BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Verona-Fiorentina (risultato finale 1-2): i viola si impongono a Verona (oggi, 23 novembre 2014, Serie A)

Pubblicazione:domenica 23 novembre 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 23 novembre 2014, 17.08

Foto Infophoto Foto Infophoto

DIRETTA VERONA-FIORENTINA (1-2): INFO STREAMING E TV, RISULTATO FINALE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) - Finisce qui. Vittoria fondamentale per la Fiorentina di Montella. Una gara inizialmente sofferta che i viola sono riusciti a vincere con la determinazione di tutti e il talento dei singoli. Decisivo il goal di Cuadrado arrivato dopo quasi 20 minuti di pressing incessante. Il Verona colpevole di essere stato troppo rinunciatario nella ripresa.

DIRETTA VERONA-FIORENTINA (1-2): INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) -La Fiorentina non ci sta e al rientro in campo ferisce gli avversari con il gol del 1-2. Li punisce Cuadrado che si avventa su un traversone di Alonso e colpisce sul secondo palo, arrivando in anticipo su Moras. Fiorentina in vantaggio. Al 63' esce l'autore dei due assist Alonso per far spazio a Vargas. Primo cambio per Montella. Prova a farsi vedere il Verona ma l'atteggiamento della squadra appare piuttosto rinunciatario dall'inizio della ripresa CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA VERONA-FIORENTINA (1-1): INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) - E' iniziato il secondo tempo. Si ricomincia con il possesso palla viola ma il Verona non rinuncia al pressing. Grande partita di Nico Lopez che attacca instancabilmente tutta la linea offensiva avversaria. Basanta continua a perdere palloni in fase di impostazione. Momento di sofferenza per la Fiorentina che non riesce a ripartire. Basanta abbatte poi Toni che va a conquistare strategicamente questo fallo. Veramente decisiva la prova di Luca Toni CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA VERONA-FIORENTINA (1-1): INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) -Il Verona non molla e trova il gol del pareggio con Nico Lopez. L'assist è di Luca Toni che finalmente resiste all'anticipo di Rodriguez e riesce a servire il suo compagno. L'uruguaiano sfugge la marcatura di Basanta e fulmina Neto che esce disperato senza riuscire a proteggere la sua porta. Gran gol di Nico Lopez ma Montella non ci sta. Verso la fine del primo tempo la viola prova ad attaccare e a trovare furiosamente il gol del vantaggio ma non c'è tempo. Finisce qui la prima metà di gioco CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA VERONA-FIORENTINA (0-1): INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) - Dopo il grande inizio del Verona la Fiorentina di Montella ritrova se stessa e anche il gol. Il vantaggio arriva dal corner con Gonzalo Rodriguez che tutto solo ribatte in rete da pochi passi un tiro di Alonso. Che disastro la difesa del Verona, immobile! Al 20' altra occasione da gol per la viola. Ancora Rodriguez con uno stacco di testa che viene fermato dall'intervento in volo di Rafael. Al 22' insiste la Fiorentina con Marcos Alonso che calcia troppo centrale con il suo sinistro. Al 27' occasionissima di Gomez che prende in pieno la traversa CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA VERONA-FIORENTINA (0-0): INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) - Bel match a Verona dove cresce di minuto in minuto la Fiorentina. Al 5' arriva la prima grande occasione della partita ed è del Verona. I veronesi si stanno dimostrando molto aggressivi recuperando numerosi palloni grazie al pressing sulla trequarti avversaria. Obbadi lancia Toni nello spazio in verticale, la palla è filtrante per Nico Lopez che tutto solo conclude a lato. Al 9' si ferma Obbadi costretto ad abbandonare il campo dolorante. Mandorlini chiama il cambio. Entra Campanharo CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA VERONA-FIORENTINA (0-0): INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) - Diretta Verona-Fiorentina: di seguito le formazioni ufficiali della partita con le scelte dei due allenatori per i rispettivi undici titolari. HELLAS VERONA: 1 Rafael, 4 Marquez, 8 Obbadi, 9 Toni, 10 