non riesce a giocare un pallone in avanti, chiudendo la gara dopo cinquanta minuti dopo aver corso molto ma a vuoto. L'attaccante del Borussia è sembrato oggi un pò in confusione e forse anche troppo distante dalla porta; (53' El Shaarawy 6): è l'uno dell'Italia che ci prova anche se solo dalla distanza, puntando la porta senza riuscirla a prendere una volta;

All. Conte 6: il risultato lo salva anche se la condizione d'emergenza l'ha messo in seria difficoltà e non abbiamo visto una bella Italia.