BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Avellino-Vicenza, tutte le notizie (Serie B 2014-2015, 14^ giornata)

Le probabili formazioni di Avellino-Vicenza: tutte le notizie sugli schieramenti delle due squadre per la partita del Partenio Lombardi, valida per la 14^ giornata del campionato di Serie B

Avellino (Infophoto)Avellino (Infophoto)

Avellino Vicenza chiude la quattordicesima giornata di Serie B alle ore 18.00 di domenica. Al Partenio Lombardi di Avellino, di scena la sfida fra i padroni di casa campani e il Vicenza. Una gara impari tra le due formazioni. L'Avellino di Rastelli nettamente favorito, essendo attualmente al quarto posto assoluto, a quota 23 punti, al pari dello Spezia e dietro solo a Carpi e Frosinone, in vetta alla graduatoria. L’Avellino viene tra l’altro dalle bella vittoria in trasferta contro il Modena e vorrà proseguire ad inanellare risultati positivi approfittando del fattore campo. Vicenza che sta invece veleggiando nelle retrovie, a quota 13 punti, al quart’ultimo posto assoluto davanti solo a Cittadella, Latina e Crotone. La compagine biancorossa viene comunque da una vittoria interna contro la Pro Vercelli che ha decisamente galvanizzato l’ambiente. Di seguito potete leggere le ultime sulle probabili formazioni Avellino Vicenza.

Per la sfida interna contro il Vicenza, l’allenatore dell’Avellino, Rastelli, dovrà fare a meno di quattro giocatori e precisamente il poker formato da Ely, Regoli, Schiavone e Vergara, tutti fermi in infermeria per infortuni vari. La squadra campana dovrebbe scendere in campo con un 3-5-2 con Gomis in porta, difesa a tre formata da Arini in mezzo, spalleggiato ai fianchi da Pisacane e Visconti. A centrocampo, fascia destra affidata a Bittante, con Zito sulla corsia mancina, mentre in mezzo, sulla linea mediana, tris composto da D’Angelo, Kone e Angeli. Infine l’attacco, con il numero 10 Castaldo spalleggiato dal numero 9 Comi. Nessuno squalificato in casa Avellino.

Qualche assente anche per i vicentini e precisamente Maritato, Ragusa e Tutino, tre calciatori che evidentemente mister Marino non potrà mandare in campo. La squadra biancorossa dovrebbe disporsi in campo con un offensivo 4-3-3 con Bremec a curare la porta, retroguardia a quattro composta da Sampirisi sulla corsia destra con Pol Garcia sul versante mancino, mentre in mezzo coppia di centrali formata da Camisa e Brighenti. A centrocampo, cabina di regia affidata a Sciacca, affiancato dai due interni Moretti e Cinelli. Infine il tridente d’attacco, con il numero 19 Cocco punta centrale, spalleggiato da Laverone e dal numero 11 Spiridinovic.