BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Cesena-Sampdoria (risultato finale 1-1): I padroni di casa bloccano la Samp (oggi, 23 novembre 2014, Serie A)

Pubblicazione:domenica 23 novembre 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 23 novembre 2014, 17.03

Foto Infophoto Foto Infophoto

DIRETTA CESENA-SAMPDORIA (RISULTATO FINALE 1-1): INFO STREAMING E TV (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA): Finisce qui. Il Cesena blocca sull'1-1 la Samp di Mihajlovic complica l'autorete all'77' del neoentrato Nica. La gara è stata ricca di emozioni ma i blucerchiati sono stati superiori e parecchio sfortunati. Succede tutto nella ripresa. Nel finale c'è stato il tempo anche per i due pali di Cascione e Sansone. A tra poco con l'analisi e le pagelle della partita.

DIRETTA CESENA-SAMPDORIA (RISULTATO LIVE 1-0): INFO STREAMING E TV (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA): GOL DI LUCCHINI! - Risultato che cambia tra Cesena e Sampdoria grazie al gol di Lucchini che spezza l'equilibrio della gara. Il tutto parte da un calcio di punizione battuto magistralmente da Brienza che mette proprio su Lucchini il suo cross. Il primo tiro è ribattuto alla meglio da Romero, ma dopo il primo tocco del portiere la zampata di Lucchini non gli dà scampo. Il più classico dei gol dell'ex CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI CESENA-SAMPDORIA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA CESENA-SAMPDORIA (RISULTATO LIVE 0-0): INFO STREAMING E TV (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA): PRESSIONE BLUCERCHIATA! - Dopo un inizio difficoltoso per gli ospiti, Cesena-Sampdoria è ancora ferma sul risultato di 0-0. Ma ci sono più che qualche segnale di risveglio da parte della Samp. Eder è il più attivo e sul finale di tempo ha sfiorato il gol direttamente su calcio di punizione. Ammoniti Capelli e Brienza, il Cesena nella ripresa dovrà spendere ancora moltissimo. Ce la farà? CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI CESENA-SAMPDORIA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA CESENA-SAMPDORIA (RISULTATO LIVE 0-0): INFO STREAMING E TV (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA): CHE PARTENZA I BIANCONERI! - Risultato fermo sullo 0-0 tra Cesena e Sampdoria ma Mihajlovic indemoniato per la grande presenza in campo dei padroni di casa che hanno chiuso la Samp nella propria metà campo. Dopo un episodio dubbio in area di rigore non ravvisato su Okaka (il dubbio rimane), il Cesena è andato vicino al gol con il solito Defrel. Invece la Sampdoria ha provato con i tiri da fuori e con un colpo di testa di Eder finito a lato CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI CESENA-SAMPDORIA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA CESENA-SAMPDORIA (0-0): INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) - Diretta Cesena-Sampdoria: le formazioni ufficiali della partita che comincerà alle ore 15:00 allo stadio Dino Manuzzi. CESENA (4-3-1-2): Leali; Perico, Capelli, Lucchini, Mazzotta; Carbonero, Cascione, Giorgi; Brienza; Almeida, Defrel In panchina: Agliardi, Bressan, Nica, Valzania, De Feudis, Coppola, Volta, Krajnc, Magnusson, Djuric, Succi, Garritano Allenatore: Pierpaolo Bisoli SAMPDORIA (4-3-3): Romero; De Silvestri, Gastaldello, Silvestre, Regini; Soriano, Palombo, Obiang; Gabbiadini, Okaka, Eder In panchina: Da Costa, Romagnoli, Duncan, Fedato, Krsticic, Sansone G., Bergessio, Rizzo, Marchionni, Fornasier, Wszolek, Cacciatore Allenatore: Sinisa Mihajlovic Arbitro: Gervasoni di Mantova CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI CESENA-SAMPDORIA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA CESENA-SAMPDORIA: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) - Diretta Cesena-Sampdoria: la classifica suggerisce una gara d'attacco da parte dei blucerchiati e una maggiore attesa degli ospiti. Il fattore Manuzzi potrebbe però galvanizzare i padroni di casa soprattutto nel primo tempo: attenzione in tal senso a giocatori come Brienza e Hugo Almeida che potrebbero dare il meglio di sè stessi nei primi quarantacinque minuti. Il piano del Cesena potrebbe essere quello di segnare per primo e poi dedicarsi al contenimento; la Samp dovrà cercare di muoversi in maniera compatta per non isolare troppo i singoli reparti e in particolare l'attacco, che il Cesena cercherà di intrappolare con seconda e terza linea. Attesa per Carbonero che non ha ancora mostrato guizzi degni di nota: il colombiano potrebbe forse trovarsi più a suo agio sulla fascia ma per il momento Bisoli lo sta utilizzando al centro. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI CESENA-SAMPDORIA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA CESENA-SAMPDORIA: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) - “Sappiamo che loro sono in una situazione in cui non possono sbagliare, in una situazione di classifica difficile. Quel campo poi è l'unico sintetico, è diverso da come siamo abituati a giocare e potrebbe starci qualche difficoltà iniziale” sono le parole di Vasco Regini a Samp Tv, difensore della Sampdoria e cresciuto proprio nelle giovanili dei Cavallucci marini. E alla vigilia ha parlato anche un altro ex come Guido Marilungo, che a Il Secolo XIX racconta: “Mi aspetto una gara dura, noi abbiamo bisogno di fare risultato a tutti i costi. La Samp sta attraversando un periodo di forma brillantissimo. Che vinca il migliore”. