BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Italia-Albania/ Il pronostico di Gianni De Biasi (esclusiva)

Italia-Albania, il pronostico di GIANNI DE BIASI che ci presenta la partita amichevole di martedì 18 novembre 2014 alle ore 20.45 a Genova. Le parole del c.t. italiano dell'Albania

Gianni De Biasi, c.t. dell'Albania (Infophoto)Gianni De Biasi, c.t. dell'Albania (Infophoto)

Domani sera alle ore 20.45 si gioca l'amichevole Italia-Albania allo stadio Luigi Ferraris di Genova. Una partita che si gioca nel capoluogo ligure anche per onorare questa città duramente colpita dalle alluvioni di questo autunno davvero difficile. Sarà comunque un test interessante anche dal punto di vista strettamente sportivo per la Nazionale di Antonio Conte, dal momento che l'Albania viene dal bel pareggio rimediato contro in Francia per 1-1 nell'amichevole di settimana scorsa, ma soprattutto sta disputando un buon girone di qualificazione, con la perla della vittoria in Portogallo. Per presentare questo match abbiamo sentito proprio l'allenatore italiano dell'Albania, Gianni De Biasi. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Un'Albania sorprendente in Francia... Abbiamo giocato bene, una buona prestazione, ottima a livello tecnico-tattico contro una Nazionale superiore a noi.

Quali sono i margini di miglioramento dell'Albania? Stiamo crescendo e non mi aspettavo di fare così bene nelle qualificazioni europee. Abbiamo vinto in Portogallo, abbiamo fermato la Danimarca. C' è tanto rammarico per la partita contro la Serbia, per i punti persi in quell'incontro maledetto (sospeso per incidenti, ndR). Possiamo comunque ritenerci soddisfatti.

Realisticamente puntate a qualificarvi direttamente per gli Europei? Vedremo, la Danimarca e il Portogallo sono squadre molto forti ma noi ci proveremo e almeno tenteremo di arrivare al terzo posto che porta ai playoff. Dovremo guardarci dall'Armenia, che ha un grande giocatore come Mkhitaryan del Borussia Dortmund.

In cosa soprattutto dovete migliorare? L'Albania è una squadra con tanti giovani che stanno facendo esperienza e acquisendo maturità internazionale.

Cosa si aspetta da questa partita? Intanto sarà molto bello per tutti gli albanesi che vivono in Italia vedere giocare la loro Nazionale, poi sarà un confronto molto stimolante con la nuova Italia nata dopo i Mondiali.

Cosa pensa dunque della scelta di Conte e della sua Italia? Conte mi sembra l'allenatore giusto per la Nazionale italiana e sta lavorando nel miglior modo per costruire un'Italia vincente.

Come ha visto l'Italia contro la Croazia? Non era una partita facile, perché la Croazia è una buonissima squadra, certamente difficile da incontrare per qualsiasi Nazionale.

Le piacerebbe un giorno sedere sulla panchina dell'Italia? Penso proprio che sia Conte la persona giusta per guidare la Nazionale. Sarebbe certamente bello sedersi sulla panchina azzurra, ma il c.t. merita tutta la fiducia necessaria per portare avanti il suo lavoro. (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.