BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Modena-Pescara/ Orario diretta tv e probabili formazioni: i diffidati (Serie B 2014-2015 15a giornata)

Probabili formazioni Modena-Pescara, tutte le notizie: i canarini scenderanno in campo oggi alle ore 15.00 per affrontare il delfino per il quindicesimo turno della stagione 2014-2015.

Walter Alfredo Novellino, allenatore Modena - Foto InfophotoWalter Alfredo Novellino, allenatore Modena - Foto Infophoto

Novellino si gioca la panchina nella sfida casalinga contro il Pescara. Gli abruzzesi arrivano al Braglia con un punto più degli emiliani (sono 16 contro 15) e puntano a fare risultato; ma i canarini sanno che non possono più permettersi passi falsi e faranno di tutto per vincere innanzi al proprio pubblico. 4-1-4-1 per Novellino e 4-4-2 per Baroni: per i padroni di casa ecco Salifu e Schiavone in odore di diffida, mentre per gli abruzzesi ospiti ci sono Appelt, Cosic, Maniero, Melchiorri e Memushaj. Su Sky Calcio 7 HD la partita sarà visibile in diretta a partire dalle ore 15.00 di oggi pomeriggio.

Si affrontano oggi al Braglia il Modena di Walter Alfredo Novellino e il Pescara di Marco Baroni alle ore 15.00. I canarini vengono da due sconfitte consecutive ed è così finito al 17mo posto mentre il Delfino è salito in 12ma posizione grazie a due vittorie consecutive. L'anno passato la gara terminò con una rete di Ragusa che permise ai biancoazzurri di vincere. Di seguito potete leggere le probabili formazioni di Modena Pescara.

Novellino dovàr fare a meno di Acosty che è infortunato. I canarini si schiereranno con il 4-1-4-1 con in porta Pinsoglio e davanti a lui una difesa a quattro formata da Marzoratti, Tonucci, Zoboli e Rubin. A centrocampo leggermente dietro ci sarà Martinelli con davanti a lui una linea a quattro brava a giocare dietro a Granoche che farà la punta di peso davanti. Saranno veloci a muoversi dietro el Diablo Calapai, Schiavone, Signori e Luppi.

Baroni dovrà fare a meno dello squalificato Pesoli e di molti infortuni tra cui Fiorillo, Bjarnason, Boldor, Caprari, Milicevic, Venuti e Nielsen. Il Delfino si schiererà in campo con un 4-2-3-1 con davanti ad Aresti una linea a quattro formata da Zampano, Zuparic, Salamon e Grillo. In mezzo al campo a fare quantità ci saranno Gabriel e Memushaj mentre dietro all'unica punta Melchiorri ci saranno Politano, Selasi e Pasquato.