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI CESENA-SAMPDORIA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA CESENA-SAMPDORIA: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) - Diretta Cesena-Sampdoria si gioca questo pomeriggio alle ore 15 allo stadio Dino Manuzzi; è valida per la dodicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si affrontano  Cesena-Sampdoria che sulla carta puntano la salvezza; solo sulla carta però, perchè la realtà delle prime giornate del torneo ci dice che i punti che separano queste due squadre in classifica sono 13. I sorprendenti blucerchiati ne hanno 20: occupano la quarta posizione, al momento sognano addirittura l’ingresso in Champions League. Durerà? Non sappiamo; per quello che si vede potrebbe anche, ma bisognerà aspettare. I romagnoli sono a quota 7: dopo un inizio che lasciava presagire un altro passo si sono fermati, non sanno letteralmente più vincere e occupano la penultima posizione. Hanno un disperato bisogno di fare tre punti e riprendere fiato, ma di certo a oggi sono tra i principali candidati alla retrocessione. Cesena-Sampdoria non si è giocata troppe volte negli ultimi anni: i bianconeri hanno passato due stagioni consecutive in Serie A e nella prima, 2010-2011, hanno perso a causa di un gol nel finale di Giampaolo Pazzini. Loro si sono salvati, i blucerchiati no: e quindi, visto che in seguito la Sampdoria ha guadagnato subito la A proprio mentre il Cesena scendeva in Serie B, solo adesso si torna a disputare questa partita, che per il resto non vedevamo addirittura dall’aprile 2000 (Cesena-Sampdoria 0-0, in Serie B) e nel massimo campionato dalla prima di ritorno del 1990-1991 (Cesena-Sampdoria 0-1), stagione dello scudetto blucerchiato. In quella partita con la maglia del Cesena aveva giocato Paulo Silas, che l’anno dopo sarebbe passato alla Sampdoria; si tratta di uno dei doppi ex di questa sfida, un elenco nemmeno troppo corto nel quale compaiono il portiere Francesco Antonioli (ha chiuso la carriera in Romagna, dove era già stato in prestito; alla Sampdoria tre stagioni), Guido Marilungo cresciuto nel settore giovanile della Sampdoria e grande protagonista della promozione del Cesena dello scorso giugno, oggi però ai box per l’ennesimo infortunio, Emiliano Bonazzoli che a Cesena è passato brevemente in prestito a inizio carriera, e ancora i difensori Massimo Volta e Stefano Lucchini, così come l’attaccante brasiliano Eder. Ha allenato in entrambe le piazze, parlando di tecnici, Beppe Iachini (promozione in Serie A con la Sampdoria, solo sfiorata dalla C1 con il Cesena). CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI CESENA-SAMPDORIA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) Il Cesena non vince da dieci giornate. L’unico successo è arrivato alla prima di campionato: 1-0 al Parma, firma di Alejandro Rodriguez. Da allora i tre punti non si sono più festeggiati da queste parti: quattro pareggi e sei sconfitte, e una classifica che è lentamente ma inesorabilmente peggiorata fino a toccare la penultima posizione attuale. E’ chiaro che il pubblico non si aspettasse molto di più; si sapeva che la realtà sarebbe stata ben diversa rispetto al 2010, quando il gruppo che aveva centrato la promozione era stato confermato ed era riuscito a giocare un campionato di ottimo livello con tanto di salvezza alla fine tranquilla. Questa volta la realtà è diversa: la squadra non è così competitiva, fatica tantissimo a segnare (8 reti) e incassa molto (18), e ha perso anche alcuni scontri diretti molto delicati (Palermo e Chievo) peraltro in un modo sinistramente simile, cioè subendo gol negli ultimi minuti di partita. E’ un segno soprattutto di paura, perchè la concentrazione non si riesce a tenere fino alla fine; adesso c’è bisogno di tornare a vincere, più in generale di un attaccante che segni con buona regolarità. Potrebbe essere Hugo Almeida, senza dimenticarsi di un certo Davide Succi che attualmente gioca poco (115 minuti per due apparizioni). Tutto diverso in casa Sampdoria: i blucerchiati stanno centrando una stagione da sogno. I risultati della cura Mihajlovic si erano già visti in corsa un anno fa, ma in pochi si aspettavano che il tecnico serbo sarebbe riuscito a far sognare la Champions League ai blucerchiati; e invece siamo a questo punto, con cinque vittorie, cinque pareggi e una sola sconfitta (a San Siro contro l’Inter). Sbloccatosi l’attacco (14 gol) all’inizio un po’ sterile, si potrebbe anche migliorare visto che la difesa è una semi-garanzia (8 gol subiti). Unico neo: il fatto che spesso la Sampdoria rinunci troppo a manovrare e si rintani in attesa di ripartire, e il rendimento esterno che non è in linea (ci sono appena 5 punti in 6 partite). Tuttavia le cose stanno andando alla grande e, si dovesse anche solo pensare alla salvezza tranquilla, i 20 punti conquistati fino a qui sono già un bel tesoretto che può solo fare comodo. Non ci resta quindi che metterci comodi, dare la parola al campo e stare a vedere come andrà a finire questa partita che entrambe le squadre vogliono vincere e che potrebbe riservarci belle sorprese: la diretta di Cesena-Sampdoria, valida per la dodicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare… CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI CESENA-SAMPDORIA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)


  PAG. SUCC. >