BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video Livorno-Pro Vercelli (3-1): gol, sintesi e highlights della partita (16 novembre 2014, Serie B 14^giornata)

Video Livorno-Pro Vercelli 3-1: gol sintesi e highlights della partita valida per la 14^giornata del campionato di Serie B 2014-2015. A segno Vantaggiato, Siligardi e Jefferson

Siligardi in azione nello scorso campionato (Infophoto) Siligardi in azione nello scorso campionato (Infophoto)

VIDEO LIVORNO-PRO VERCELLI 3-1 (SERIE B 2014-2015, DOMENICA 16 NOVEMBRE): GOL SINTESI E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA - Il Livorno supera per 3-1 la Pro Vercelli al Picchi, ottenendo il terzo posto in classifica. Dopo l’autogol di Mosquera, il Livorno ha cercato immediatamente di riequilibrare il match. Il gol del pari arriverà però soltanto al 73esimo grazie a Daniele Vantaggiato. Poco dopo Siligardi con un gran gol certifica il sorpasso mentre Jefferson a pochi attimi dalla fine chiude i conti siglando il gol del definitivo 3-1. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI LIVORNO-PRO VERCELLI 3-1 (SERIE B 2014-2015, DOMENICA 16 NOVEMBRE): GOL SINTESI E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA

SINTESI PRIMO TEMPO – Gautieri schiera i suoi con il 4-3-3. Di fronte a Mazzoni ritroviamo Moscati, Gonnelli, Emerson e Lambrughi. Centrocampo a 3 composto da Mosquera, Luci e Djokovic, mentre in attacco Siligardi e Vantaggiati ai fianchi di Cutolo. Gli ospiti rispondono con un modulo speculare. Russo tra i pali, difesa composta da Germano, Coly, Cosenza e Scaglia. In mediana Ardizzone, Emmanuello e Scavone, pronti a innescare il trio offensivo formato da Marchi, Fabiano e Di Roberto. Arbitra il signor Ripa della sezione di Nocera Inferiore. Il Livorno parte bene, riuscendo in poco tempo ad amministrare il match. Le lunghe trame offensive degli amaranto non producono azioni pericolose e così la Pro Vercelli reagisce trovando il gol del vantaggio al primo tentativo. Un cross da calcio piazzato di Scaglia dalla sinistra viene intercettato da Mosquera che sbaglia l’intervento indirizzando la sfera nella propria porta. La reazione dei toscani è affidata a Siligardi. L’attaccante amaranto mette costantemente in difficoltà la retroguardia vercellese con le sue accelerazioni, ma non riesce a trovare gli spazi giusti per concludere. Al 21esimo Siligardi ci prova di testa sfruttando un ottimo assist di Cutolo, ma il tentativo è fuori misura. Alla mezzora l’ex attaccante dell’Inter ci riprova con un cross velenoso che sfiora il palo alla destra di Russo. Poco dopo Vantaggiato reclama un rigore per un ruvido intervento di Coly in area, ma Ripa lascia proseguire. Moscati, nel finale, cerca il gol del pareggio con un tiro dalla distanza ma non centra lo specchio.

SINTESI SECONDO TEMPO – Scazzola, scontento dell’apporto di Emmanuello nel primo tempo, decide di far entrare al suo posto Matute. Il Livorno parte bene mettendo tutta la determinazione del caso in campo. Luci e Vantaggiato ci provano dalla distanza non riuscendo a impensierire Russo. Gautieri decide così di inserire Jefferson rimodulando la squadra a uno spregiudicato 4-2-4. La decisione del tecnico napoletano produce immediatamente il gol, ma Ripa annulla la rete di Vantaggiato segnalando un fallo di Cutolo su Coly. Poco male perché qualche minuto dopo Vantaggiato realizza ancora. Questa volta il colpo di testa del brindisino in area non conosce sanzioni e riporta in parità il match. Sulle ali dell’entusiasmo il Livorno trova dopo 5 minuti il gol del sorpasso: Siligardi riceve da Djokovic sulla destra, sterza verso il centro e con un mancino a giro batte Russo centrando il palo più lontano. Dopo il gol Gautieri richiama Cutolo inserendo Belingheri nel tentativo di riequilibrare la squadra. A chiudere i conti ci pensa però Jefferson, abile a sfruttare un assist di Vantaggiato.