BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Atalanta-Roma: Fantacalcio, i voti della partita (Serie A)

Un'immagine di un precedente fra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente fra le due squadre (Infophoto)

LE PAGELLE DI ATALANTA-ROMA: I VOTI DEGLI OROBICI

SPORTIELLO 6: Gli attaccanti della Roma non lo disturbano più di tanto, a parte i due gol, su cui non può nulla.

BELLINI 5,5: Si concentra sulla fase difensiva, ma riesce poche volte a controllare uno scatenato Ljajic dalle sue parti.

STENDARDO 6: Controlla bene Destro e sbaglia pochissimo. Pericoloso sempre sulle palle alte in fase offensiva.

CHERUBIN 6: Prestazione sufficiente. Non ha colpe sui gol e gioca una prestazione solida in difesa, aiutando spesso la squadra a ripartire in contropiede.

DRAME 5,5: Tanta corsa e spinta sulla sua  fascia, ma nei momenti decisivi non riesce mai ad incidere.

CARMONA 6: Lotta molto in mezzo al campo e serve buoni palloni per i compagni.

BASELLI 6,5: Gioca una buona partita in entrambe le fasi ed è sempre al centro delle azioni dei suoi. Nel primo tempo prende una traversa clamorosa.

DAL 70’ GRASSI: Entra bene in partita  e gioca una prestazione sufficiente.

RAIMONDI 6,5: Il CR7 nerazzurro non è tecnicamente pari al pallone d’oro che gioca nel Real, ma è comunque decisivo per la sua squadra e quando parte palla al piede dalla sua fascia si fa notare. Il primo gol nasce da una sua azione personale.

GOMEZ 6: Gioca una buona partita in entrambe le fasi. Deve ancora trovare la forma perfetta.

DAL 75’ BIANCHI: S.V.

MORALEZ 6,5: Prestazione con alti e bassi allucinanti per lui. E’ comunque una spina nel fianco della Roma ed è il più pericoloso dei suoi.

DENIS 5: Viene servito poco dalla squadra e non ha occasioni per dimostrare il suo valore.

DAL 75’ BOAKYE 4,5: Riesce a farsi espellere dall’arbitro per proteste e lasciare i suoi in 10.

COLANTUONO 6: La sua squadra ha giocato una partita da applausi contro una grande squadra. Deve essere bravo a replicare queste prestazioni dei suoi ragazzi negli scontri diretti delle prossime settimane.