BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Lazio Juventus (risultato finale 0-3) / Video highlights e gol della partita di campionato (Serie A, 22 Novembre 2014)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

lazio juventus  lazio juventus

VIDEO LAZIO-JUVENTUS (RISULTATO FINALE 0-3): GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A 12^ GIORNATA, 22 NOVEMBRE 2014) - La Juventus schianta la Lazio, vincendo per 0-3 all’Olimpico. Juve cinica e travolgente. Nel primo tempo Pogba sblocca il match, a inizio ripresa Tevez raddoppia e ancora il francese, poco dopo, chiude i conti. Gli uomini di Allegri giungono a quota 31 punti in classifica, distanziando la Roma seconda a 28. Max Allegri tira dritto confermando il 4-3-2-1. Buffon tra i pali, linea difensiva composta da Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini e Padoin. A centrocampo Pogba e Marchisio affiancano Pirlo, mentre in zona offensiva i due argentini Tevez e Pereyra accompagnano Fernando Llorente, punta centrale. Pioli risponde con il 4-3-3. Di fronte a Marchetti si dispongono Basta, De Vrij, Cana e Braafheid, a centrocampo invece spazio a Parolo, Biglia e Lulic. In attacco Candreva e Balde Keita pronti a innescare Klose. L’arbitro dell’incontro è Damato della sezione di Barletta. La Lazio parte bene, pressando con efficacia gli avversari, in costante difficoltà quando sono chiamati al possesso palla. La prima occasione del match si concretizza al decimo. De Vrji svetta in area bianconera trovando i tempi giusti per il colpo di testa. Tentativo impreciso che si spegne oltre la traversa. La Juventus risponde subito con Tevez. L’argentino ringhia nelle tre quarti avversaria e ci prova con un destro. Conclusione troppo angolata. D’ora in poi la partita si accende. La Juve si mostra più abile nell’eludere la pressione laziale, mentre i padroni di casa giungono con troppa facilità al tiro. Candreva ci prova da posizione invitante facendo fischiare il palo alla sinistra di Buffon. Al 24esimo il risultato si sblocca. Dopo una lunga fase di possesso palla dei biancocelesti la Juventus riesce a recuperare palla. Pirlo lancia in profondità Tevez che con la consueta lucidità attende l’inserimento lungo di Pogba e lo serve al momento giusto. Controllo, tiro egol. Magnifica la precisione d’esecuzione del francese. La Lazio accusa il contraccolpo per le rete subita e la Juve ne approfitta, schiacciando gli avversari. Pirlo offre palloni su palloni. Llorente ci prova di testa, ma viene anticipato da Cana. Pogba alla mezzora ci riprova. Destro a giro che imbambola Marchetti prima di centrare in pieno il secondo palo. Poco dopo ci prova pure Pereyra, ma la sua conclusione viene murata da tre avversari. Nel finale si rivedono i capitolini. Candreva fa esplodere un tiro potente da calcio di punizione, neutralizzato da Buffon. Al 41esimo il centrocampista romano pesca Balde Keita in area, ma il tocco dell’ex Barcellona non trova lo specchio.  La Lazio parte bene nel secondo tempo, ma i bianconeri danno l’impressione di poter contenere con facilità i tentativi avversari. Pereyra trova lo spazio giusto per lanciare in velocità Lichtsteiner che giunge sul fondo e cerca Llorente in area di rigore. Braafheid provvidenziale chiudeconcedendo un corner. Al 54esimo arriva il raddoppio degli ospiti. Lichtsteiner recupera palla in difesa e lancia lungo trovando Marchisio oltre la linea del centrocampo. Cana esce velocissimo sbagliando l’intervento. Marchisio avanza e serve Tevez che dal limite controlla e di destro punisce Marchetti. Pioli prova a scuotere la squadra inserendo Felipe Anderson e Djordjevic al posto di Keita e Klose. Candreva prova a suonare la sveglia con una sventola dai 30 metri neutralizzata da Buffon. Il colpo del k.o. arriva però poco dopo. Al 64esimo Pogba trova il gol: verticalizzazione di Pirlo per Pereyra che in un batter d’occhio libera Pogba che solo davanti a Marchetti non perdona. Al 70esimo Damato prova a riaprire il match punendo con il secondo cartellino giallo Padoin. La Juventus nonostante l’inferiorità numerica controlla senza problemi il match. Mattiello sfiora addirittura il gol dopo una precisa combinazione nello stretto con Pogba. Nel finale Felipe Anderson trova lo spazio per il tiro ma Buffon si fa mostra ancora insuperabile. (Francesco Davide Zaza) CLICCA QUI PER IL VIDEO DI LAZIO-JUVENTUS (0-3): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 12^ GIORNATA)

Video Lazio Juventus: highlights e gol della partita (Serie A, 22 Novembre 2014) Il terzo gol, che chiude l’incontro tra Lazio Juventus, è ad opera di Pogba che riesce a partire sul filo del fuorigioco liberato da un tocco di estrema classe ad opera di Pereyra. L’azione bianconera parte a difesa della Lazio schierata. Il pallone arriva a Pereyra al limite dell’area. Spalle alla porta e guardato strettamente dai centrali laziali sembra chiuso ad ogni possibilità di nuocere. Invece con una giravolta che è una vera e propria magia serve l’inserimento di Pogba. Perfetto in tempi e modalità. Per il francese è uno scherzo mantenere la calma e far fuori per la terza volta stasera Marchetti.


  PAG. SUCC. >