BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Catanzaro-Barletta (risultato finale 1-0): decide Diomansy Kamara nel finale (venerdi 21 novembre 2014, Lega Pro)

Diretta Catanzaro Barletta, info streaming video e tv: risultato live della partita del girone C di Lega Pro 2014-2015. Si gioca allo stadio Nicola Ceravolo, domenica 21 novembre alle 20:45

Foto InfophotoFoto Infophoto

Diretta Catanzaro-Barletta: risultato finale 1-0. Ha deciso la partita il quarto gol in campionato di Diomansy Kamara, siglato nel finale all'89' minuto. In precedenza e precisamente al 72' era stato espulso il trequartista del Barletta Dario Venitucci. Con i tre punti conquistati il Catanzaro si porta a 23 punti conquistando il sesto posto nel girone C, aspettando gli altri risultati del week-end. Il Barletta invece resta quattordicesimo a quota 12: Cosenza e Martina Franca potranno superarlo. 

Sta per iniziare la seconda partita di questo venerdi di Lega Pro 2014-2015: siamo nel girone C e la partita allo stadio Nicola Ceravolo è Catanzaro-Barletta. Partita importante per entrambe: i calabresi cercano di avvicinare la zona playoff per aumentare le proprie speranze di promozione, mentre i pugliesi vogliono aumentare il margine dal fondo della classifica, pur sapendo che molto probabilmente dovranno lottare fino all'ultimo per non retrocedere. 

Diretta Catanzaro-Barletta: di seguito le probabili formazioni della partita valida per la quattordicesima giornata di Lega Pro. Modulo 4-3-3 per entrambe le squadre, nel Catanzaro debutto in panchina di Stefano Sanderra: in porta Bindi e in difesa Daffara (destra), Rigione, Ferraro e Di Chiara (sinistra). A centrocampo il trio composto da Pacciardi, Vacca e Ilari e in attacco Barraco e Russoto a sostegno di Diomansy Kamara. Stessa disposizione per il Barletta che davanti al portiere Liverani dovrebbe schierare Meola terzino a destra, Cortellini a sinistra e Stendardo-Radi coppia centrale. In mezzo al campo Quadri perno centrale e De Rose-Legras mezzali; in attacco Venitucci e Floriano sugli esterni e il senegalese Ameth Fall centravanti. 

Catanzaro-Barletta inizia tra poco: dal 2008 sono 10 le volte in cui le due squadre si sono affrontate, con un bilancio che è del tutto a favore dei calabresi che comandano con 7 vittorie e 2 pareggi, avendo perso soltanto una volta. Compare anche la semifinale playoff del 2010, vinta dal Catanzaro (che si impose sia all’andata che al ritorno) ma anche un 1-1 nel maggio 1987: sancì la promozione in Serie B del Catanzaro, con il Barletta che vincendo in casa del Sorrento festeggiò lo stesso traguardo una settimana più tardi. L’unico trionfo del Barletta a Catanzaro risale alla stagione 1988-1989: terminò addirittura con un sonoro 4-1. 

Si gioca alle 20:45 di questa sera Catanzaro-Barletta; lo stadio Nicola Ceravolo ospita l’anticipo del girone C della Lega Pro 2014-2015. Sfida molto interessante: le due squadre fino a questo momento hanno giocato una stagione che potremmo definire “anonima”, almeno per quanto riguarda i calabresi che sono noni con 20 punti e inseguono una zona playoff che però è distante 5 lunghezze e che soprattutto vede al suo interno delle squadre che sembrano avere qualcosa in più in termini di rosa. Sono lontani i tempi in cui questa squadra giocava in Serie A (due settimi posti consecutivi all’inizio degli anni Ottanta), la Serie B non è una realtà dal 2006 e solo tre anni fa la vecchia società ha conosciuto il fallimento ripartendo dalla Seconda Divisione (promozione immediata). Francesco Moriero è stato esonerato lo scorso 9 novembre e adesso al suo posto c’è Stefano Sanderra, che può contare su giocatori come Biagio Pagano (ex di Sampdoria, Atalanta, Livorno e Torino tra le altre), Mohamed Fofana che ha giocato in Serie B e quel Diomansy Kamara che si era fatto notare in Serie A con il Modena giocando poi tante stagioni in Premier League (21 gol in due anni con il West Bromwich). Non è così ampia la rosa del Barletta, alla quinta stagione consecutiva in Lega Pro (Prima Divisione, dopo il rispecaggio); c’è un attaccante come Raffaele Biancolino che è un lusso per le serie minori ma che a 37 anni ha certamente passato le stagioni migliori. La classifica parla chiaro: quattordicesimo posto con 12 punti, la realtà è quella di una lotta per evitare di rientrare nel discorso retrocessione-playout ma non sarà affatto facile. Ultimi risultati: per il Catanzaro pareggio importante in casa del Lecce (2-2), per i biancorossi allenati da Marco Sesia 0-0 interno contro il Melfi. Trattandosi dell’anticipo serale, Catanzaro-Barletta è in diretta televisiva su Rai Sport 1: canale 57 del vostro televisore oppure 5057 accedendo dal pacchetto Sky, con anche possibilità di streaming video gratuito sul sito www.rai.tv. Altrimenti c’è la solita opzione della diretta streaming video su Lega Pro Channel, il canale che in partnership con Sportube.tv offre oltre 1200 partite di questo campionato in diretta, con anche contenuti live e on demand (come gli highlights delle gare). Sull’account Twitter ufficiale @LegaPro troverete informazioni e aggiornamenti su questa sfida e sul torneo, mentre le due società mettono a disposizione i loro profili sui social network, in particolare Facebook e Twitter. Per il Catanzaro abbiamo facebook.com/Uscatanzaro.net; mentre per il Barletta ci sono facebook.com/SSBarlettaCalcio e, su Twitter, @ssbarletta.

© Riproduzione Riservata.