BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Coppa Davis 2014/ Finale Francia-Svizzera, sorteggiati gli incontri: subito Monfils-Federer

Pubblicazione:

Stan Wawrinka e Michael Lammer si allenano a Lille (da facebook.com/DavisCupTennis)  Stan Wawrinka e Michael Lammer si allenano a Lille (da facebook.com/DavisCupTennis)

COPPA DAVIS 2014, FINALE FRANCIA-SVIZZERA: IL SORTEGGIO - Adesso ci siamo davvero: domani inizia la finale di Coppa Davis 2014 e da pochi minuti è terminato il sorteggio degli incontri. Francia-Svizzera: non si scherza più, a Lille in palio il primo trofeo per gli elvetici e il decimo per i transalpini. In ogni caso, sarà un numero importante e da ricordare. Il sorteggio vale quello che vale: i singolaristi sono quelli e sorprese ce ne sono poche, ma è comunque importante perchè a seconda di come i match sono “girati” il punteggio può essere modificato e soprattutto per i singolari della domenica, a seconda di come sia la situazione, i due capitani possono decidere di schierare altri giocatori. Ovviamente è un discorso che riguarda maggiormente la Francia, che ha in Richard Gasquet (che ufficialmente giocherà il doppio) un’arma da utilizzare al meglio. Ad ogni modo, scopriamo quali sono gli incontri di questa appassionante finale allo stadio Pierre Mauroy, iniziando naturalmente dalla giornata di domani. 

JO-WILFRIED TSONGA vs STAN WAWRINKA - Precedenti 3-2 per il transalpino; non si incontrano dal 2013 e fu una partita epica, i quarti di finale del Master 1000 di Madrid che lo svizzero portò a casa per 6-2 6-7 6-4 (arrivò in finale). Attenzione: dei cinque precedenti, quattro si sono giocati sulla terra e il bilancio è 2-2. Questo ci dice di un Wawrinka competitivo anche su questa superficie, pur se magari perde qualcosa in termini di efficacia del servizio (ma è lo stesso con Tsonga). Stan arriva stanco per il Master ma, per contro, più preparato di uno Tsonga che non gioca dal terzo turno di Parigi-Bercy (perso contro Nishikori). Pronostico: Wawrinka, ma sarà sudatissima. 

GAEL MONFILS vs ROGER FEDERER - E’ l’incontro che aspettano tutti. I precedenti sono 8-2 per il Re; non ci sarebbe storia, ma Roger arriva a Lille con la schiena malandata e addirittura non c’è la certezza assoluta che sia pronto a giocare. In queste condizioni Monfils può assolutamente dire la sua. Su terra 4 incontri e 4-0 Federer; ultimo precedente nei quarti degli Us Open, quando il francese andò ad un passo dal colpaccio (perse 6-4 6-3 4-6 5-7 2-6). Dipende più da Federer ovviamente, l’atletismo di Gael però è la grande speranza della Francia che rischia di trovarsi sullo 0-2 dopo la prima giornata. Pronostico: Monfils, per le condizioni del Re e perchè speriamo in una finale aperta il più possibile. 

JO WILFRIED TSONGA vs ROGER FEDERER - Stesso discorso: dipende da Roger. Che nei precedenti comanda 11-5, ma che ha perso tre degli ultimi sei incroci compreso il quarto di finale del Roland Garros 2013 (ma era un Federer diverso) e la finale del Master 1000 di Toronto la scorsa estate. Il francese tuttavia non è riuscito a confermare il successo in Canada e ha vissuto una seconda parte di stagione in declino, non riuscendo a qualificarsi per le ATP Finals; mentre Federer per contro ha dominato da luglio in poi, tornando vicino ai suoi livelli migliori. Pronostico: Federer, se starà bene. 

GAEL MONFILS vs STAN WAWRINKA - Forse il match più incerto di tutti. Precedenti 2-2, mai giocato su terra e soprattutto l’ultimo incrocio risale agli Australian Open 2011. Erano altri giocatori e altri contesti. Monfils può presentarsi in versione Us Open 2014 oppure con il fratello svogliato e molle (e non fisicamente al top); anche Wawrinka è giocatore scostante e non sempre centrato, si veda il passaggio a vuoto in primavera dopo aver vinto a Melbourne (e non solo in primavera). Pronostico: Wawrinka, e dovrebbe quindi essere questione chiusa. 

JULIEN BENNETEAU-RICHARD GASQUET vs MARCO CHIUDINELLI-MICHAEL LAMMER - Potrebbe essere decisivo, e quindi da non sottovalutare. Le cifre ci dicono che il duo transalpino non ha mai giocato insieme in Coppa Davis quest’anno: Benneteau ha perso contro i tedeschi Begemann-Kamke in coppia con Llodra, Gasquet ha due vittorie (Australia e Repubblica Ceca) ma sempre in partnership con Tsonga (che all’occorrenza potrebbe giocare anche il doppio, specialmente se la Francia dovesse trovarsi sotto 0-2 dopo il sabato). Chiudinelli-Lammer hanno battuto Krajinovic-Zimonjic (Serbia) e perso in cinque set contro i nostri Bolelli-Fognini; in caso di punteggio negativo Severin Luthi potrebbe e dovrebbe aprire a Federer-Wawrinka, che hanno pur sempre un oro olimpico in tasca. Pronostico: Francia, se le coppie saranno quelle "originali". Altrimenti, da capire chi giocherà.

(Claudio Franceschini)



© Riproduzione Riservata.