Hallfredsson, 17 Lopez, 18 Moras, 23 Ionita, 33 Agostini, 40 Gonzalez, 77 Tachtsidis In panchina: 22 Benussi, 95 Gollini, 2 Rodriguez, 7 Saviola, 16 Luna, 20 Lazaros,  21 Gomez Taleb, 25 Marques, 28 Brivio, 30 Campanharo, 99 Nenè Allenatore: Andrea Mandorlini FIORENTINA: 1 Neto, 2 Gonzalo, 7 Pizarro, 11 Cuadrado, 14 Fernandez, 15 Savic, 17 Joaquin, 19 Basanta, 20 Borja Valero, 28 Marcos Alonso, 33 Gomez In panchina: 12 Tatarusanu, 24 Lezzerini, 4 Richards, 5 Badelj, 6 Vargas, 8 Marin, 10 Aquilani, 30 Babacar, 40 Tomovic, 55 Hegazi, 72 Ilicic Allenatore: Vincenzo Montella Arbitro: Di Bello CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA VERONA-FIORENTINA: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) - Diretta Verona-Fiorentina: Hellas che solitamente punta più sulle azioni in velocità che manovrate, ma che giocando in casa potrebbe mostrarsi più intraprendente anche per sfruttare le difficoltà della Fiorentina. Mandorlini sembra intenzionato a proporre Nico Lopez dal primo minuto: l'impatto dell'uruguaiano andrà verificato (sinora ha segnato sempre entrando dalla panchina). I viola sono pronti a passare al modulo 4-3-3 in corso d'opera: Cuadrado potrà spostarsi a sostegno degli attaccanti di ruolo (Babacar e Mario Gomez) e Marcos Alonso retrocedere sulla linea dei difensori, per formare la linea a quattro con l'allargamento di Tomovic a destra. Il marocchino Obbadi potrebbe diventare la "guardia del corpo" di Borja Valero: più lo spagnolo sarà libero di muoversi e giocare la palla più la Fiorentina avrà possibilità di essere pericolosa, occorrerà quindi una certa attenzione da parte del centrocampo veronese. Attenzioni poi alle motivazioni dell'ex Toni, che se la vedrà contro un Gonzalo Rodriguez apparso in difficoltà prima della sosta. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA VERONA-FIORENTINA: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) - Diretta Verona-Fiorentina: Nico Lopez non teme la Fiorentina, anzi. Il giovane attaccante del Verona, che ospita i Viola al Bentegodi, ha parlato alla Gazzetta dello Sport e in vista dell’impegno di campionato dice: “Dobbiamo salvarci velocemente poi potremo pensare ad altre cose. Adesso anche il calendario ci è favorevole e domenica contro la Fiorentina servono tre punti”. Suona invece la carica Khouma El Babacar che vuole sbancare il Bentegodi e rilanciare i Gigliati in classifica: “Dobbiamo cercare di centrare i tre punti. Abbiamo lavorato bene in queste due settimane”. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA VERONA-FIORENTINA: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE DELLA PARTITA (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) - La diretta Verona-Fiorentina si gioca questo pomeriggio alle ore 15 allo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona; è valida per la 12^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si tratta di una sfida che per come Verona e Fiorentina sono posizionate in classifica vale l’uscita dalle zone di “limbo”, vale a dire quelle di metà graduatoria in cui si è salvi ma si può sperare poco in qualcosa di meglio. Il Verona infatti ha 14 punti, ne ha uno in meno la Fiorentina; gli obiettivi di agosto erano certamente diversi per i viola, che però hanno avuto un avvio stentato anche a causa dei problemi fisici dei loro attaccanti e adesso stanno lentamente provando a risalire la corrente. Il Verona dal canto suo ha sfiorato l’Europa lo scorso anno e adesso vorrebbe provare a rientrare nella corsa, ma sa che la concorrenza è aumentata e che non sarà facile ripetersi. La diretta Verona Fiorentina di un anno fa fu splendida: finì 5-3 per la Fiorentina, che in totale a Verona ha vinto 10 volte contro gli otto successi della squadra veneta che sono tanti quanti i pareggi. Lo scorso anno si è giocato per la prima volta nella massima serie dalla stagione 2001-2002, quando il Verona aveva conosciuto la retrocessione; a proposito, allenatore di quella squadra scaligera era Alberto Malesani, che dopo un girone di andata da Coppa UEFA crollò fino a scendere in Serie B. Rimase alla guida della squadra decurtandosi lo stipendio quasi della metà a causa di problemi finanziari della società; chiuse