BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Infortunio Lahm/ News, frattura della caviglia: lungo stop per il capitano del Bayern Monaco

Infortunio Lahm: il capitano del Bayern Monaco si è procurato la frattura della caviglia nel corso dell'allenamento. Per lui un lungo stop, tornerà per gli ottavi di Champions League

Philipp Lahm, 31 anni (Infophoto)Philipp Lahm, 31 anni (Infophoto)

Ennesima tegola in casa Bayern Monaco. Nell’allenamento di questa mattina si è infortunato gravemente il capitano della squadra tedesca, Philipp Lahm: gli esami, come riportato dal sito ufficiale della società, hanno accertato la frattura della caviglia. Il giocatore, rimasto a terra più di due minuti prima di essere rialzato, ha subito capito quanto le sue condizioni fossero serie, tanto da aver gridato “m…” per almeno tre volte. Portato in clinica, è stato visitato dal medico Muller-Wohlfahrt che ha imposto l’operazione. Tempi di recupero: almeno tre mesi, perciò se tutto andrà bene Lahm tornerà in campo soltanto per gli ottavi di finale di Champions League (il Bayern Monaco è già qualificato e certo del primo posto nel girone). Per la squadra di Pep Guardiola è una sorta di maledizione: quest’anno si tratta già dell’ottavo infortunio più o meno serio, al quale comunque si riesce a sopperire per l’ampia rosa a disposizione. Tra i casi più gravi ci sono quelli di Thiago Alcantara (il suo infortunio a inizio stagione è stato definito “devastante” dalla società) e quello di Bastian Schweinsteiger, he però rappresenta la nota lieta della settimana visto che è pronto a rientrare in campo (in questa stagione è ancora fermo a zero minuti giocati). Ai box ci sono anche Javi Martinez, Holger Badstuber, il terzo portiere Tom Starke e Pepe Reina; per quanto riguarda Lahm, che dopo aver alzato da capitano la Coppa del Mondo la scorsa estate ha dato l’addio alla nazionale (113 partite e 5 gol), si tratta del primo infortunio serio dalla stagione 2005-2006, quando appena rientrato dal prestito allo Stoccarda era stato costretto a saltare quasi tutta l’annata (soltanto due presenze nella seconda formazione del Bayern Monaco). 

(Claudio Franceschini)

© Riproduzione Riservata.