tredicesimo e lasciò. Dei tempi della Fiorentina ha invece ottimi ricordi: screzi con l’allora presidente Vittorio Cecchi Gori rientrarono per l’appoggio di tifosi e squadra, arrivarono vittorie importanti e quinto posto finale con tanto di qualificazione in Coppa UEFA, ma a fine anno lasciò comunque la piazza essendosi già accordato con un’altra squadra. Due giocatori che ultimamente hanno vestito entrambe le maglie sono Marco Donadel e Romulo, ma l’ex più famoso è Luca Toni: arrivato a Firenze nel 2005 giocò due stagioni straordinarie chiudendo con 71 partite e 49 gol, lasciando per andare in Germania. Tornato nel 2012, dopo una stagione si è trasferito al Verona dove al momento ha 25 reti in 48 presenze. Nella sua prima esperienza viola fu allenato da Cesare Prandelli, capace di portare la Fiorentina in Champions League: a Verona il tecnico di Orzinuovi ha passato due anni, il primo con promozione in Serie A e il secondo con nono posto nel massimo campionato. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA) Il Verona non riesce a trovare la continuità di rendimento interno che aveva avuto nella scorsa stagione. Allora gli scaligeri avevano aperto con sei vittorie consecutive; stavolta sono già arrivati due pareggi e una sconfitta. Siccome il rendimento esterno è sempre sotto le aspettative (6 punti in 6 partite) ne consegue che la classifica non è brillantissima. In particolare il Verona non vince da cinque partite: due sconfitte e tre pareggi. Andrea Mandorlini sta faticando soprattutto a sbloccare il suo attacco, che ha prodotto 13 gol; non siamo vicini alle cifre che la squadra aveva prodotto un anno fa. La difesa per contro è sempre troppo esposta agli attacchi avversari e ha già incassato 18 reti, troppe al momento per pensare di poter rientrare nella corsa all’Europa League. Problemi simili li ha la Fiorentina, che fuori casa non gira: appena una vittoria, con due pareggi e due sconfitte. La stagione viola è come un ottovolante: ci sono grandi salite (le vittorie nette contro Inter e Udinese) e rovinose cadute (le sconfitte contro Lazio e Napoli, ma anche quella di Genova contro la Sampdoria). Ascrivere ogni problema alle assenze forzate di Giuseppe Rossi e Mario Gomez sarebbe riduttivo; certamente senza di loro la vita offensiva è decisamente più dura (infatti i gol segnati sono appena 10) ma è tutta la squadra che sembra girare poco e non garantisce più cifre stellari di possesso palla e pericolosità (rispettivamente quarta e settima nel torneo). Serve una svolta e il rientro del bomber tedesco potrebbe essere un buon inizio, ma anche giocatori come Borja Valero e Cuadrado hanno bisogno di elevare il loro livello di gioco per essere davvero incisivi in questa stagione. Ci aspetta comunque una partita interessante: le due squadre non sono ancora al loro massimo e dunque potremmo non vedere un grande spettacolo come era accaduto nelle due sfide del 2013-2014, ma scaligeri e viola hanno bisogno di una vittoria e non si risparmieranno nel cercarla. Non ci resta allora che metterci comodi, dare la parola al campo e stare a vedere come andranno a finire questi novanta minuti dello stadio Bentegodi: la diretta di Verona-Fiorentina, valida per la dodicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, sta per cominciare… CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)

DIRETTA VERONA-FIORENTINA: DOVE SEGUIRLA IN STREAMING E TV - La diretta televisiva di Verona-Fiorentina è disponibile in diretta televisiva sui canali del digitale terrestre; dovete andare nello specifico su Premium Calcio 1 (numero 372) con la telecronaca di Enrico De Santis, che sarà affiancato dai commenti e dalle interviste a bordo campo di Andrea Cocchi. Tutti gli abbonati avranno a disposizione la diretta streaming gratuita su Premium Play, che si può attivare su PC, tablet o smartphone. Su Premium Calcio (canale 370) va invece in onda Diretta Gol, il programma che in tempo reale trasmette tutti gli highlights delle partite delle ore 15, con gli inviati che si passano la linea. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI VERONA-FIORENTINA LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014, SERIE A 12^ GIORNATA)



  PAG. SUCC. >